Rivascolarizzazione
Di Dr.ssa Maglioni (del 14/02/2011 @ 16:31:21, in Lettera R, visto n. 789 volte)
Ricostituzione dell'irrorazione arteriosa di un determinato distretto anatomico nel quale essa sia venuta a mancare, può essere sia spontanea che artificiale. La rivascolarizzazione spontanea (neoangiogenesi), viene attuata dall'organismo in caso di occlusione permanente di un vaso. La rivascolarizzazione artificiale si mette in atto per via chirurgica (v. By-pass) o non chirurgica. Le tecniche non chirurgiche sono rappresentate dall'angioplastica transluminale percutanea, il posizionamento di STENT e l'aterectomia e la somministrazione di farmaci fibrinolitici.