Bile -
Immagine
 Informazione medica libera per una salute senza condizionamenti... di Admin
Vogliamo creare uno strumento aperto a tutti che consenta a ognuno di noi, di qualunque estrazione sociale e grado d'istruzione, di qualunque tendenza politica e religiosa, di accedervi liberamente esprimendo le proprie considerazioni.

\\ Enciclopedia Medica : Articolo
Bile
Di Kla (del 17/07/2009 @ 10:44:15, in Lettera B, visto n. 1517 volte)


Liquido prodotto dal fegato e secreto, attraverso le vie biliari, nella cistifellea, dove viene conservato. Passando dal fegato alla colecisti, la bile si concentra, assumendo una consistenza densa e viscosa. Nella sua composizione finale essa risulta di colore giallo scuro; presenta un valore di pH neutro o leggermente alcalino e sapore amaro. La bile contiene diverse sostanze, le più importanti delle quali sono sali biliari, pigmenti biliari (in particolare, la bilirubina), colesterolo e lecitina (un fosfolipide). I pigmenti biliari derivano dalla demolizione di sostanze di scarto accumulatesi nel fegato; in particolare, la bilirubina a livello dell’intestino viene trasformata in un composto detto stercobilinogeno. Questo viene parzialmente riassorbito; in parte viene invece eliminato tramite le feci, sotto forma di stercobilina, e l’urina, come urobilinogeno, in seguito rielaborato in urobilina. La funzione della bile si esplica, nel corso della digestione, sui grassi, che vengono da essa emulsionati prima di potere essere attaccati dalla lipasi pancreatica, un enzima secreto dal pancreas. In altri termini, la bile agisce in modo da ridurre i grassi in minutissime gocce, aumentandone la superficie e facilitando l'azione degli enzimi che li digeriscono: ciò è possibile perché i sali biliari, molecole dotate di una parte idrosolubile e di una liposolubile, si legano ai grassi e formano piccole strutture globulari (micelle). L'emulsificazione è favorita dall'azione meccanica di rimescolamento esercitata dalle pareti intestinali. La bile è coinvolta anche nei processi di digestione delle vitamine liposolubili (A, D, E e K). Passando dalla cistifellea, in cui viene accumulata, attraverso il dotto coledoco, la bile viene rilasciata nella porzione iniziale dell’intestino (duodeno); tale processo è regolato da due ormoni secreti dalla mucosa intestinale. Infatti, in presenza del chimo, ossia delle sostanze alimentari già in parte digerite provenienti dallo stomaco, l'intestino rilascia la secretina e la colecistochinina: la prima stimola la liberazione di bile a livello del fegato (e, a livello del pancreas, la produzione di ioni bicarbonato e acqua); la seconda stimola la secrezione della bile nel duodeno (e, a livello del pancreas, la produzione di composti precursori degli enzimi pancreatici).

Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa
 
Commenti
Inserire solo modifiche al testo citato. Per le domande ai medici Inseriscile nel forum medico
Nessun commento trovato.

Anti-Spam: digita i numeri CAPTCHA

QUI Non inserire domande. Solo modifiche alla voce
Link per andare sul forum dei medici

Soprannome o nickname
Link


Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.
Cerca per parola chiave
 



Titolo
Lettera A (360)
Lettera B (241)
Lettera C (505)
Lettera D (255)
Lettera E (440)
Lettera F (170)
Lettera G (180)
Lettera H (56)
Lettera I (187)
Lettera J (5)
Lettera K (30)
Lettera L (399)
Lettera M (1056)
Lettera N (283)
Lettera O (348)
Lettera P (346)
Lettera Q (51)
Lettera R (339)
Lettera S (246)
Lettera T (313)
Lettera U (92)
Lettera V (43)
Lettera W (28)
Lettera X (15)
Lettera Y (2)
Lettera Z (28)

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
x monica se hai face...
07/03/2011 @ 14:51:33
Di filocell
X FILOCELL se clicci...
07/03/2011 @ 14:42:31
Di monica
x monica il messaggi...
07/03/2011 @ 13:25:51
Di filocell


< dicembre 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
     
             

Titolo
Enciclopedia (1)

Le fotografie più cliccate