Transessualismo -
Immagine
 Informazione medica libera per una salute senza condizionamenti... di Admin
Vogliamo creare uno strumento aperto a tutti che consenta a ognuno di noi, di qualunque estrazione sociale e grado d'istruzione, di qualunque tendenza politica e religiosa, di accedervi liberamente esprimendo le proprie considerazioni.

\\ Enciclopedia Medica : Articolo
Transessualismo
Di dr.ssa Anna Carderi (del 07/04/2014 @ 12:16:13, in Lettera T, visto n. 777 volte)


Disturbo dell'identita sessuale caratterizzato dal sentirsi psicologicamente di sesso opposto a quello biologico. Le persone transessuali, quindi, si sentono uomini in un corpo femminile o donne in un corpo maschile. La persona transessuale sente impossibile condurre un esistenza consona al proprio sesso in riferimento ad abbigliamento affetti lavoro hobby e prova vivo disgusto nei confronti dei propri genitali. Prova attrazione sessuale verso persone del proprio sesso anatomico ma la relazione e vissuta come eterosessuale e non omosessuale. Cerca di adeguare il suo aspetto esteriore, l'abbigliamento e il comportamento a quelli del sesso desiderato e a partire dall'adolescenza cercherà di ottenere cure ormonali. La condizione transessuale e' abbastanza rara: riguarda meno dello 0.005% della popolazione mondiale. Questo vuol dire che in Italia vivono alcune migliaia di transessuali. La maggior parte degli studi clinici in questo campo concordano sul fatto che il transessualismo sia il risultato di una combinazione complessa di fattori psico-socio-biologici. Non vi sono cause mediche accertate alla base del transessualismo anche se alcuni autori ipotizzano fattori genetici od ormonali che avrebbero agito gia durante la vita fetale l origine sarebbe dunque da ricercare in ambito psicologico. Poichè l'identità sessuale si struttura entro il terzo anno di vita si puo ipotizzare che in questo periodo agiscano a livello profondo fattori disturbanti di ordine relazionale familiare culturale e sociale transessualismo primario. Si definisce transessualismo secondario invece una condizione acquisita piu tardivamente in seguito a condizionamenti sociali economici o a eventi traumatici per esempio un soggetto travestito che prostituendosi in abiti femminili finisca per assumere progressivamente una identita femminile giungendo a desiderare il cambiamento di sesso. La variazione del sesso e la successiva variazione anagrafica del nome sono consentite in Italia a norma di una legge del 1982.

Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa
 
Commenti
Inserire solo modifiche al testo citato. Per le domande ai medici Inseriscile nel forum medico
Nessun commento trovato.

Anti-Spam: digita i numeri CAPTCHA

QUI Non inserire domande. Solo modifiche alla voce
Link per andare sul forum dei medici

Soprannome o nickname
Link


Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.
Cerca per parola chiave
 



Titolo
Lettera A (360)
Lettera B (241)
Lettera C (505)
Lettera D (255)
Lettera E (440)
Lettera F (170)
Lettera G (180)
Lettera H (56)
Lettera I (187)
Lettera J (5)
Lettera K (30)
Lettera L (399)
Lettera M (1056)
Lettera N (283)
Lettera O (348)
Lettera P (346)
Lettera Q (51)
Lettera R (339)
Lettera S (246)
Lettera T (313)
Lettera U (92)
Lettera V (43)
Lettera W (28)
Lettera X (15)
Lettera Y (2)
Lettera Z (28)

Gli interventi pi¨ cliccati

Ultimi commenti:
x monica se hai face...
07/03/2011 @ 14:51:33
Di filocell
X FILOCELL se clicci...
07/03/2011 @ 14:42:31
Di monica
x monica il messaggi...
07/03/2011 @ 13:25:51
Di filocell


< maggio 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
             

Titolo
Enciclopedia (1)

Le fotografie pi¨ cliccate