LDH
Di Dr.ssa Maglioni (del 12/01/2011 @ 12:38:55, in Lettera L, visto n. 1215 volte)
Enzimi lattico deidrogenasi, catalizzano il processo reversibile di riduzione dell’acido piruvico ad acido lattico. Si ritrovano specialmente nelle cellule del cuore, nei muscoli, nei globuli rossi e nel fegato. L’attività latticodeidrogenasica del plasma umano aumenta in caso di gravidanza o di varie malattie. Nello studio di un danno epatico, in presenza di un rialzo delle transaminasi, il dosaggio dell’LDH può indicare un’infezione da EBV (mononucleosi), in caso sia molto elevata, oppure verso danni agli epatociti di altra natura come epatiti virali, alcoliche, tossiche o epatopatie su base colestatica, in caso sia poco elevata. Nelle miopatie infiammatorie si riscontra spesso rialzo di LDH insieme ad altri enzimi muscolari .