Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 47

Risultati da 1 a 10 DI 47

13/07/2016 10:37:00 Come distinguere una normale reazione da una allergica

Allergia al veleno di insetti con pungiglione
Per allergia al veleno di imenotteri si intende una reazione esagerata alla loro puntura. È dovuta a una sensibilizzazione allergica verso alcune componenti del veleno iniettato dall'insetto ed è importante riuscire a distinguere una reazione normale da una allergica.
Diversi insetti con pungiglione, pungendo la pelle, iniettano sostanze nocive che provocano bruciore, rossore, dolore e prurito. Questa reazione è assolutamente normale se localizzata nella sede della puntura e se è limitata ... (Continua)

05/01/2016 14:54:56 Un vademecum del ministero della Salute in occasione delle feste

Come ridurre il rischio di soffocamento nei bambini
Una giornata di festa può trasformarsi in qualche secondo in una tragedia che segna la vita di intere famiglie. Accade quando un bambino è vittima di un soffocamento dovuto ad alimenti, ma anche a giochi non adatti, monete e altri piccoli oggetti apparentemente innocui.
Ogni anno si segnalano nel nostro paese circa 300 casi di ostruzione da corpo estraneo nei bambini al di sotto dei 14 anni. Fra i bambini da zero a quattro anni il soffocamento è la seconda causa di morte dopo gli incidenti ... (Continua)

16/12/2015 09:42:00 Inquietante scoperta di ricercatori americani

No ai cuscini paracolpi nei lettini, possono uccidere
I cuscini paracolpi utilizzati dai genitori per evitare che i neonati sbattano la testa sulle sponde del lettino andrebbero vietati. Secondo una ricerca pubblicata sul Journal of Pediatrics, infatti, sarebbero responsabili di alcune morti sospette.
L'analisi è stata coordinata dal professore di Pediatria Bradley Thach, che insegna presso la Washington University School of Medicine di St. Louis. Il prof. Thach spiega: «Le 23 morti segnalate dal 2006 al 2012 sono tre volte superiori alla ... (Continua)

02/12/2014 11:40:00 Necessità di protocolli pediatrici specifici

La tosse cronica nei bambini
La tosse cronica colpisce il 10 per cento dei bambini. Spesso la ragione scatenante è un'infezione bronchiale, ma a volte il disturbo è legato a una condizione più grave. Gli esperti della Società Italiana di Pediatria Ospedaliera (Sipo) ne hanno parlato durante un congresso a Bergamo.
Ahmad Kantar, direttore dell’UO Pediatria degli Istituti ospedalieri bergamaschi e presidente del Congresso Sipo di quest’anno, spiega: “la tosse può indicare condizioni banali ma anche patologie gravi delle ... (Continua)

22/10/2014 16:55:00 Può lavorare fino a 14 ore

L’instancabile robot anestesista
Gli anestesisti possono contare sempre di più sugli assistenti che non cedono alla stanchezza. Si tratta del robot anestesista, messo a punto già nel 2008 in Francia nell’ospedale Foch di Parigi ma che si sta sempre più diffondendo in Europa. Secondo gli esperti l’anestesista robot cambia il modo di gestire l’anestesia con il vantaggio di compattare in unica struttura tutti i sistemi di monitoraggio ma non può sostituire l’anestesista. A tal proposito ne abbiamo parlato con Antonio Corcione, ... (Continua)

07/05/2014 Le tecniche di disostruzione pediatrica possono salvare 50 bambini ogni anno

Le manovre per salvare un figlio
Una strage silenziosa che getta nella disperazione 50 famiglie ogni anno. Quasi un bambino a settimana muore per aver ingerito un boccone di troppo o un oggetto andato di traverso. I soggetti più a rischio sono i bambini fra i 12 e i 36 mesi.
Cosa si può fare per evitare questi terribili casi? Imparare le tecniche di disostruzione pediatrica, il prossimo obiettivo dell'associazione Trenta ore per la vita, che proprio in occasione della Festa delle mamme regalerà un video-tutorial con 12 ... (Continua)

06/05/2014 Le linee guida degli esperti mondiali

5 regole per affrontare i tumori della testa e del collo
Esperti riuniti all’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano hanno tracciato le linee guida, utili per i medici e per i pazienti, per affrontare la radio e la chemioterapia nell’ambito della prima consensus conference internazionale sulle terapie di supporto dei tumori della testa e del collo.
Nella cura delle patologie cervico – facciali, infatti, i trattamenti radioterapici integrati con la chemioterapia hanno dimostrato di essere efficaci in aggiunta o in sostituzione alla chirurgia, ... (Continua)

11/04/2014 Alimentazione più facile per chi soffre di disfagia

Cibo stampato per chi ha problemi di deglutizione
La disfagia compromette la normale capacità di deglutizione e rende difficoltosa l'alimentazione. A soffrirne sono soprattutto gli anziani, dagli 80 anni in poi in percentuali anche molto elevate. Un'azienda tedesca, la Biozoon, sta studiando un dispositivo alimentare 3D per la produzione di cibo “stampato”, che ha come obiettivo la creazione di alimenti in grado di sciogliersi nella bocca dell'anziano con disfagia allo scopo di prevenire il soffocamento.
La macchina è stata denominata ... (Continua)

19/02/2014 11:00:00 I consigli del ministero della Salute per i più piccoli

Per un Carnevale sicuro e divertente
Festeggiare il Carnevale è sempre un'occasione di gioia per i bambini, che possono dare sfogo a tutta la loro creatività. Ma è bene farlo in piena sicurezza e senza rischiare nulla. È per questo che il Ministero della salute invita gli adulti, in particolare i genitori, a fare attenzione alle insidie che possono nascondersi dietro le maschere, i costumi e i gadget venduti in occasione del Carnevale.
I rischi più comuni nei quali si sono imbattuti negli ultimi anni i consumatori europei, ... (Continua)

20/12/2013 Possibile una diagnosi migliore grazie a una semplice procedura
Angioedema ereditario, nuovo protocollo salva molte vite
L'angioedema è una manifestazione caratterizzata dalla comparsa di gonfiori (edemi) della cute, delle mucose e degli organi interni, che può costituire una vera e propria emergenza da gestire in Pronto Soccorso, in particolare quando interessa la mucosa della laringe o del cavo orale.
Spesso accompagnato da orticaria, può essere il sintomo di una semplice allergia oppure nascondere una rara patologia genetica, l'angioedema ereditario, che può essere fatale se non correttamente trattato. ... (Continua)

  1|2|3|4|5

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale