Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2113

Risultati da 521 a 530 DI 2113

12/06/2014 16:04:00 La biodiversità dei batteri intestinali beneficia dello sport

L'attività fisica arricchisce il microbiota
Fare attività fisica ha molteplici risvolti positivi. Fra di essi c'è anche l'aumento della biodiversità dei batteri intestinali, stando a quanto afferma una ricerca pubblicata su Gut da scienziati dell'Università di Cork, in Irlanda.
Un microbiota – ovvero l'insieme dei microrganismi che si trovano nel tubo digerente – con una variabilità ridotta è associato all'obesità, mentre una maggiore biodiversità è legata a un profilo metabolico positivo e a un sistema immunitario più ... (Continua)

11/06/2014 12:00:00 Il trattamento per l'anemia migliora le condizioni delle donne

In caso di menorragia utile un'integrazione di ferro
Applicare il trattamento per l'anemia nelle donne colpite da menorragia garantisce un'evoluzione positiva delle condizioni generali di salute. È la conclusione cui giunge uno studio pubblicato su Acta Obstetricia et Gynecologica Scandinavica da un team di ricerca dell'Hyvinkää Hospital, in Finlandia, guidato dal dott. Pirkko Peuranpää, che spiega: «senza un’adeguata integrazione dietetica di ferro, l’emorragia mestruale riduce con il tempo i depositi di ferro nell’organismo, influendo ... (Continua)

10/06/2014 Scoperta una molecola chiave nell'evoluzione della malattia

Marker per la depressione
Un team di ricerca della McGill University, in Canada, ha pubblicato sulla rivista Nature Medicine uno studio nel quale viene descritta una molecola chiave nello sviluppo e nell'evoluzione della depressione.
I livelli della molecola – chiamata miR-1202 – risultano più bassi nel cervello delle persone depresse e più alte nel caso in cui il trattamento farmacologico si mostri efficace.
Si tratta di una scoperta che potrebbe migliorare molto le opzioni terapeutiche per tutte quelle persone ... (Continua)

09/06/2014 12:45:00 Il ministero mette in funzione un sistema di rilevazione e di previsione

Allerta caldo, i consigli degli esperti
Come ogni anno arriva l'allerta caldo. È già attivo (e lo sarà fino al 15 settembre 2014) il Sistema nazionale di previsione allarme ondate di calore, che permette la previsione, sorveglianza e prevenzione degli effetti delle ondate di calore sulla salute della popolazione. Dislocato in 27 città italiane (Ancona, Bari, Bologna, Bolzano, Brescia, Cagliari, Campobasso, Catania, Civitavecchia, Firenze, Frosinone, Genova, Latina, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Perugia, Pescara, Reggio Calabria, ... (Continua)

09/06/2014 10:14:00 Studi dimostrano l'esistenza di un legame

Il nesso fra apnee e diabete
Una ricerca dell'Università di Toronto ha dimostrato l'esistenza di un nesso fra l'apnea ostruttiva del sonno (OSA) e il diabete. Lo studio, pubblicato sull'American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine, ha coinvolto 8.678 volontari affetti da apnee ma non da diabete.
La qualità del loro sonno è stata analizzata attraverso uno studio apposito fra il 1994 e il 2010, poi sono stati seguiti fino al 2011 per verificare l'insorgenza o meno del diabete.
Nel corso del follow up la ... (Continua)

07/06/2014 Un deficit della sostanza può causare seri danni all’organismo

Un pieno di vitamina D per la nostra salute
Il fabbisogno giornaliero di Vitamina D si raggiunge difficilmente con l’alimentazione, ma fortunatamente la si può sintetizzare esponendo la pelle ai raggi ultravioletti del sole in particolare d’estate.
La Vitamina D è qualcosa di più di una “semplice” vitamina, infatti, la sua particolare struttura steroidea la rende un vero e proprio ormone una volta che è stata attivata, con i suoi recettori presenti in tutti gli organi. Per questo motivo ha un ruolo fondamentale in tantissime ... (Continua)

06/06/2014 09:45:00 La mente di un 50enne malato equivale a quella di un ultra 70enne in salute

Fumo, bronchite cronica e BPCO invecchiano il cervello
Dimostrata la stretta correlazione tra malattie respiratorie croniche e deficit cognitivo in un inedito studio italiano presentato in anteprima al Respiration Day 2014.
Lo studio dal titolo “Cognition and chronic airway flow limitation”, che a breve verrà pubblicato sull’International Journal of Chronic Obstructive Pulmonary Disease, è stato condotto dal team di ricercatori guidati dal professor Roberto Dal Negro del Centro Nazionale Studi di Farmacoeconomia e Farmacoepidemiologia ... (Continua)

05/06/2014 17:19:02 Utile fare riferimento alla velocità di filtrazione glomerulare

Nuovi parametri per definire l'insufficienza renale
La concentrazione di creatinina nel sangue non rappresenta un parametro ideale per la valutazione del rischio di insufficienza renale. Sarebbe meglio basarsi su una riduzione del 30 per cento della velocità di filtrazione glomerulare (Gfr).
È quanto afferma uno studio della Bloomberg School of Public Health pubblicato su Jama e realizzato da un team diretto dal prof. Josef Coresh, che spiega: «la malattia renale cronica è un problema di salute pubblica in tutto il mondo dati anche l’aumento ... (Continua)

04/06/2014 16:14:16 La Pad trae beneficio dall'esercizio fisico

Un programma di esercizi per l'arteriopatia periferica
Chi soffre di Pad, ovvero arteriopatia periferica degli arti inferiori, può beneficiare di un programma di esercizi fisici a domicilio, secondo uno studio pubblicato sul Journal of the American Heart Association.
La docente di medicina presso la Feinberg School of Medicine di Chicago, Maria McGrae McDermott – che ha coordinato lo studio – spiega: «ricerche precedenti dimostrano che l'esercizio fisico migliora la deambulazione riducendo i sintomi della Pad, ma i nostri dati sono i primi a ... (Continua)

31/05/2014 Studio dimostra gli effetti negativi del fumo attivo e passivo

Il fumo mette a rischio anche l'udito
Nel giorno in cui si celebra la Giornata mondiale senza tabacco, uno studio ci avverte di un rischio poco considerato quando si parla di fumo, quello di perdere l'udito. Proprio così, sembra infatti che il fumo, sia attivo che passivo, sia associato a difficoltà uditive.
La ricerca, pubblicata sul Journal of the Association for Research in Otolaryngology da un team dell'Università di Manchester, rivela che il vizio di fumare comporta un aumento del rischio di sordità pari al 15,1 per cento, ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale