Acido Folico
Di dr.psico (del 03/09/2007 @ 09:36:25, in Lettera A, visto n. 1057 volte)
Fattore vitaminico che partecipa a molte reazioni biochimiche che avvengono nell'organismo, e in particolare alla sintesi degli acidi nucleici (costituenti fondamentali del Dna). Si trova nelle foglie di tutti i vegetali verdi, nel fegato, nel rene e nel lievito: è poco stabile al calore (quindi viene in parte distrutto con la cottura) e alla luce (i cibi che lo contengono vanno conservati al buio). La mancanza di àcido fòlico è una delle cause dell’anemia detta “megaloblastica”, caratterizzata da globuli rossi più grandi del normale, ma in numero insufficiente, e contenenti poca emoglobina.