Infiammazione
Di Dr.ssa Maglioni (del 25/01/2011 @ 17:07:03, in Lettera I, visto n. 760 volte)
O flogosi, è il processo patologico con cui l'organismo reagisce all'azione di molti agenti nocivi per i tessuti, costituisce quindi uno dei meccanismi fondamentali di difesa degli organismi superiori. Il processo infiammatorio si attua attraverso una serie di di modificazioni che si svolgono particolarmente nel connettivo circostante i vasi sanguigni della zona interessata. In linea di massima si verifica sempre un aumento del flusso di sangue nella zona infiammata, in un aumento della permeabilità della parete dei vasi capillari, e nel passaggio di plasma e di cellule dal sangue nel tessuto (essudazione). Le manifestazioni cliniche dell'infiammazione sono: l'arrossamento della regione colpita, il gonfiore, il calore, dovuto all'aumentata vascolarizzazione, e il dolore. Le cause dell'infiammazione sono numerosissime e comprendono tutti gli agenti in grado di recare danno ai tessuti degli organismi. A seconda del decorso le infiammazioni si distinguono in acute e croniche. Le prime presentano un periodo d'incremento e uno di decremento, separati da una fase di stato; le croniche, hanno lunga durata con oscillazioni irregolari d'intensità o con periodo di acutizzazione.