Nuovi trend in medicina estetica

Se ne parla in un convegno a Roma

Cura%20della%20pelle_10562C.jpg
Keywords | pelle, estetica, medicina,

La passione per i trattamenti mini-invasivi segna la direzione della nuova medicina estetica, sempre più votata a protocolli confortevoli, risultati armonici e naturali. La verità - si sa - sta nei numeri (15,7 mln di trattamenti negli Usa nel 2017, dati American Society of Plastic Surgeons), e lo confermano le nuove tecnologie per la bellezza, che rappresentano una risposta dolce al desiderio diffuso di contrastare gli inestetismi di viso e corpo.
Di questo si parlerà il prossimo 22 marzo alle 20.00 nel corso di una tavola rotonda ospitata a Villa Stuart, clinica polispecialistica capitolina. L’evento dal titolo “ADVANCED NATURAL BEAUTY TECHNOLOGIES” sarà moderato da Susanna Messaggio e vedrà la partecipazione di un autorevole tavolo di specialisti come la dottoressa Regina Fortunato, Chirurgo Plastico, Carlo Borriello, Chirurgo Maxillo-facciale; Roberto Bracaglia, Chirurgo Plastico, Stefano Gentileschi, Chirurgo Plastico; Maria Servillo, Chirurgo Plastico.
Il 22 marzo a Roma, il talk show d’informazione medico scientifica approfondirà i nuovi trend. “Sull’onda di questo approccio di mini-invasività si sono progressivamente affinate tecniche e metodiche che, sfruttando know how specializzati e altissima tecnologia, sono in grado di proporre trattamenti di rapida esecuzione, in regime ambulatoriale, puntando a risultati durevoli ed efficaci e tempi di recupero limitati” - a sottolinearlo è Regina Fortunato chirurgo plastico e relatrice della serata - “Oggi la rivoluzione passa per il concetto che gli americani sintetizzano in “Slow Medicine” dove la soddisfazione arriva nel tempo, in modo graduale, naturale ma duraturo. La fast Medicine e l’era degli eccessi è esaurita, perché i pazienti sono evoluti”.
Il tema del talk show approfondirà due aspetti: dal face lifting con ultrasuoni micro-focalizzati alla subcision guidata per il trattamento a lungo termine della cellulite a buccia d’arancia: si tratta di metodiche innovative, approvate da FDA.
Ultherapy rappresenta una rivoluzionaria novità nel settore, si tratta del primo e unico lifting non chirurgico, che ha già conquistato mezzo milione di persone al mondo, tra cui celebrità del calibro di Courtney Cox, Jennifer Aniston e Kim Kardashian, perché offre risultati naturali e progressivi, efficacia e sicurezza provate da oltre 90 studi clinici e pubblicazioni scientifiche. Basta una sola seduta ambulatoriale basata sugli ultrasuoni micro-focalizzati di 30-90 minuti per riattivare il naturale processo di neocollagenesi e innescare una ristrutturazione profonda dei tessuti.
“La pazienza è una virtù femminile e chi la possiede avrà risultati eccezionali in un tempo da costruire insieme alla paziente, in quanto soggetto - sul tema la dottoressa Fortunato non ha esitazioni - non dimentichiamo che il rapporto medico-paziente è fondamentale per fissare gli obiettivi e anche i limiti di ogni intervento”. Fra i protocolli mininvasivi che più hanno fatto parlare di sé in questi ultimi tempi non si può non citare Cellfina, la subcision guidata e la prima procedura per il trattamento a lungo termine della cellulite a “buccia d’arancia”; un trattamento che rivoluziona il modo di trattare questo inestetismo perché agisce sulle cause primarie della buccia d’arancia con risultati garantiti e riproducibili a più di tre anni, aggiunge la dott.ssa Regina Fortunato, che nel corso dell’evento “ADVANCED NATURAL BEAUTY TECHNOLOGIES” spiegherà il funzionamento di questa innovativa metodica.
A 2 anni dal trattamento con l’innovativa metodica, la percentuale di soddisfazione dei pazienti sale al 96% e si attesta al 93% dopo 3 anni. Una rivoluzione rispetto ai trattamenti transcutanei alla subcision manuale che non garantivano gli stessi risultati. “ Se la bellezza è personalità – conclude Regina Fortunato - questi sono trattamenti che consentono di migliorare ogni persona nella propria unicità e distintività”.
Domanda al medico specialista gratis


14/03/2018



Condividi la notizia Invia ad un amico Condividi la notizia su Facebook Tieniti aggiornato tramite RSS Pubblica su Twitter Salva su OKNO
Più lette

I segni che indicano la morte imminente in oncologia  80391
Studio evidenzia la comparsa di segni fisici nei malati di cancro

Ogni malattia ha il suo odore  34844
Alito, sudore e urine indicano la presenza o meno di patologie

Come superare la depressione post separazione  33070
La fine di un matrimonio, una sofferenza sottovalutata

Dapoxetina contro l’eiaculazione precoce  32708
Il primo e unico farmaco orale contro una delle più comuni disfunzioni sessuali

Gonartrosi, cos'è e come si cura  31859
Informazioni sulla più comune malattia degenerativa da usura del ginocchio

Ospedale italiano leader mondiale per i tumori al fegato  31506

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.