Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2113

Risultati da 751 a 760 DI 2113

30/09/2013 13:07:21 L’ibuprofene evita l’effetto collaterale dell’imbarazzo

Come evitare il rossore
È l’ibuprofene l’arma segreta che possono sfoderare d’ora in poi tutti i timidi del mondo. Secondo una ricerca dell’Università Murdoch di Perth, in Australia, l’applicazione sulle guance di un gel a base di ibuprofene costituirebbe un rimedio a basso costo per coloro i quali non vogliono arrossire a causa di una situazione imbarazzante o per via di uno sforzo fisico intenso.
Partiti dalla constatazione che il rossore è prodotto da una reazione infiammatoria dei vasi sanguigni del viso in cui ... (Continua)

26/09/2013 Cellule del sistema immunitario geneticamente modificate

I super linfociti per combattere leucemia e mieloma
Una nuova strategia per la lotta alla leucemia mieloide e al mieloma multiplo è stata messa a punto da un team di ricercatori italiani. Si tratta di un lavoro a firma dei ricercatori del San Raffaele di Milano pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica Blood.
Lo studio è frutto del lavoro di un team multidisciplinare di ricercatori guidato dal Dott. Attilio Bondanza, responsabile dell’Unità di Immunoterapia delle Leucemie e finanziato da AIRC.
I linfociti T sono cellule del sangue ... (Continua)

25/09/2013 Una farmaco per la psoriasi risulta utile in caso di diabete
Alefacept per il diabete di tipo 1
Per il trattamento del diabete di tipo1 potrebbe essere utilizzato Alefacept, un farmaco già in uso per la psoriasi. A dirlo è uno studio della Indiana University e del Riley Hospital for Children di Indianapolis, i cui ricercatori hanno studiato l’effetto del medicinale su questa forma di diabete.
Il diabete di tipo 1 è una patologia auto-immune. L’organismo aggredisce per errore le cellule pancreatiche che producono insulina determinando un deficit dell’ormone e il conseguente aumento del ... (Continua)
25/09/2013 Possibile anche l'utilizzo della colonscopia virtuale
Una colonscopia ogni 10 anni può salvarti la vita
Prevenire il cancro del colon-retto tramite una colonscopia programmata ogni 10 anni potrebbe ridurre del 40 per cento le diagnosi di questo temibile male. A dirlo è una ricerca condotta da esperti della Harvard School of Public Health e pubblicata sul New England Journal of Medicine.
I ricercatori hanno analizzato i dati di 90mila volontari che avevano partecipato a due studi di lungo termine e avevano compilato ogni due anni un questionario sulla loro salute. Nel periodo che va dal 1988 e ... (Continua)
20/09/2013 11:58:25 Soluzione fisiologica più efficace degli steroidi

Mal di schiena, acqua e sale la soluzione più semplice
Davvero semplice la soluzione escogitata da un gruppo di ricercatori statunitensi per mettere a tacere il mal di schiena. Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Anesthesiology dal prof. Steven J. Cohen, infatti, basterebbe somministrare ai malcapitati una soluzione fisiologica a base di acqua e sale per ridurre i sintomi.
Il rimedio avrebbe più efficacia degli steroidi, spesso utilizzati per alleviare il dolore ma associati a rischiosi effetti collaterali, fra cui l'aumento dei livelli ... (Continua)

20/09/2013 11:35:38 Una sua carenza aumenta il rischio di insorgenza dell'evento

La vitamina B contro l'ictus
Come noto, le vitamine del gruppo B rivestono grande importanze all'interno dell'organismo umano, soprattutto per quanto riguarda il sistema nervoso e alcuni processi metabolici. Una delle attività a cui sono preposte è la trasformazione del cibo in energia.
Un deficit di vitamina B comporta sintomi neurologici gravi come l'anemia perniciosa, ovvero una grave mancanza di globuli rossi, e sintomi a carico della pelle, vertigini, magrezza, perdita di capelli.
Stando ai risultati di un nuovo ... (Continua)

19/09/2013 Soluzione innovativa per ridurre al minimo il rischio di rigetto
Un cuore artificiale fatto con tessuto bovino
Nel giro di un anno dovrebbe essere disponibile un nuovo tipo di cuore artificiale che si contraddistinguerà per l'utilizzo di tessuto bovino da impiegare nella formazione delle componenti anatomiche fondamentali dell'organo.
Il tessuto proviene in particolare dal pericardio di mucca ed è trattato con sostanze chimiche anti-rigetto. Si tratta di un organo in sperimentazione da più di 15 anni che ha ottenuto l'autorizzazione per l'avvio dei primi test sull'uomo in diversi paesi europei e in ... (Continua)
18/09/2013 Un esame del sangue scova le mutazioni del Dna implicate

Nuovo test rivela la cataratta infantile
Per una diagnosi migliore e più veloce della cataratta infantile potrebbe essere presto adottato un nuovo test del sangue che punti a scovare le mutazioni genetiche alla base della condizione.
Il test è stato messo a punto da un gruppo di ricerca coordinato dal dott. Graeme Black dell'Università di Manchester, che ne ha presentato i dettagli nel corso di un incontro della British Society for Genetic Medicine.
Il ricercatore inglese spiega: “la diagnosi di cataratta congenita è molto ... (Continua)

18/09/2013 Le nuove terapie all'orizzonte

Come affrontare l'allergia al latte nei bambini
L'allergia al latte colpisce i bambini in maniera abbastanza frequente, con una percentuale che oscilla fra il 2 e il 7,5 per cento, ed è la seconda forma di allergia per diffusione dopo quella all'uovo.
L'allergia è causata da una reazione immunomediata alle proteine del latte che provoca rilascio di istamina nell'organismo e sintomi il più delle volte di natura gastrointestinale, ma anche a carico della cute. Trattandosi tuttavia di sintomi di cui spesso sono vittime anche i bambini non ... (Continua)

17/09/2013 13:30:13 Come il cibo che mangiamo veicola messaggi alle nostre cellule

Cos'è la nutrigenomica
Il cibo è in grado di inviare al nostro corpo messaggi di salute o malattia. Il mondo scientifico ha dimostrato con certezza non solo gli effetti nocivi dell’alimentazione moderna ma anche quelli preventivi e talvolta terapeutici dei cibi naturali.
Alcune sostanze contenute nei cibi sono capaci di interagire con i nostri geni fino a modulare le risposte cellulari: ecco cos'è la nutrigenomica.
Il cibo deve essere interpretato non più solo in termini energetico-calorici ma come strumento ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale