Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2113

Risultati da 701 a 710 DI 2113

02/12/2013 16:13:00 La tecnica con gli aghi cura molte patologie

L'agopuntura cancella la paura del dentista
Paura del dentista? Ci pensa l'agopuntura a togliervi qualsiasi titubanza e a farvi affrontare al meglio quella seduta sempre rinviata. La tecnica infatti pare aiutare a superare l'ansia da dentista e la nausea che si avverte una volta aperta la bocca.
A dirlo è uno studio pubblicato su Acupuncture in Medicine dai ricercatori dell'Università di Palermo. Gli scienziati siciliani hanno coinvolto 20 persone fra i 19 e gli 80 anni che si dovevano sottoporre a una qualche procedura dentistica, ... (Continua)

02/12/2013 12:30:01 Ricercatori tedeschi lanciano l'allarme sulle bevande energetiche

Gli energy drink fanno male al cuore
Forse al palato sì, ma al cuore non piacciono proprio. Parliamo degli energy drink o bevande energetiche, bibite che possono indurre un'alterazione delle normali funzioni cardiache, secondo uno studio tedesco dell'Università di Bonn.
I ricercatori hanno osservato grazie a una risonanza magnetica cardiaca cosa accadeva nell'organismo umano un'ora dopo l'assunzione della bevanda, che contiene alte concentrazioni di caffeina e taurina.
Lo studio, presentato durante il convegno annuale della ... (Continua)

30/11/2013 12:24:00 Uno studio rimette in discussione il luogo comune sul frutto

Dermatite ko grazie alle fragole
Non è affatto vero che le fragole scatenino le allergie, piuttosto il contrario. Secondo uno studio giapponese pubblicato sul Journal of Functional Foods, le fragole conterrebbero al loro interno una sostanza dal forte potere antiallergico.
Stando ai risultati dello studio portato avanti dai medici dell’Università Kyushu, il frutto potrebbe esercitare un’ottima efficacia terapeutica in caso di dermatiti ed eczemi.
Gli scienziati asiatici hanno somministrato a un gruppo di topi da ... (Continua)

28/11/2013 14:09:04 Cancro del sangue più probabile se allergici al polline

Le allergie aumentano il rischio di linfomi
Starnuti, prurito e muco in eccesso potrebbero non essere le uniche conseguenze legate alle tante allergie di cui siamo affetti. Secondo uno studio del Fred Hutchinson Cancer Research Center, pubblicato sull’American Journal of Hematology, l’ipersensibilità accertata nei confronti di piante e alberi vari è infatti legata a un aumento delle probabilità di insorgenza dei linfomi.
I ricercatori americani hanno analizzato il nesso fra stimolazione immunitaria cronica e tumori del sangue in un ... (Continua)

27/11/2013 Procedura messa a punto da un’équipe italiana
Nuova tecnica per operare i tumori al fegato
La diagnosi di tumore inoperabile è la più dura da accettare. Una nuova tecnica messa a punto da un team dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano diretto da Vincenzo Mazzaferro consente però di intervenire anche in quei casi disperati.
La procedura, descritta sulle pagine di Surgery, è stata sperimentata con successo su 10 pazienti affetti da tumore del fegato. Per 9 di loro ciò ha significato la salvezza. Soltanto un paziente è morto tre anni dopo l’intervento per una metastasi al ... (Continua)
25/11/2013 20:48:20 Nuovo metodo per una stima più accurata
Ldl-Colesterolo o “colesterolo cattivo”
In ambito clinico il cosiddetto “colesterolo cattivo”, cioè il colesterolo che nel sangue è associato alle lipoproteine a bassa denstà (LDL-C), è generalmente valutato non direttamente, ma il suo valore è ricavato utilizzando l’equazione di Friedewald. Secondo questa formula l’Ldl-C viene stimato come (colesterolo totale) – (lipoproteine ad alta densità di colesterolo [Hdl-C]) - (trigliceridi/5) in milligrammi decilitro. Il vantaggio di utilizzarla è che evita di ricorrere al dosaggio diretto ... (Continua)
22/11/2013 17:25:51 Nuovo marcatore per identificare le donne a rischio
Preeclampsia
I disturbi ipertensivi in in gravidanza sono tra i principali fattori che possono determinare il decesso o disabilità nella donna o nel figlio. In particolare pre-eclampsia è il termine usato per indicare una condizione caratterizzata da ipertensione e proteinuria che può insorgere durante la gravidanza, mentre il termine eclampsia si riferisce solo a quei casi - per fortuna rari - in cui compaiono anche convulsioni. Potrebbe rivelarsi molto utile per identificare le donne a rischio di ... (Continua)
22/11/2013 10:33:45 Lenti che consentono di vedere sottopelle e trovare facilmente la vena

Occhiali ultra-tecnologici per infermiere 2.0
Se un'infermiera vi si avvicinerà con una siringa e indossando degli strani occhiali non impauritevi, andrà tutto per il meglio. Un'azienda californiana, infatti, ha realizzato delle nuove lenti in grado di osservare sottopelle le vene, che appaiono in nero e sono così facilmente individuabili.
Lo strumento potrebbe rendere la vita di pazienti e infermieri molto più semplice. Basti pensare alle trasfusioni di sangue o alle flebo, quando la difficoltà di trovare la vena, soprattutto in certi ... (Continua)

22/11/2013 Sempre più apprezzata dai medici per le sue proprietà

L'ozonoterapia e le sue applicazioni
Curarsi con l'ossigeno. È possibile grazie all'ozonoterapia, chiamata dagli esperti ossigeno-ozonoterapia proprio per evidenziare l'origine molecolare dell'ozono, derivato appunto dall'ossigeno.
L'ozonoterapia è particolarmente apprezzata nel nostro paese come cura per le ernie discali, il mal di schiena e le protrusioni. Secondo i dati in possesso degli esperti, per queste patologie vi è una percentuale di successo che si aggira attorno al 90 per cento con l'adozione di questo ... (Continua)

20/11/2013 12:41:28 Nuovo possibile impiego per diminuire gli eventi cardiovascolari

Un tracciante radioattivo per scovare le placche coronariche
Dal fluoruro di sodio-18F potrebbe arrivare la soluzione al problema dell'individuazione degli indurimenti e dei restringimenti delle coronarie. A dirlo è uno studio pubblicato su The Lancet da un team della British Heart Foundation for Cardiovascular Science di Edimburgo coordinato da Nikhil Joshi.
Il fluoruro di sodio-18F (18F-Naf) viene usato nell'imaging radiologico, ma l'analisi dei ricercatori scozzesi ne ha evidenziato un nuovo possibile impiego, come spiega il dott. Joshi: “le ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale