Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2113

Risultati da 811 a 820 DI 2113

05/06/2013 12:37:50 Studio dimostra la possibilità di recuperare la funzionalità dell'organo

Far rivivere il pancreas nel midollo osseo
Dalla ricerca italiana arriva una clamorosa novità. Un team del San Raffaele di Milano ha sperimentato con successo la ricostruzione di tessuto endocrino del pancreas, che si è sviluppato e ha dimostrato la propria funzionalità nel midollo osseo dei quattro pazienti prescelti per lo studio.
La ricerca, pubblicata su Diabetes, è partita dal trapianto di isole pancreatiche, tecnica che consente di curare quelle persone affette da diabete di tipo 1 che non rispondono alla terapia e quelle ... (Continua)

05/06/2013 L'obiettivo è una diagnosi precoce e cure più efficaci

Un test del sangue scoverà il cancro al polmone
Nell'attesa di armi più affilate contro i tumori, i ricercatori puntano sulla diagnosi precoce per aumentare l'efficacia di quelle di cui già disponiamo. È il caso del tumore al polmone, uno dei big killer, la cui diagnosi è affidata ora alla Tac spirale.
Pier Paolo Di Fiore, direttore del Programma di Medicina Molecolare dell'Istituto Europeo di Oncologia (IEO), spiega: “scoprire un tumore al polmone al primo stadio (ovvero inferiore ai 3 centimetri) significa che è curabile con la ... (Continua)

04/06/2013 Nessun assorbimento a livello sistemico della sostanza

Cellulite, la levotiroxina è un ormone efficace e sicuro
La levotiroxina nel trattamento della cellulite non comporta rischi per l’organismo e risulta efficace. La levotiroxina è un ormone fisiologicamente prodotto dall’organismo umano, il principio attivo di origine sintetica viene ampiamente utilizzato per la terapia dell’ipotiroidismo, sindrome clinica che diminuisce l’attività della tiroide, ghiandola deputata alla regolazione dei processi metabolici dell’organismo. La sua somministrazione per bocca permette di ristabilirne la corretta ... (Continua)

03/06/2013 Ricerche divergenti sui tempi della diagnosi

Un test per la diagnosi precoce nell’autismo
Allo studio un nuovo test del sangue che dovrebbe aiutare i medici a individuare i bambini a rischio autismo. La ricerca è della Emory University School of Medicine, i cui scienziati si sono basati sulla valutazione dei cambiamenti nell’espressione genica dell’Rna per perfezionare il nuovo esame.
Nello specifico, il test misura la quantità di Rna copiato da ogni gene e determina quante proteine vengono prodotte dai geni stessi. Gli effetti di questi cambiamenti si ripercuotono in molti modi ... (Continua)

31/05/2013 17:03:35 Il d-dimero nel sangue, un vecchio test ritorna in auge

Un nuovo parametro per la diagnosi delle malattie cardiache
È un’analisi non troppo conosciuta quella del d-dimero nel sangue. Normalmente viene usata soprattutto per aiutare in urgenza la diagnosi in pazienti sospetti di essere stati colpiti da tromboembolia venosa, come la trombosi venosa profonda o l’embolia polmonare. Ma alcune recenti ricerche fanno pensare che il livello di d-dimero possa anche essere usato per valutare il rischio di future malattie, soprattutto cardiovascolari, in persone ancora sane.
In questa direzione si sono mossi i ... (Continua)

31/05/2013 12:37:15 Buoni risultati da obinutuzumab (GA101)
Un nuovo farmaco per la leucemia
I risultati dello studio CLL 11 di fase III condotto su 781 pazienti con Leucemia Linfatica Cronica (CLL), presentati al meeting annuale dell’American Society of Clinical Oncology (ASCO), hanno dimostrato che GA101 in associazione a clorambucil (chemioterapia standard) ha più che raddoppiato il tempo libero da malattia rispetto al clorambucil in monoterapia, portando la mediana da 10,9 mesi a 23 mesi.
La CLL è una delle forme più comuni di tumore del sangue che ogni anno provoca circa 75.000 ... (Continua)
31/05/2013 La vicinanza delle persone care riduce i rischi del disturbo

La violenza domestica associata a depressione post partum
La depressione post partum che colpisce molte donne è spesso associata a violenza domestica. A rivelarlo è uno studio condotto dal King's College di Londra e pubblicato su Plos Medicine. La ricerca, coordinata da Luoise Howard, mostra che le donne che accusano i principali sintomi della depressione post-parto hanno anche più probabilità di essere state vittime in passato di violenza domestica.
L'esito della ricerca aggiunge un aspetto da tenere in considerazione per quei medici che hanno a ... (Continua)

30/05/2013 Un’arma in più per bloccare il cancro

Tumore al seno, individuato mediatore cellulare
Scoperta una nuova molecola in grado di velocizzare la diagnosi e bloccare la proliferazione delle cellule tumorali nei casi di cancro al seno. Il risultato è frutto del lavoro del gruppo di Oncogenomica Traslazionale dell’Istituto Regina Elena in collaborazione con il Weizmann Institute of Science, ed è stato pubblicato nell’ultimo numero della prestigiosa rivista scientifica internazionale EMBO Molecular Medicine.
Questa scoperta, oltre a consentire una maggiore comprensione sui meccanismi ... (Continua)

30/05/2013 Studio individua le ragioni degli effetti collaterali

La nuova vita dei sulfamidici
I sulfamidici potrebbero rinascere a nuova vita. Un team di ricerca del Politecnico di Losanna ha infatti individuato le basi molecolari degli effetti collaterali connessi con l'assunzione di questa categoria di farmaci.
I sulfamidici sono stati introdotti negli anni '30 dello scorso secolo per contrastare le infezioni batteriche che danno vita a una serie di disturbi come la clamidia e l'acne, e a varie patologie anche gravi come la polmonite.
Nello studio pubblicato su Science dal ... (Continua)

29/05/2013 Nuovi metodi per una diagnosi più veloce e meno invasiva
Il test immunologico per il cancro al colon
L'invasività della colonscopia è uno dei motivi per i quali la diagnosi del cancro al colon subisce spesso ritardi fatali. D'altra parte, però, il test del sangue occulto nelle feci non sempre può essere considerato affidabile.
Uno studio del German Cancer Research Center ha analizzato l'efficacia dei test di natura immunologica, che sarebbero molto più affidabili di quelli enzimatici utilizzati di norma. I ricercatori, che hanno pubblicato i risultati sulla rivista European Journal of ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale