Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 11

Risultati da 1 a 10 DI 11

08/09/2015 16:08:42 Le scorte del farmaco stanno terminando

Antidoto al veleno dei serpenti quasi esaurito
Meglio che non vi facciate mordere da un serpente nei prossimi anni. Se il consiglio è sempre utile, in futuro lo sarà ancora di più dal momento che molto probabilmente non avrete a disposizione un antidoto.
La denuncia è di Medici senza Frontiere, l'organizzazione non governativa che si occupa di assistenza medica in tutto il mondo, i cui esperti hanno affermato che le scorte di Fav-Afrique – siero contro il veleno di almeno 10 specie di serpenti – stanno ormai per finire. Il medicinale, ... (Continua)

15/05/2013 Accuse di illegalità e di oscurantismo si fronteggiano

Sul metodo Stamina il dibattito è acceso
Sul metodo Stamina il dibattito è aperto e a tratti duro. Il prof. Luca Pani, direttore dell'Agenzia italiana del farmaco, ha associato la tecnica all'olio di serpente in un'audizione alla commissione Affari speciali della Camera.
“Trattare le staminali mesenchimali come cellule e non come farmaci ci pone fuori dalle regole Ue” - ha affermato Pani - “il metodo Stamina usa una stessa metodologia per tutte le malattie. Questo si chiama olio di serpente”.
D'accordo anche il direttore del ... (Continua)

05/10/2012 15:38:13 Da un serpente una possibile nuova soluzione farmaceutica

Un veleno contro il dolore
Bastano pochi minuti per morire agonizzando dopo il morso di un mamba nero, uno dei serpenti più pericolosi al mondo, noto anche con il nome scientifico di Dendroaspis polylepis. Tuttavia, fra le componenti presenti all'interno del veleno iniettato dal rettile vi sono anche due proteine in grado di bloccare il dolore tanto quanto la morfina e con effetti collaterali inferiori, com'è riportato in uno studio pubblicato su Nature e condotto su modello murino.
Le mambalgine, le proteine ... (Continua)

31/01/2012 12:05:35 
Lesioni alla colonna vertebrale
Lesioni alla colonna vertebrale

Quando si riscontrano gravi lesioni al corpo è bene considerare anche la possibilità di danni alla colonna vertebrale. Questi danni si associano spesso alle lesioni alla testa, al collo e alla schiena. Inoltre non bisogna mai sottovalutare il coinvolgimento del midollo spinale quando si è di fronte a lesioni toraciche, addominali o pelviche.

Tipi e dinamica delle lesioni


Esistono diversi tipi di lesione alla colonna ... (Continua)
27/11/2011 11:21:10 
Urgenze Traumatiche
Corpi estranei

Una delle urgenze traumatiche più comuni è quella di rimuovere i corpi estranei inseriti accidentalmente nelle vie respiratorie, nelle orecchie o negli occhi. I bambini sono quelli più soggetti a tali incidenti. Il corpo estraneo nelle vie respiratorie è spesso il più pericoloso e quello in cui la rapidità e la prontezza dell'intervento è determinante.

Corpi estranei nelle vie respiratorie

L’aspirazione di un corpo estraneo può causare un’ostruzione ... (Continua)
05/08/2011 Un vademecum sui comportamenti più opportuni da adottare

Veleni d’estate, cosa fare in caso di incontri ravvicinati
Un nuovo vademecum per informare genitori e bambini sui comportamenti da adottare in caso di punture o di ingestione di sostanze pericolose è stato stilato da esperti del Centro Antiveleni dell’Ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano con la collaborazione del Moige (Movimento Italiano Genitori).
Si tratta di consigli per evitare il ricorso a rimedi e pratiche “fai- da- te”, che spesso si rivelano inopportuni e dannosi.
- Per le punture di zanzare è preferibile ricorrere, dopo ... (Continua)

30/06/2011 L'effetto letale può essere rallentato attraverso una speciale pomata

Nitroglicerina contro il veleno dei serpenti
Allo studio una crema a base di nitroglicerina che rallenta la diffusione del veleno nei casi di morsi di serpente. È la notizia che proviene da un team di ricercatori dell'Università di Newcastle, in Australia, che stanno appunto lavorando su una soluzione chimica che rallenti in maniera significativa i devastanti effetti del veleno sull'organismo umano.
Una volta punti dal serpente, il veleno non entra subito in circolo, ma punta al sistema linfatico dirigendosi verso il cuore. ... (Continua)

26/01/2011 La paura di ragni e serpenti ci viene indotta dall'esterno

Le fobie non sono innate, i bimbi le apprendono dai genitori
Vacilla la supposizione che gli esseri umani, già da piccolissimi, abbiano un'innata paura verso ragni, serpenti e altri animali pericolosi.
L'aracnofobia e il terrore dei serpenti non sarebbero connaturate in ognuno di noi, ma apprese durante i primi anni di vita, sono i genitori a trasmetterle involontariamente ai figli.
A sostenere questa tesi è uno studio pubblicato sulla rivista Current Direction in Psychological Science in cui sono stati riportati i risultati di una ricerca ... (Continua)

15/09/2008 
Creme antirughe: occhio alla bufala
L'ultima novità nel campo della cosmesi viene da una crema antirughe a base di veleno di serpente apparsa sugli scaffali di numerosi negozi specializzati in Inghilterra e in vendita alla "modica" cifra di 60 sterline, cioè circa 75 euro. I dermatologi dell'IFO (Istituti Fisioterapici Ospitalieri) avanzano in proposito molti dubbi sulla serietà della sperimentazione di tali prodotti e sulla loro efficacia.

Nella lista degli ingredienti della crema antirughe campeggia "la versione ... (Continua)
08/01/2008 

Un serpente per la chirurgia mini-invasiva
Un team di ricercatori dell'Imperial College di Londra ha il compito di rendere operativo entro pochi anni un progetto che permetterà un salto di qualità nella chirurgia mini-invasiva. Si chiama i-Snake ed è un robot chirurgico, costituito da un tubo flessibile, non molto più spesso di una cannuccia, fornito di telecamere, motori e sensori. Secondo i ricercatori questo strumento potrà essere usato per molti scopi, soprattutto negli interventi in parti del corpo poco accessibili, nei quali ... (Continua)

  1|2

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale