ACTH
Di dr.psico (del 07/08/2007 @ 10:03:21, in Lettera A, visto n. 1138 volte)
sigla dell'ormone adrenocorticotropcio (o adrenocorticotropina, o corticotropina), prodotto da cellule dell’ipofisi anteriore (adenoipofisi). L’ACTH stimola principalmente la secrezione di cortisolo dalla corteccia surrenale e, in misura minore, quella di aldosterone; La sua produzione è controllata dallo stesso cortisolo e dal CRF (Corticotropin Releasing Factor). La concentrazione plasmatica di ACTH è massima nelle prime ore del mattino (ore 8) e minima alle 24. Gli stress gravi, l’ipoglicemia, gli interventi chirurgici, i traumi fisici e psichici stimolano la secrezione di ACTH in quanto l’organismo necessita, in tali condizioni, di elevate concentrazioni di cortisolo. Aumenti patologici si hanno in caso di morbo di Cushing (adenoma dell’ipofisi producente ACTH), nella sindrome di Cushing, di morbo di Addison, di tumori maligni, particolarmente polmonari, che producano ACTH (sindromi paraneoplastiche).