Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2113

Risultati da 421 a 430 DI 2113

03/11/2014 15:18:00 Studio apre a nuovi approcci terapeutici per le malattie demielinizzanti

Scoperto meccanismo che regola la formazione della mielina
Uno studio recentemente pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica Nature Neuroscience ha descritto per la prima volta un meccanismo che regola la formazione di mielina negli assoni, aprendo potenziali percorsi per nuove terapie contro le malattie demielinizzanti, come la sclerosi multipla e le neuropatie ereditarie congenite del sistema nervoso periferico.
Lo studio, condotto dalla dottoressa Amelia Trimarco e coordinato dalla dottoressa Carla Taveggia, entrambe della Divisione di ... (Continua)

30/10/2014 12:30:39 Al San Raffaele di Milano si tenta di tutto per salvare la vita al piccolo
Una mamma morta, un feto ancora vivo
Un'emorragia cerebrale fulminante ha messo fine ai sogni di mamma di una donna di 36 anni. La donna è arrivata in ambulanza al San Raffaele di Milano, ma i medici non hanno potuto far niente per lei e l'hanno dichiarata clinicamente morta.
Tuttavia, il feto che portava in grembo è ancora vivo e, su decisione del compagno e dei genitori della donna, si è attivata un'équipe composta da rianimatori, ginecologi e neonatologi che ha come obiettivo di preservare la vita del feto, che si trova ora ... (Continua)
29/10/2014 16:44:56 Allo studio nuova tecnologia per la diagnosi precoce del cancro

Google in cerca di tumori
Google è sempre più interessata al mondo della ricerca medica. Qualche tempo fa è uscita la notizia della sua collaborazione con la casa farmaceutica Novartis per lo sviluppo di lenti a contatto da utilizzare per il controllo dei livelli di glicemia nel sangue.
La stessa divisione del colosso di Mountain View – Google X – sta cercando ora di sviluppare una nuova tecnologia basata sulle nanoparticelle per la diagnosi ultra-precoce di tumori, infarti e ... (Continua)

29/10/2014 16:05:00 I pediatri denunciano la mancanza di strutture ospedaliere dedicate

Ebola, la gestione dei bambini e dei neonati infetti
La Malattia da Virus Ebola (MVE) è una malattia grave, spesso fatale, con un tasso di mortalità fino al 90% e altamente contagiosa.
Precedentemente nota come febbre emorragica da Virus Ebola, questa malattia colpisce gli uomini e i primati (scimmie, gorilla, scimpanzé) e si trasmette attraverso lo stretto contatto con sangue, secrezioni, tessuti, organi o fluidi corporei di persone o animali infetti.
Le persone sono contagiose fino a quando il sangue e le secrezioni contengono il virus. ... (Continua)

29/10/2014 12:30:00 Ricerche confermano il prezioso ruolo svolto da questi elementi

Spezie e aromi fanno bene alla salute
Arricchire la nostra alimentazione attraverso l'utilizzo di spezie e aromi non fa bene solo al palato, ma anche alla salute. A confermarlo è una serie di studi pubblicati su Nutrition Today da diversi team di ricerca.
Basilico e origano, ad esempio, riducono il desiderio di cibi grassi aumentando la sazietà, e in genere l'uso delle spezie comporta una riduzione nell'utilizzo del sale.
Johanna Dwyer, docente presso la Tufts University School of Medicine, spiega nell'editoriale apparso ... (Continua)

29/10/2014 Possibile causa scatenante di difficoltà uditive

Diabete, un nesso anche con la perdita di udito
Ora il diabete va ascoltato. C’è infatti una “relazione pericolosa”, troppo spesso sottovalutata, tra diabete e ipoacusia. La mette in luce il Consensus Paper “Diabete e Udito”, promosso da Amplifon e presentato a Milano.
Dalla cecità all’insufficienza renale, dalla neuropatia alle malattie cardiache: molte sono le complicanze associate alla patologia diabetica. Tuttavia, nonostante numerosi studi scientifici abbiano fornito convincenti evidenze a supporto, ancora oggi l’ipoacusia non è ... (Continua)

28/10/2014 L'utilizzo combinato con gli antidepressivi migliora la cura

Antidolorifici per la depressione
Utilizzare comuni antidolorifici per il trattamento della depressione potrebbe migliorare gli effetti della cura basata sull'assunzione di antidepressivi. A dimostrarlo è un vasto studio pubblicato su JAMA Psychiatry da un team di ricercatori della Aarhus University, in Danimarca.
Gli scienziati hanno analizzato nella meta-analisi effettuata oltre 6mila pazienti per un totale di 14 studi internazionali sull'argomento. Dalla revisione è emersa l'efficacia degli antidolorifici nel ridurre i ... (Continua)

27/10/2014 11:37:50 Rivoluzione per la diagnosi di tante malattie

Ebola, diagnosi istantanea grazie a un chip
Si annuncia come una vera e propria rivoluzione il sistema di diagnosi messo a punto dagli scienziati del Wyss Institute for Biologically Inspired Engineering, che hanno pubblicato su Cell i dettagli della loro scoperta.
Si tratta di un chip a base di Rna che appoggiandosi su un semplice foglio di carta fornisce un kit per la diagnosi immediata di moltissime malattie, fra cui la temutissima Ebola. Il costo di produzione rasenta lo zero ed è quindi l'ideale per i paesi in via di ... (Continua)

27/10/2014 Pericolo di assorbimento del Bisfenolo A

Gli scontrini come veicolo del cancro
Per alcuni commercianti sarà un altro buon motivo per non rilasciare scontrini. Pare infatti che il Bisfenolo A contenuto all'interno della carta termica utilizzata per gli scontrini fiscali possa mettere a rischio i soggetti, aumentando il pericolo di insorgenza del cancro.
Oltre che negli scontrini, il Bisfenolo A si trova anche nelle bottiglie di plastica, nelle lattine e in altri supporti che utilizzano la carta termica, ad esempio le ricevute di bancomat e carte di credito. In passato, ... (Continua)

27/10/2014 Staminali manipolate producono una tossina letale per i tumori

Un esercito di staminali per sconfiggere il cancro
La chiave per la cura del cancro è nelle staminali. Ne sono convinti i ricercatori della Harvard Medical School che hanno escogitato un modo per trasformare le famose cellule in strumenti di morte per un altro tipo di cellule, quelle corrotte dal cancro.
Una sperimentazione su modello murino ha confermato la capacità delle cellule staminali di trasformarsi in una vera e propria arma biologica. La manipolazione genetica indotta dagli scienziati ha facilitato la produzione di una tossina ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale