Un'aspirina per la depressione

L'effetto antinfiammatorio del farmaco riduce i sintomi

Depressione_11144C.jpg
Keywords | depressione, aspirina, schizofrenia,

L'aspirina davvero non smette di sorprendere per la varietà delle sue possibili applicazioni. Uno studio dell'Università di Melbourne ha infatti accertato la capacità del farmaco di ridurre i sintomi legati ai più comuni disturbi mentali, ad esempio la depressione.
Come altri antinfiammatori quali celecoxib o infliximab, anche l'aspirina riesce ad alleviare i sintomi depressivi o quelli tipici del disturbo bipolare o della schizofrenia grazie alla sua influenza positiva sui processi infiammatori del sangue e del cervello.
Il coordinatore della ricerca, Brian Dean, spiega: “è ormai evidente che vi sia uno stato infiammatorio acuto nei disturbi mentali e la buona notizia è che non è necessario sviluppare nuove medicine: possiamo destinare quelle esistenti a nuovi obiettivi. Chi avrebbe mai pensato che uno dei più promettenti nuovi farmaci in psichiatria sarebbe stata l'aspirina?".
Il segreto è analizzare le modificazioni nelle proteine legate all'infiammazione per scoprire e comprendere meglio le varie fasi dello sviluppo dei disturbi mentali. I processi infiammatori coincidono con le prime fasi della malattia e sono spesso causati da traumi o da stress, da alterazioni genetiche o da uno stile di vita non adeguatamente sano.
Domanda al medico specialista gratis

Andrea Sperelli
16/05/2013



Condividi la notizia Invia ad un amico Condividi la notizia su Facebook Tieniti aggiornato tramite RSS Pubblica su Twitter Salva su OKNO
Più lette

Un chip per riattivare un arto paralizzato  18438
Trattamento sperimentale per la riattivazione muscolare

I segni che indicano la morte imminente in oncologia  15591
Studio evidenzia la comparsa di segni fisici nei malati di cancro

Consigli di cuore per vacanze sicure  15482
Suggerimenti utili per cardiopatici e ipertesi

Epatite C, disponibile nuova combinazione   15465
Parere positivo per Vosevi

Nuovo farmaco per la sclerosi laterale amiotrofica  15464
Approvato e disponibile in Italia Radicut

Alzheimer, ecco cosa succede alla proteina Tau  15462
Scoperta fondamentale per la messa a punto di nuovi farmaci

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante