Ragade anale -
Immagine
 Informazione medica libera per una salute senza condizionamenti... di Admin
Vogliamo creare uno strumento aperto a tutti che consenta a ognuno di noi, di qualunque estrazione sociale e grado d'istruzione, di qualunque tendenza politica e religiosa, di accedervi liberamente esprimendo le proprie considerazioni.

\\ Enciclopedia Medica : Articolo
Ragade anale
Di Sintomi (del 02/12/2007 @ 12:48:48, in Lettera R, visto n. 31005 volte)


Una ragade anale è una piccola ferita lacera alla rima anale che può causare dolore, emorragia e/ o prurito. E' causata da un'evacuazione difficile di feci dure, asciutte può causare una lacerazione alla rima anale, che esita in una ragade. Altre cause sono la diarrea e l'infiammazione dell'area anorettale. Lo stress, che può determinare uno spasmo dello sfintere anale interno, può creare i presupposti per la formazione della ragade anale. Il dolore della ragade anale è dato dallo spasmo dello sfintere anale interno in seguito all'irritazione dal passaggio delle feci, specie se dure. Almeno il 50% delle ragadi anali guarisce o spontaneamente o con un trattamento non chirurgico, che comprende l'applicazione l'uso di ammorbidenti delle feci, l'evitare la stipsi, e l'uso di bagni (mettere a bagno l'area anale in semplice acqua tiepida per 20 minuti, più volte al giorno), meno efficaci le creme medicate. L'uso di un dilatatore anale tiepido è molto utile per ridurre lo spasmo dello sfintere anale interno e il dolore ad esso legato e favorire la guarigione della ragade anale stessa. La dilatazione anale riconosce come base razionale della ragade l'ipertono del canale anale, che è in varia misura causa e/o effetto della sintomatologia soggettiva ed oggettiva. Lo sfintere anale interno può subire un restringimento spastico a causa di vari fattori patologici: stipsi con feci piccole e dure, lassativi assunti cronicamente, dissenteria, proctiti e colite, ragade. Il dilatatore anale aiuta a ridurre lo spasmo sfinterico sfruttando sia l'effetto meccanico del diametro sia l'effetto del caldo che favorisce il rilasciamento degli sfinteri anali. Mettere il dilatatore a bagno nell'acqua tiepida per 10 minuti. Sdraiarsi sul letto sul fianco di sinistra. Lubrificare con una pomata il dilatatore ed inserirlo completamente nell'ano. Tenerlo inserito per cinque minuti. Ripetere l'operazione 1-2 volte il giorno. Iniziare il trattamento usando il dilatatore piccolo e poi passare alla misura media e/o grande secondo le indicazioni del vostro coloproctologo. La durata media della terapia è di un mese. Solo nei primi giorni si potrà avvertire un leggero fastidio e notare qualche piccola perdita di sangue. Circa il 90% dei pazienti risolve il problema con la terapia medica o il dilatatore. Una ragade che non rispondere al trattamento deve essere riesaminata per valutare se esiste qualche motivo per la mancata guarigione. Tali ragioni possono includere cicatrici o spasmo del muscolo sfintere anale interno. Le ragadi che continuano a causare dolore e/o emorragia possono essere corrette da una chirurgia. La chirurgia può consistere in una piccola operazione per rimuovere la ragade ed il tessuto cicatriziale sottostante. Tagliare una piccola porzione di uno dei muscoli anali (sfintere anale interno) aiuta la guarigione della ragade e previene il dolore e lo spasmo, che interferisce con la guarigione. Il tagliare lo sfintere anale interno raramente interferisce con la capacità di controllare le feci o i gas e, di solito, può essere eseguito su base ambulatoriale o con un breve ricovero ospedaliero giornaliero. La guarigione completa avviene in alcune settimane, ma il dolore spesso scompare dopo poche ore o pochi giorni. Più del 90% dei pazienti che necessitano di un intervento per questo problema non avrà più fastidi dalla ragade. Può la ragade portare al cancro del colon? No! Ma sintomi persistenti hanno bisogno di una rivalutazione accurata perché altre condizioni diverse dalla ragade anale possono causare sintomi simili.

Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa
 
Commenti
Inserire solo modifiche al testo citato. Per le domande ai medici Inseriscile nel forum medico
# 1
Trovo l'articolo interessante e sodisfacente.Avete trattato l'argomento con una precisione chirurgica(scusate l'allusione).Io personalmente, soffro di prurito anale da non sò quanto tempo,e vi giuro che ho provato di tutto senza alcun esito.Mi gratto lo sfintere fino ad escoriarlo e a rigonfiarlo cosa devo fare?
Di  luifu@email.it  (inviato il 08/10/2008 @ 00:53:34)
# 2
salve,da qualche giorno sento del dolore dopo il defecamento che si protrae per qualche ora .ho notato verso la parte sinistra dell'ano una piccola appendice che a volte si infiamma.ho notato che qualche volta trovo del sangue rosso vivo sulla carta igienica .da premettere che questa appendice mi è uscita circa venti anni fa,adesso ne ho 39, e non mi ha mai dato fastidio grazie
Di  matteo  (inviato il 23/11/2008 @ 18:32:00)
# 3
è da un pò di tempo che durante e dopo il rapporto anale, perdo feci, e non capisco il perchè, visto che prima non mi era mai successo durante i rapporti anali. durante l'ultimo rapporto ho sentito anche dolore all'addome. vorrei gentilmente sapere come curare questo problema con medicinali o antibiotici o creme.. attento vostra cortese risposta. grazie.
Di  Daniela  (inviato il 02/09/2009 @ 14:54:36)
Anti-Spam: digita i numeri CAPTCHA

QUI Non inserire domande. Solo modifiche alla voce
Link per andare sul forum dei medici

Soprannome o nickname
Link


Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.
Cerca per parola chiave
 



Titolo
Lettera A (360)
Lettera B (241)
Lettera C (505)
Lettera D (255)
Lettera E (440)
Lettera F (170)
Lettera G (180)
Lettera H (56)
Lettera I (187)
Lettera J (5)
Lettera K (30)
Lettera L (399)
Lettera M (1056)
Lettera N (283)
Lettera O (348)
Lettera P (346)
Lettera Q (51)
Lettera R (339)
Lettera S (246)
Lettera T (313)
Lettera U (92)
Lettera V (43)
Lettera W (28)
Lettera X (15)
Lettera Y (2)
Lettera Z (28)

Gli interventi pi¨ cliccati

Ultimi commenti:
x monica se hai face...
07/03/2011 @ 14:51:33
Di filocell
X FILOCELL se clicci...
07/03/2011 @ 14:42:31
Di monica
x monica il messaggi...
07/03/2011 @ 13:25:51
Di filocell


< novembre 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
           

Titolo
Enciclopedia (1)

Le fotografie pi¨ cliccate