Dislalia
Di Dr.ssa Maglioni (del 23/02/2011 @ 15:20:20, in Lettera D, visto n. 1491 volte)
Disturbo nell'articolazione delle parole. Può essere congenito o acquisito e dipende da alterazioni nella forma o nella funzione di quelle strutture anatomiche intervengono nella pronuncia, quindi labbra, lingua, faringe, laringe e naso. O ancora può presentarsi dislalia in soggetti con deficit funzionale uditivo, congenito o che si sia verificato nel periodo di apprendimento del linguaggio (dislalia audiogena).