Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 113

Risultati da 81 a 90 DI 113

20/03/2014 14:52:14 Il primo occhio cibernetico per superare l'acromatopsia

L'uomo che ascolta i colori
La necessità aguzza l'ingegno. Non c'è alcun dubbio che il detto possa essere associato anche all'esperienza di Neil Harbisson, un artista di origini catalane di 31 anni affetto da una rara malattia degli occhi, l'acromatopsia.
Con questo termine si indica l'incapacità totale da parte dell'individuo di percepire i colori. Chi ne è affetto – il più delle volte per ragioni di tipo genetico, ma anche a causa di un trauma – è costretto ad osservare il mondo in ... (Continua)

19/03/2014 10:58:12 Niente più dolore e risultati visibili in un'app

L'evoluzione della rinoplastica
A patata, con la gobba, proiettato all'ingiù, bulboso, troppo lungo, con la punta in alto. Sono numerosi i tipi di naso per cui si richiede l'intervento del chirurgo, tanto che la rinoplastica è il quinto intervento di chirurgia plastica più eseguito in Italia.
Negli ultimi anni, ci sono state migliorie tecniche importanti: «Oggi fare una rinoplastica è meno doloroso rispetto a qualche anno fa», spiega Francesco Alia, chirurgo plastico estetico, che ha presentato al secondo congresso Aicpe ... (Continua)

14/01/2014 12:00:33 La distanza ravvicinata affatica gli occhi

Gli smartphone sono una minaccia per gli occhi
Gli smartphone sono sempre più diffusi e usati, ma potrebbero costituire un pericolo per la vista.
Secondo una ricerca comparsa sulla rivista Optometry and Vision Science, infatti, la lettura dei messaggini di testo o la navigazione su Internet tramite smartphone costringerebbero ad avvicinarsi allo strumento più di quanto non si faccia con un normale libro, forzando gli occhi a lavorare più duramente del solito.
Sarebbe la ridotta distanza, più che la grandezza dei caratteri, a ... (Continua)

08/01/2014 15:34:52 I ritardanti di fiamma aumentano il rischio della neoplasia

Il ruolo dei PBDE nel cancro alla tiroide
Un team di ricercatori dell'Università di Yale ha associato l'esposizione ai ritardanti di fiamma a un maggior rischio di cancro alla tiroide. Gli eteri di difenile polibromurato (PBDE) sono sostanze chimiche contenute in moltissimi prodotti di uso comune come smartphone, tablet, computer, televisori, forni a microonde, materassi e tanti altri. Servono a evitare che i prodotti che utilizziamo prendano improvvisamente fuoco magari a causa di una temperatura di esercizio troppo ... (Continua)

02/01/2014 16:14:17 Lo smartphone indica i livelli di ossigeno nel sangue

La polmonite si diagnostica con un'app
Una delle poche certezze nella vita moderna è che esiste un'app per qualsiasi cosa. Ora è possibile anche diagnosticare la polmonite servendosi del proprio smartphone. A prospettare la possibilità è un gruppo di ricercatori canadesi dell'Università della Columbia Britannica che hanno messo a punto un'applicazione che offre al soggetto la lettura dei propri livelli di ossigeno nel sangue, che integrati da alcune domande specifiche possono suggerire al paziente la possibile presenza di una ... (Continua)

25/11/2013 15:02:52 In arrivo un nuovo tipo di condom che garantirà maggior sensibilità

Il preservativo del futuro grazie al grafene
Uno dei motivi dello scarso entusiasmo degli uomini per il preservativo è legato al tema della sensibilità perduta. Un aspetto non di secondo piano e da tenere in considerazione se si intende aumentare il ricorso a questo preziosissimo strumento di prevenzione.
Lo pensa anche Bill Gates, che con la sua fondazione ha deciso di finanziare con 100mila dollari il tentativo dei ricercatori dell'Università di Manchester di creare un nuovo tipo di profilattico che assicuri protezione e allo stesso ... (Continua)

08/11/2013 09:43:03 Sofisticato sistema di analisi ideato da ricercatori italiani

Un'app ti fa il check-up
Il mercato delle app che si rivolgono ai temi della salute è sempre più in fermento. Uno studio in corso di svolgimento presso l'Università di Messina arriverà nel giro di pochi anni alla messa a punto di un'applicazione per smartphone in grado di stabilire le condizioni di salute generali di un soggetto partendo soltanto da un semplice soffio.
Ci stanno lavorando Giovanni Neri e Nicola Donato, coadiuvati dai loro colleghi dell'ateneo siciliano e finanziati dall'Istituto di tecnologie ... (Continua)

24/09/2013 17:06:08 Strumento consente a chiunque di determinare il proprio difetto refrattivo

L'app che ti trasforma in oculista
Quando si dice “chi fa per sé fa per tre”. Un imprenditore brasiliano emigrato negli Stati Uniti ha fondato una start-up basata su un’idea apparentemente geniale, ovvero uno strumento che consente di scoprire quale difetto refrattivo abbiamo senza dover ricorrere alle competenze di un oculista o di un optometrista.
L’inventore si chiama Vitor Pamplona e la sua azienda EyeNetra, da cui il nome di Netra-G che contraddistingue il nuovo dispositivo sviluppato per entrare in relazione con uno ... (Continua)

24/09/2013 15:41:16 Un sistema per una raccolta più facile dei dati utili alla terapia

L’informatica aiuta in caso di autismo
Le innovazioni tecnologiche possono aiutare molto nelle terapie mediche odierne. Anche in caso di autismo, programmi informatici creati ad hoc possono facilitare il lavoro dei terapisti, alle prese con una patologia e con dei pazienti fra i più ostici da affrontare.
Una nota informatica statunitense, Julie Kientz della University of Washington, si è proprio dedicata alla messa a punto di un nuovo sistema di raccolta dei dati pensato per agevolare gli assistenti. Per farlo al meglio, ha ... (Continua)

29/08/2013 20:02:28 Il telefonino può fare test della microalbuminuria
Una App del cellulare per i reni
Adesso con lo smartphone possiamo monitorare la salute dei reni, attraverso il test nelle urine della microalbuminuria, permettendo ai diabetici e ai soggetti con nefropatie croniche di tenere sotto controllo i risultati.
Gli scienziati della università della California (Ucla) hanno infatti messo a punto un dispositivo che pesa solo 148g e si può collegare alla fotocamera dello smartphone per analizzare i livelli di albumina presenti in un campione di urina. L’apparecchio è dotato di 2 ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale