Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2113

Risultati da 581 a 590 DI 2113

04/04/2014 16:41:33 Primo e unico farmaco per la cura della patologia
Defibrotide per la malattia veno occlusiva epatica grave
Entra in commercio defibrotide, il primo e unico farmaco approvato in Europa per il trattamento della malattia veno occlusiva epatica grave (definita sVOD o VOD grave) in adulti e bambini di oltre 1 mese di età, sottoposti a trapianto di cellule staminali ematopoietiche (TCSE).
Ad annunciarlo sono Jazz Pharmaceuticals e Gentium Spa.
Defibrotide, interamente frutto della ricerca italiana, è stato recentemente lanciato in Germania e Austria. In Italia, nel mese di marzo, l’Agenzia del ... (Continua)
04/04/2014 14:54:00 Efficacia superiore rispetto ai tradizionali metodi di screening

Test del Dna non solo per le gravidanze a rischio
Per individuare la sindrome di Down e le altre patologie di carattere cromosomico vanno privilegiati i test di screening del Dna, da estendere a tutte le gravidanze e non solo a quelle a rischio.
Lo dice uno studio pubblicato sul New England Journal of Medicine da un gruppo di ricercatori del Tufts Medical Center. Stando ai risultati, questi test mostrano un'efficacia superiore a quella di ecografie e test biochimici del sangue della madre.
Nel sangue materno non c'è solo il Dna della ... (Continua)

03/04/2014 11:53:00 La violenza virtuale produce alterazioni negative del comportamento

L'aggressività causata dai videogiochi
Sangue, battaglie, esplosioni. Si tratta degli ingredienti di molti videogiochi in commercio in questi anni, che attraggono sempre più l'interesse dei più giovani. Il dato preoccupante è che la violenza virtuale può trasformarsi con facilità in comportamenti aggressivi.
«Dato che oltre il 90% dei giovani giocano ai videogames, comprendere i meccanismi psicologici che possono influenzare le loro azioni nella vita reale è importante per aiutare genitori e pediatri a progettare interventi per ... (Continua)

02/04/2014 17:11:26 Il lungo addio alla carta

Ecco il fascicolo sanitario elettronico
La sanità italiana è alla vigilia di una grande rivoluzione. La parola d’ordine è digitalizzazione, un taglio netto con il passato che porterà all’abbandono di qualsiasi supporto fisico per tutta la nostra documentazione medica. In questo senso, il fascicolo sanitario elettronico rappresenta un’assoluta priorità, e non a caso è stato uno dei temi trattati durante l’undicesima edizione dell’Health It, il convegno su sanità e information technology organizzato dall’Istituto Internazionale di ... (Continua)

01/04/2014 17:06:00 La riduzione dell'amilasi salivare è un indicatore

Nella saliva la chiave per capire l'obesità
Il rischio di obesità e la ricerca di nuovi trattamenti per contrastarla passano per l'analisi dell'amilasi salivare. La riduzione di questo gene è coinvolta nella digestione degli zuccheri complessi, comportando un aumento delle probabilità di acquistare peso in eccesso.
Le persone che hanno un numero di copie minore del gene e una quantità inferiore dell'enzima dell'amilasi nel sangue, infatti, mostrano un rischio 10 volte maggiore rispetto alle altre. Ogni copia di amilasi salivare in ... (Continua)

01/04/2014 Sotto controllo il numero di piastrine e leucociti

La dieta mediterranea riduce l’infiammazione cronica silente
La dieta mediterranea, ormai affermata in tutto il mondo e celebrata come una potente arma di prevenzione contro gravi patologie, da quelle cardiovascolari a quelle neurodegenerative, segna un altro punto a suo favore.
Secondo uno studio condotto da ricercatori dell’IRCCS Istituto Neurologico Mediterraneo Neuromed di Pozzilli, in Molise, questo modello alimentare potrebbe infatti portare vantaggi anche per quella forma di infiammazione cronica non ancora manifesta a livello clinico, oggi ... (Continua)

31/03/2014 18:55:17 Una delle malattie più pericolose in gravidanza

Cos'è la Toxoplasmosi
La toxoplasmosi è un'infezione provocata dal protozoo Toxoplasma gondii. In assenza di patologie del sistema immunitario, l'infezione da Toxoplasma gondii non presenta sintomi e determina una risposta anticorpale permanente. Talvolta, quando ci troviamo presenza di una condizione di immunodeficienza, lo spettro di manifestazioni può andare da un ingrossamento dei linfonodi benigno fino alla comparsa di lesioni oculari e a carico del sistema nervoso centrale.
L’infezione in genere viene ... (Continua)

29/03/2014 09:27:15 Due ore di tempo in più ai medici per intervenire

Una nuova tecnica per sospendere la morte
Immaginate la scena. Un paziente arriva in fin di vita in ospedale e i medici devono intervenire sul filo dei minuti per cercare di strapparlo alla morte. Una nuova tecnica, però, potrebbe rallentare il tutto dando a disposizione dei chirurghi due ore di tempo per operare al meglio.
È l'obiettivo a cui lavorano i ricercatori dell'Upmc Presbyterian Hospital di Pittsburgh, che hanno descritto sulla rivista Scientific American i dettagli di una sperimentazione clinica basata su una sorta di ... (Continua)

28/03/2014 12:29:00 La prassi porta a ritardi nella disponibilità dei farmaci per gli adulti

Emofilia, abolire la sperimentazione sui bambini
L’agenzia europea del Farmaco richiede che ogni nuovo medicinale, oltre che sugli adulti, venga testato anche sui bambini prima di essere messo in commercio. Ma questo rischia di frenare la disponibilità dei nuovi farmaci contro l’emofilia, portando addirittura “ad un ritardo irragionevole nell’accesso a queste terapie per tutti i pazienti che soffrono di questa patologia in Europa”.
È l’allarme lanciato sulla rivista scientifica Nature da un gruppo di esperti che ha come primi firmatari ... (Continua)

27/03/2014 Terapia derivata dalla saliva del Mostro di Gila
Diabete, ecco la prima terapia monosettimanale
Novità in vista per i pazienti diabetici. Arriva in Italia l'exenatide a rilascio prolungato, il primo farmaco monosettimanale per migliorare il controllo glicemico nel diabete di tipo 2, la cui facilità di somministrazione può anche favorire una maggiore aderenza alla terapia, con ripercussioni positive sulla qualità di vita dei pazienti.
L’8% della popolazione adulta globale - pari a 382 milioni di persone nel mondo - ha il diabete: una cifra che è più che raddoppiata negli ultimi dieci ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale