Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2113

Risultati da 681 a 690 DI 2113

30/12/2013 17:38:44 Ecco i parametri per valutarne l’effettiva equivalenza ed efficacia

Farmaci generici e farmaci di marca a confronto
Utilizzare un farmaco generico anziché un farmaco di marca è sempre garanzia di uguale efficacia nella cura dei sintomi e delle patologie?
A determinare la corrispondenza tra i farmaci generici e quelli cosiddetti brand o di marca, sono in genere la percentuale di principio attivo presente, la forma farmaceutica e la bioequivalenza, che si valuta confrontando le concentrazioni del farmaco generico nel sangue rispetto a quello di marca.
Ma la mancanza di una legislazione che obblighi a ... (Continua)

30/12/2013 Attendibilità superiore al 99 per cento grazie a uno screening genetico

Nuovo test non invasivo per la sindrome di Down
È stato annunciato più volte, ma è chiaro ormai che l'amniocentesi avrà un'importanza sempre più marginale nell'ambito dei test affrontati dalla donna in epoca pre-natale.
Da poche settimane è disponibile PrenatalSafe, il test del Dna fetale messo a punto da un laboratorio italiano che promette, con certezza quasi assoluta e con un semplice esame ematico della gestante, di individuare, attraverso l'analisi diretta del Dna fetale circolante nel sangue materno, la Sindrome di Down e altre ... (Continua)

24/12/2013 Alti livelli dell'amminoacido possono scatenare la malattia
La tirosina aumenta il rischio di diabete
Un livello elevato di tirosina nell'organismo è associato a un aumento delle probabilità di insorgenza del diabete, almeno su modello animale. L'amminoacido sarebbe in grado di alterare lo sviluppo e la longevità contribuendo a scatenare la patologia.
La rivelazione viene da una ricerca dell'Universita del Texas di San Antonio pubblicata sulla rivista Plos Genetics, che potrebbe portare a nuove modalità per prevenire o curare la malattia.
La ricerca sottolinea il nesso fra aumento dei ... (Continua)
22/12/2013 Una speranza per i cardiopatici in attesa di trapianto

Il cuore artificiale biosintetico funziona perfettamente
Il primo cuore artificiale biosintetico permanente “ha funzionato perfettamente”. È quanto afferma Christian Latrémouille il cardiologo dell'Ospedale europeo Georges- Pompidou di Parigi, dove è avvenuto il primo trapianto con questa bioprotesi. Il paziente a cui è stato impiantato per la prima volta il cuore artificiale è deceduto dopo 75 giorni dall'intervento, ma per l'ospedale si è trattato comunque di un grande successo se si considera che l'uomo, di 76 anni, presentava un'insufficienza ... (Continua)

21/12/2013 17:27:00 Utile nella prevenzione della malattia

Il pomodoro contro il cancro al seno
Una buona insalata di pomodori può davvero rivelarsi più salutare del previsto. Secondo uno studio della Rutgers University, infatti, una dieta che preveda il consumo di una discreta quantità di pomodori può aiutare le donne, in particolare quelle in post-menopausa, a scacciare via lo spettro del tumore al seno.
Il pomodoro agirebbe sugli ormoni, svolgendo un prezioso ruolo di regolazione del metabolismo dei grassi e degli zuccheri.
La dott.ssa Adana Llanos, che ha coordinato lo studio ... (Continua)

20/12/2013 12:02:14 Il nuovo enzima separa il Dna dalle cellule infette

Enzima killer elimina l'Hiv
Un team di ricercatori dell'Università di Dresda ha curato alcuni topi colpiti da Hiv grazie a un nuovo enzima che separa il virus dal Dna delle cellule infette. “Ci sono vari metodi e approcci simili, ma la rimozione del virus dalle cellule infette è unico”, spiega il prof. Joachim Hauber, capo della sezione strategia antivirale presso l’istituto di ricerca Heinrich Pette Institute di Amburgo.
Il trattamento ideato è stato denominato “forbici molecolari” proprio per la sua peculiarità di ... (Continua)

20/12/2013 11:26:27 Antidoto naturale alla disfunzione erettile e all'ingrossamento della prostata

Lo sport da anziani aiuta il sesso e la prostata
L’attività fisica deve entrare a far parte di una terapia giornaliera pensata per limitare l’impatto dei sintomi urinari (LUTS) causati dall’ingrossamento della prostata e allontanare problemi di disfunzione erettile.
A suggerirlo gli esperti e diversi studi condotti a livello internazionale che, indicano come per gli uomini over 50 mantenersi in movimento praticando uno sport vero e proprio o anche facendo le scale, uscendo a fare shopping, o le stesse attività “casalinghe” come portare ... (Continua)

19/12/2013 15:43:00 Nelle infusioni non vi sarebbero tracce di cellule staminali

Niente staminali nel «metodo Stamina»
Le staminali sarebbero servite solo a ispirare il nome dell'azienda e del presunto “metodo”. Sembra incredibile, ma nelle infusioni effettuate da Vannoni & co. le staminali non vi sarebbero, secondo quanto affermano i verbali dei Nas e degli organismi scientifici istituzionali.
Inoltre, nel cosiddetto metodo Stamina non c'è nessuna spiegazione su come eventualmente le cellule mesenchimali del midollo possano trasformarsi in cellule cerebrali e dei tessuti nervosi in grado di riparare i danni ... (Continua)

19/12/2013 14:49:29 Il metodo riconosciuto come pratica clinica consolidata

L’autotrapianto di tessuto adiposo per un seno nuovo
È il Centro Nazionale Trapianti (CNT), la massima autorità competente, a stabilire che la tecnica chirurgica di ricostruzione della mammella mediante l’autotrapianto di tessuto adiposo è una procedura consolidata ed efficace nella pratica clinica a livello internazionale.
Introdotta e perfezionata dal Dr. Gino Rigotti, la rinnovata tecnica ‘made in Italy’, cui sarà possibile sottoporsi alla Casa di Cura San Francesco di Verona, struttura accreditata con il SSN presso la quale opera Rigotti, ... (Continua)

18/12/2013 17:14:29 Studio mette in relazione le due patologie
Cancro come possibile causa della sclerodermia
Uno studio di ricercatori americani pubblicato su Science suggerisce l'ipotesi che la sclerodermia sia causata dal cancro. Si tratta di una malattia autoimmune che provoca l'ispessimento e l'indurimento della pelle e danni agli organi interni.
Il prof. Antony Rosen, docente di reumatologia presso la Johns Hopkins University School of Medicine e fra gli autori dell'articolo, spiega: “il normale funzionamento del sistema immunitario è fondamentale per prevenire lo sviluppo dei più comuni tipi ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale