Emergenza nel soggetto diabetico

Keywords | soccorso, urgenza, diabete,

Emergenza nel soggetto diabetico

A causa della carenza di un ormone che controlla la concentrazione dello zucchero nel sangue (insulina), chi soffre di diabete è costretto ad assumere sostanze (insulina o altri farmaci) che svolgano questa funzione e a controllare la quantità di zuccheri nell'alimentazione. Talvolta, però, per esempio in seguito a un digiuno, si verifica un’anomala diminuzione del tasso di zucchero nel sangue che può condurre al coma ipoglicemico, i cui sintomi sono:

- confusione mentale;

- shock;

- perdita di coscienza;

a volte preceduti da:

- capogiri;

- convulsioni;

- debolezza;

- sudorazione fredda.

Una carenza di insulina o un’eccessiva introduzione di zuccheri possono invece condurre al coma iperglicemico, che si manifesta più gradualmente con:

- cute secca e congesta;

- alito che odora di acetone;

- confusione psichica fino alla perdita di coscienza.

Coma diabetico iperglicemico


Cause:
- il diabetico non ha assunto la sua dose di insulina;

- il diabetico ha mangiato troppi zuccheri.


Sintomi e segni:
- insorgenza graduale dei sintomi, nell'arco di giorni;

- il paziente lamenta di avere la bocca secca e tanta sete;

- cefalea e nausea;

- respirazione profonda con molti respiri;

- pelle secca, rossa e calda;

- l’alito odora di acetone, dolciastro come l’acetone per lo smalto delle unghie.

Coma diabetico ipoglicemico


Cause:
- il diabetico ha assunto una quantità eccessiva di insulina;

- il diabetico non ha mangiato a sufficienza e quindi non ha assunto abbastanza zuccheri;

- il diabetico ha fatto degli sforzi eccessivi, abbassando il tasso di glucosio nel sangue.


Sintomi e segni:
- insorgenza rapida dei sintomi, nell'arco di pochi minuti;

- comportamento anomalo, ostile o aggressivo, che può essere interpretato come intossicazione acuta da alcol;

- svenimento, convulsioni;
- cute pallida, fredda e appiccicosa;

- produzione abbondante di saliva.

Che cosa fare:

- se l’infortunato è privo di sensi, mettetelo nella posizione di sicurezza (vedi). In questo caso non somministrategli nulla, neppure zucchero, perché correrebbe il rischio di soffocare;

- chiamate con urgenza un medico o una ambulanza;

- se il soggetto colto da malore è cosciente e dichiara di essere diabetico, bisogna verificare se la crisi è da attribuirsi a uno stato di ipoglicemia o di iperglicemia.
In caso di ipoglicemia è necessario compensare la carenza di zucchero somministrandogliene al più presto, sotto forma di zollette, miele, caramelle. Non somministrate nulla per bocca al paziente incosciente. In caso di iperglicemia è invece importante intervenire rapidamente, somministrando l’ipoglicemizzante orale o l’insulina, seguendo le istruzioni dello stesso soggetto.
Se non riuscite a determinare se un paziente cosciente è in stato di coma iperglicemico o coma ipoglicemico, somministrate zucchero e presupponete una crisi ipoglicemica. L’indicazione 'zucchero per tutti' è corretta per i soggetti coscienti, dal momento che i pazienti in coma iperglicemico non saranno danneggiati, purché si provveda al più presto al loro trasporto in ospedale.
Poiché nelle categorie a rischio trovano posto bambini e ragazzi, che fanno fatica a rispettare le severe restrizioni dietetiche che la loro malattia impone, bisogna indagare con molta delicatezza sull'eventuale assunzione di cibi proibiti e in questo caso portare il soggetto al più vicino ospedale. Anche gli anziani con diabete scompensato vanno incontro a crisi iperglicemiche molto gravi.
Chiedete se è stata assunta insulina e cercate con urgenza un medico.

Domanda al medico specialista gratis

Redazione
31/01/2012



Condividi la notizia Invia ad un amico Condividi la notizia su Facebook Tieniti aggiornato tramite RSS Pubblica su Twitter Salva su OKNO
Più lette

I segni che indicano la morte imminente in oncologia  128949
Studio evidenzia la comparsa di segni fisici nei malati di cancro

Ogni malattia ha il suo odore  52413
Alito, sudore e urine indicano la presenza o meno di patologie

Come superare la depressione post separazione  49070
La fine di un matrimonio, una sofferenza sottovalutata

Psicologia dell’uomo che non vuole impegnarsi  47590
Narcisismo e incapacità di amare

Maculopatia, dispositivo biodegradabile per curarla  46960
Iniettabile nella camera posteriore dell’occhio

Sciroppo e sprite, la nuova droga si chiama Purple Drank  46209
Noto anche come Sizzurp, il miscuglio assicura lo sballo a prezzi modici

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.