Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2113

Risultati da 2101 a 2110 DI 2113

20/03/2001 
Meno rischi al cuore con terapia a base di clopidogrel
La somministrazione precoce e prolungata nel tempo dell'antipiastrinico clopidogrel riduce del 20% il rischio di infarto, ictus e morte cardiovascolare nei pazienti con sindrome coronarica (angina instabile e infarto 'non-Q' o 'lieve'). Lo dimostra uno studio coordinato dal professor Salim Yusuf, dell'Università McMaster di Hamilton (Canada), condotto su 12.562 pazienti di 28 paesi del mondo, e presentato oggi a Orlando nell'ambito del 50esimo congresso dell'American College of Cardiology. ''Lo ... (Continua)
15/03/2001 

I colori nell'alimentazione
L’alimentazione umana è da sempre tra i temi più dibattuti. Si succedono i fautori di questa o quest’altra dieta e spesso le teorie si contrappongono dando l’idea a chi cerca di addentrarsi nel discorso alimentazione di trovarsi in un campo assai confuso dove, purtroppo, ciò che sembra vero adesso non lo era dieci o vent’anni fa e non lo sarà tra altrettanti. Da cosa deriva questa grande confusione? Dal fatto che l’uomo vuole spesso applicare al corpo umano le sole leggi chimiche. Esse ... (Continua)

10/03/2001 
Asma: terapia con globuli rossi
Ancora in fase sperimentale ma già testato su una decina di soggetti afflitti da asma cronica. In più, l'efficacia del ritrovato ha dato segni confortanti anche in applicazione su pazienti colpiti da fibrosi cistica. Non solo: si spera infatti che possa influire positivamente su un'altra malattia tipica dei nostri tempi, l'Aids.
Insomma, pare proprio che i globuli rossi, addizionati a farmaci antinfiammatori, rappresentino una terapia in grado di risolvere alcune patologie di grande ... (Continua)
09/03/2001 Un nuovo pericolo nei lunghi viaggi in aereo

La Sindrome da Classe Turistica
I lunghi viaggi in aereo possono predisporre a sindromi da stasi venosa profonda, con evoluzioni anche drammatiche, che si verificano prevalentemente in condizioni in cui lo spazio per "sgranchire le gambe" è limitato dalla eccessiva ristrettezza dei posti (da quì il nome di Sindrome da Classe Turistica). In realtà si tratta di una patologia ben conosciuta, la TVP o Trombosi Venosa Profonda, in cui un aumento della coagulabilità del sangue dovuto a rallentamento del circolo (stasi) e a ... (Continua)

01/03/2001 
Il rischio di paraplegia sconfitta da una nuova tecnica
Una nuova tecnica consentirà di annullare il rischio di paraplegia connesso all'applicazione di protesi negli aneurismi dell'aorta toracica. La tecnica, denominata 'Quick simple clamping', permetterà addirittura di applicare la protesi al cuore mentre batte, senza compromettere l'afflusso di sangue arterioso al midollo spinale all'origine della paraplegia degli arti inferiori, complicanza che ha un'incidenza de 5%-40% in situazioni di estrema urgenza. Il professor Paolo Biglioli del Centro ... (Continua)
27/02/2001 
Asma e gravidanza
Da una a quattro donne su cento in gravidanza soffrono di asma bronchiale, malattia cronica delle vie aeree da cui sono affette già prima del concepimento. Il principale problema da affrontare è spesso il mancato o insufficiente trattamento farmacologico dell'asma per il timore di effetti negativi sul nascituro. Studi epidemiologici hanno dimostrato che è invece l'asma (soprattutto nei casi più gravi e senza adeguata terapia) a creare le complicazioni più importanti sia per la madre che per il ... (Continua)
20/02/2001 
Microbolle per diagnosticare malattie cardiache ed epatiche
In futuro grazie a un nuovo mezzo di contrasto, il SonoVue, che contiene piccole microbolle stabilizzate con dentro del gas di esafluoruro di zolfo, si potranno prevenire con molto anticipo tante malattie. La nuova tecnica diagnostica è stata ideata dal Centro Ricerche Bracco di Ginevra e sviluppato in laboratori all'avanguardia nella ricerca in campo ecografico a livello mondiale. Le possibilità di utilizzo di questa nuovo mezzo di contrasto sta ne poter realizzare un'immagine più accurata ... (Continua)
20/02/2001 

Menopausa: chili in più e sale la libido
Un aumento di chili nell'uomo provoca un calo di testosterone e di conseguenza della libido ma nella donna la reazione è inversa: produce più estrogeni e aumenta anche il suo desiderio di fare l'amore senza inibizioni. ''Negli uomini - spiega l'andrologo Vincenzo Mirone - il sovrappeso aumenta la componente estrogenica, creando delle vere e proprie 'sacche' di ormoni femminili a livello addominale. Diminuiscono gli androgeni nel sangue e cala, inevitabilmente, la libido. Con il risultato di ... (Continua)

15/02/2001 
Una proteina per ridurre i rischi di infarto
Per i rischi di infarto è stata identificata una proteina con la quale è possibile attenuare lo scompenso cardiaco diastolico, causa prima dell’arresto cardiaco. In questa circostanza il cuore, fa fatica a rilasciarsi (diastole) dopo aver pompato sangue in circolo, e per questo non riesce a riempirsi adeguatamente per intraprendere la spinta successiva (sistole). Attualmente non sono state ancora individuate delle terapie in grado di correggere questo deficit circolatorio. I dati emersi da una ... (Continua)
15/02/2001 
Contro la leucemia
"Una nuova terapia per distruggere le cellule responsabili della leucemia. La scoperta arriva da ricercatori dell’Hammersmith Hospital e dell’Imperial College School of Medicine di Londra che hanno isolato un gene, denominato WT-1, in grado di individuare e distruggere le cellule della leucemia. Gli scienziati hanno lavorato alla ricerca, che a loro avviso rappresenta ’’una speranza per migliaia di malati’’, per sei anni, grazie a fondi statali dedicati allo studio di questa patologia, ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale