Letargia
Di Dr.ssa Maglioni (del 14/01/2011 @ 13:00:12, in Lettera L, visto n. 727 volte)
Condizione patologica di sonno profondo e continuo, con totale rilassamento muscolare e insensibilità, che di solito evolve verso lo stato di coma. Può avere origini diverse come lesioni cerebrali, dell'area ipotalamo-mesencefalica (encefalite letargica, encefaliti infettive da virus o da protozoi, lesioni tumorali o vascolari) o alterazioni metaboliche (ipoglicemia, insufficienza epatica, acidosi, alcolismo, avvelenamento cronico da monossido di carbonio) o alterazioni endocrine (ipotiroidismo) o alterazioni del sangue (anemia, policitemia, poliglobulie secondarie).