Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2113

Risultati da 661 a 670 DI 2113

16/01/2014 13:14:08 Il Prof. Scaglione spiega il fenomeno biocreep

Cos'è il biocreep
Per capire se due farmaci generici sono intercambiabili tra loro, e quindi sceglierne uno che mantenga la stessa efficacia del farmaco di marca, bisogna tenere in considerazione il fenomeno del biocreep. Con questo termine, viene definita la differenza di quantità di principio attivo che si può ritrovare nel sangue (bioequivalenza) pur assumendo la stessa dose di due farmaci generici. Se questa variazione risulta troppo elevata può determinare una differenza eccessiva nella quantità dello ... (Continua)

16/01/2014 11:29:49 Malati di Alzheimer più esposti a forma incurabile di anemia

Alzheimer associato ad anemia
Chi soffre di Alzheimer mostra un rischio molto più alto della media di vedersi diagnosticare anche una grave forma di anemia. A lanciare l'allarme è un gruppo di ricerca del Florey Institute of Neuroscience and Mental Health, in Australia, che ha pubblicato su Molecular Psychiatry un'analisi effettuata su 1100 volontari.
Lo studio, coordinato dal prof. Noel Faux, ha testato i livelli di ferro ematico dei soggetti, scoprendo che nei malati di Alzheimer i livelli di emoglobina nel sangue ... (Continua)

16/01/2014 Gli acidi grassi del pesce riducono il rischio di insorgenza della malattia

Gli omega 3 prevengono il diabete
Mangiare più pesce riduce anche la possibilità di soffrire di diabete. Ad affermarlo è uno studio finlandese pubblicato su Diabetes Care, secondo cui un livello alto di omega 3 nell'organismo permette di prevenire la patologia.
Un'alimentazione ideale è basata su almeno due pasti alla settimana che prevedono il consumo di pesce grasso, ad esempio salmone, sardine, trote, acciughe e sgombri, ricchi di acidi grassi omega 3 a catena lunga. La dieta va associata ovviamente a una leggera attività ... (Continua)

15/01/2014 12:19:59 Creata in laboratorio una versione con le proprietà del midollo naturale
Un midollo osseo artificiale per curare la leucemia
Un gruppo di ricercatori tedeschi è riuscito a produrre una versione artificiale del midollo osseo da utilizzare in futuro per la creazione di cellule staminali ematopoietiche e quindi per curare la leucemia.
Il risultato è frutto del lavoro di scienziati del Kit (Karlsruhe Institute of Technology), del Max Planck Institute for Intelligent Systems di Stoccarda e della Tubingen University.
I medici tedeschi hanno realizzato una struttura porosa in grado di riprodurre le proprietà ... (Continua)
14/01/2014 11:46:23 Esame più accurato e rapido per individuare l'intolleranza

Un test più semplice per scoprire la celiachia
Un team di ricercatori americani ha messo a punto un nuovo test per scoprire l'intolleranza al glutine e la presenza della celiachia. A ottenere il risultato è un gruppo di lavoro del Walter and Eliza Hall Institute diretto dal gastroenterologo Jason Tye-Din.
Il primo campanello d'allarme viene senz'altro da una serie di fastidiosi sintomi che colpiscono il soggetto, ad esempio dissenteria, vomito, gonfiore addominale, perdita di peso e spossatezza. L'attuale sistema per la diagnosi prevede ... (Continua)

13/01/2014 11:46:46 TL1A associata a una reazione esagerata dell'organismo

Una proteina causa la risposta infiammatoria cronica
Alla base di una reazione infiammatoria esagerata da parte dell'organismo c'è probabilmente il lavoro svolto da una proteina denominata TL1A. La scoperta è di un gruppo di ricerca del Department of Veterinary Disease Biology, Faculty of Health and Medical Sciences presso l'Università di Copenaghen coordinato dalla dott.ssa Kirsten Reichwald.
Gli studiosi svedesi hanno fatto un passo avanti nella comprensione di quei meccanismi che conducono a una sovra-reazione del sistema immunitario e di ... (Continua)

10/01/2014 15:43:18 Scoperta americana per un test più conveniente
Cancro dell'utero rilevabile dal calore del sangue
A breve sarà possibile diagnosticare un cancro dell'utero anche attraverso la valutazione del calore del sangue. Un team di ricerca dell'Università di Louisville, capitanato da Nichola Garbett, ha infatti scoperto che il termogramma del plasma riesce a individuare la presenza o meno del tumore uterino, come si legge sulle pagine della rivista Plos One, che ospita la ricerca.
“Il test costituisce un'alternativa più conveniente e meno invasiva per il rilevamento e la determinazione della ... (Continua)
10/01/2014 14:07:08 Mir-181a aumenta la proliferazione e la resistenza ai farmaci

Una molecola rende temibile il cancro all'ovaio
La molecola mir-181a stimola la proliferazione delle metastasi tumorali in caso di cancro alle ovaie e aumenta il fenomeno della resistenza ai farmaci. A scoprirlo è una ricerca pubblicata sulla rivista Nature Communications da un team dell'Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri di Milano in collaborazione con un'équipe del Case Comprehensive Cancer Center di Cleveland guidata dalla dott.ssa Annalisa DiFeo.
Lo studio, finanziato dall'Associazione italiana per la ricerca sul cancro ... (Continua)

10/01/2014 Potenziale effetto preventivo dell'Alzheimer con un'integrazione quotidiana

La vitamina E difende la memoria degli anziani
Una buona memoria e il rallentamento del declino cognitivo possono essere perseguiti attraverso un'integrazione di vitamina E. Uno studio pubblicato su Experimental Gerontology e firmato da ricercatori del Karolinska Institutet di Stoccolma ha coinvolto un gruppo di 140 soggetti sopra i 65 anni e senza problemi di memoria all'inizio della ricerca.
Nel corso dello studio, durato 8 anni, i medici hanno continuamente monitorato i livelli di vitamina E nel sangue, scoprendo che un livello più ... (Continua)

09/01/2014 18:52:23 Il Prof. Luca Gallelli illustra gli studi a favore dei farmaci brand

Superiorità dei farmaci di marca sui generici
L’effettiva equivalenza tra farmaci generici e farmaci di marca è uno degli argomenti più dibattuti e controversi in ambito farmacologico. I parametri in base ai quali viene giudicata l’efficacia di un farmaco generico sono la quantità di principio attivo presente nel medicinale stesso e quella riscontrabile nel sangue (bioequivalenza) rispetto all’originale.
Al contrario, i dati statistici presenti nella letteratura medica non sono stati finora considerati come punto di riferimento valido ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale