Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 600

Risultati da 231 a 240 DI 600

21/09/2012 Ricerca individua gene connesso con la densità ossea

Scoperto gene che regola la resistenza delle ossa
Una ricerca internazionale ha rivelato l'esistenza di un gene che influisce sulla densità e sulla resistenza delle ossa, possibile marker per il rischio di fratture. Il gene in questione potrebbe anche rappresentare un nuovo bersaglio terapeutico.
Lo studio è stato coordinato dai ricercatori dell'Università di Goteborg e pubblicato su Plos Genetics. La ricerca ha coinvolto circa 50 ricercatori provenienti da paesi diversi e si è basato sul materiale genetico di 10 mila pazienti, individuando ... (Continua)

18/09/2012 Indagine sottolinea le nuove abitudini dei ragazzi in fatto di sesso

Adolescenti, il sesso corre sul web
“Il 74% degli adolescenti maschi, e il 37% delle femmine di pari età, ricorre al web per fare sesso, vedere sesso, sapere tutto sul sesso o cercare un partner; un dato che colpisce e che molto spesso i genitori sottovalutano”, esordisce il sessuologo Maurizio Bini, Direttore del Centro Riproduzione e del Centro dell’Osservatorio Nazionale sull’Identità di Genere (ONIG) presso l’Ospedale Niguarda di Milano, alla presentazione del 2° Congresso nazionale del Sindacato Medici Pediatri di Famiglia ... (Continua)

14/09/2012 Ma vanno rivisti i criteri per il calcolo delle probabilità

Nuovi test per prevenire l'infarto
Un gruppo di scienziati americani guidati dal prof. Eric Topol ha messo a punto un test del sangue in grado di predire l'infarto 1 o 2 settimane prima che questo si verifichi. I ricercatori dello Scripps Translational Science Institute di San Diego hanno descritto i dettagli del test sulle pagine di Science Translational Medicine. Il test si basa sulla valutazione delle cellule endoteliali presenti nel sangue, le quali prima di un infarto aumentano in maniera significativa e assumono forme ... (Continua)

11/09/2012 09:34:00 Nesso pericoloso tra marijuana e sviluppo tumorale

La marijuana aumenta il rischio di tumori ai testicoli
Fumando marijuana si rischia il cancro. Una ricerca condotta dalla University of Southern California ha svelato un nesso evidente fra consumo di marijuana e cancro ai testicoli. Il tumore ai testicoli colpisce in particolare gli uomini fra i 15 e i 45 anni, e lo studio dimostra un aumento delle probabilità di seminomi e tumori delle cellule germinali miste a causa dell'uso di marijuana.
Nello specifico, il rischio raddoppia per gli uomini che hanno consumato la droga, come si legge nei ... (Continua)

03/08/2012 Eccezionale intervento presso l'Azienda Ospedaliera di Padova
Nuova tecnica mininvasiva per operazioni al cuore
Un'équipe di chirurghi italiani diretta dal prof. Gino Gerosa ha compiuto un eccezionale intervento al cuore su un paziente di 67 anni. Per la prima volta al mondo, l'impianto della pompa ventricolare artificiale Jarvik è stato effettuato senza ricorrere all'apertura dello sterno, il che ha consentito di effettuare un'operazione complessivamente meno invasiva, con conseguenti disagi inferiori per il paziente.
Nel complesso, l'intervento ha richiesto un'incisione di appena 10 centimetri, ... (Continua)
30/07/2012 16:22:42 Ricercatori provano l'impianto di fattori neurotrofici
Terapia innovativa per l'Huntington
Un team di ricerca danese ha sperimentato con successo l'innesto di fattori neurotrofici per il trattamento del morbo di Huntington, la grave malattia neurodegenerativa che causa movimenti ipercinetici.
I ricercatori dell'NsGene A/S di Ballerup, in Danimarca, hanno impiantato un piccolo dispositivo da utilizzare come veicolo per l'innesto di fattori neurotrofici in alcune cavie da laboratorio. I medici, guidati da Jens Torna, hanno ottenuto dei risultati interessanti grazie all'Encapsulated ... (Continua)
30/07/2012 14:44:45 Ricerca trova conferme dell'importanza di queste sostanze

Sesso, il segreto è nei feromoni
Un team di ricerca americano ha analizzato il comportamento sessuale dei topi giungendo alla conclusione che l'odore riveste un ruolo fondamentale nel processo di corteggiamento e di accoppiamento.
La chiave sta nei feromoni, particolari sostanze odorose che riescono a scatenare in un altro individuo della stessa specie una reazione biologica in grado di attivare un determinato comportamento, in questo caso mettendo in allerta gli stimoli sessuali. I feromoni entrano in comunicazione con i ... (Continua)

18/07/2012 15:06:57 Ricerche giungono a risultati diversi sulla presenza delle nitrosammine

Una sostanza cancerogena nei preservativi?
Siete per il sesso sicuro? Magari non è proprio così sicuro come ci aspetteremmo. Una ricerca condotta da un team del Chemical and Veterinary Investigation Institute di Stoccarda, in Germania, ha evidenziato la presenza nei preservativi di un composto cancerogeno, le N-nitrosammine.
Sui 32 tipi analizzati, i ricercatori hanno scovato la sostanza in 29 profilattici, rivelando quantità di N-nitrosammine superiori al limite stabilito per legge ai produttori di succhiotti per bambini, un altro ... (Continua)

11/07/2012 17:19:29 Possibile utilizzo in caso di patologie cardiovascolari
Cannabis utile in caso di diabete
Non solo per alleviare il dolore dei pazienti oncologici. La cannabis potrebbe presto essere utilizzata anche per quei pazienti obesi che sono particolarmente a rischio di sviluppo del diabete o di altre patologie cardiovascolari.
A dirlo è una ricerca dell'Università di Buckingham, nel Regno Unito, secondo cui alcuni composti presenti nelle foglie della famosa pianta sarebbero in grado di aumentare la percentuale di energia che l'organismo brucia. Stando ad alcuni test effettuati sugli ... (Continua)
10/07/2012 In sperimentazione nuovo farmaco per il trattamento della patologia

Nuovo studio sull'emofilia
Sta per partire un trial clinico per una nuova molecola anti-emofilia. Ad annunciarlo è la Bayer, che ha iniziato l'arruolamento dei pazienti per uno studio internazionale di fase III sulla molecola Bay94-9027 per il trattamento dell'Emofilia A.
La molecola dovrebbe riuscire a prolungare il periodo di protezione da sanguinamenti ridimensionando la necessità di infusioni nel trattamento in profilassi. I ricercatori verificheranno anche l'efficacia della sostanza nei trattamenti di episodi ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale