Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2113

Risultati da 1831 a 1840 DI 2113

18/11/2004 
Ultrasuoni efficaci contro i coaguli che causano l'ictus
Uno studio condotto presso l'University of Texas Medical School di Houston, in collaborazione con scienziati canadesi e spagnoli, ha scoperto che lo stesso tipo di onde sonore utilizzate per individuare il pesce dai pescherecci può essere molto utile per aiutare la ricerca medica volta a combattere i coaguli di sangue responsabili di problemi vascolari come l'ictus. Strumenti tecnici basati sul principio degli ultrasuoni potranno essere usati, infatti, per dissolvere i coaguli che nel ... (Continua)
18/11/2004 
Il ruolo degli ormoni nel collegamento cervello-muscoli
Alzheimer, Parkinson, malattia di Kennedy, e Sclerosi Laterale Amiotrofica sono alcune delle malattie che hanno a che fare con il ruolo degli ormoni maschili nei comandi inviati dal cervello ai muscoli chiarito da una nuova scoperta. Tra le tante proteine che trasferiscono l’azione degli andrògeni - gli ormoni maschili come il testosterone che controllano il comportamento sessuale e aggressivo, la memoria, l’umore e l’apprendimento – sulle cellule nervose (i motoneuroni) che trasmettono i ... (Continua)
17/11/2004 

Italiani si curano ma il colesterolo rimane
Sono stati oltre 15.000 i pazienti coinvolti nel primo studio italiano su un appropriato utilizzo delle statine.
La consapevolezza ormai diffusa circa la gravità delle malattie cardiovascolari in Italia ha favorito l’uso delle statine per il paziente dislipidemico e difatti oggi il 70% circa di questi pazienti è trattato. Ciò rappresenta sicuramente un dato positivo se viene confrontato con ciò che accade negli altri Paesi europei e negli Stati Uniti.
Allo stesso tempo però nel ... (Continua)

15/11/2004 
La carbossiterapia per la cura delle ferite difficili
La formazione di una ferita difficile è causata da molteplici fattori, sia locali che generali e richiede un trattamento interdisciplinare. Con il termine di ferite difficili si definiscono lesioni che presento problematiche di trattamento ad alta complessità legate alla patologia, alla localizzazione, alle condizioni generali e a pregressi trattamenti sbagliati. Tale patologia interessa il 15-20% della popolazione e comprende lesioni di origine post-traumatica, lesioni vascolari, diabetiche, ... (Continua)
11/11/2004 
Trapianti più sicuri con lo screenig dell'RNA
I risultati di uno studio pubblicato su Lancet e diffuso in Italia dal Centro Studi Comunicazione Farmaco, suggeriscono che lo screening ordinario di campioni di sangue per individuare RNA virali nei donatori di organi e tessuti che non hanno segnali evidenti di malattie cliniche potrebbe ridurre il rischio di trasmissione di malattie tra i riceventi del trapianto. La presenza nel sangue di anticorpi contro malattie virali tipo HIV e epatite C è il metodo convenzionale per valutare se un ... (Continua)
10/11/2004 
Le varie fasi del coma
Il tipo di coma che ha colpito Yasser Arafat è avvolto ancora nel mistero. Si è parlato di ''coma farmacologico'', poi di ''coma profondo''. Se per quanto riguarda il leader palestinese non è chiara neanche esattamente la malattia che lo ha colpito, sono ben distinti in medicina i tipi di coma, o le fasi del coma, che possono variare dal coma leggero, o vigile, alla morte cerebrale, a seconda dell'alterazione delle funzioni che si è presentata.
Un paziente può entrare in coma in una ... (Continua)
08/11/2004 
Terapia a base di ultrasuoni per il cancro alla prostata
Si chiama High Intensity Focused Ultrasound (Hifu) la tecnica che costituirà probabilmente un grosso passo in avanti nella terapia del cancro alla prostata e che vedrà da gennaio in Gran Bretagna coinvolti 150 uomini in vari ospedali di Londra e Oxford.
La tecnica consiste nell'utilizzo degli ultrasuoni e promette di evitare effetti collaterali come impotenza ed incontinenza causati dalle tecniche usate abitualmente, sta per iniziare la sperimentazione in Gran Bretagna, dove ogni ... (Continua)
05/11/2004 
Troppo pane bianco aumenta il rischio diabete
Chi ama mangiare il pane bianco deve sapere che questo tipo di alimento, e in generale quelli ricchi di amidi fanno correre un maggior rischio di soffrire di diabete di tipo 2, la forma più comune della malattia, perché accrescono i livelli di zucchero nel sangue.
A sostenere questa tesi è Allison Hodge, del Cancer Council di Victoria, in Australia che consiglia di preferire a questi alimenti la verdure, la frutta o tipi di pane multi-cereale.
Hodge ha misurato l'effetto degli ... (Continua)
03/11/2004 
Caffè più sigaretta: combinazione deleteria per le arterie
Una fumante tazza di caffè seguita da una sigaretta: per molti sembra essere un rito in grado di recare sollievo, se non piacere. È probabile che la sensazione positiva che si prova sia dovuta semplicemente al senso di appagamento dovuto alla soddisfazione che segue la fine di una doppia astinenza, quella da caffeina e da nicotina. Non è questo però il rovescio della medaglia che una ricerca pubblicata dal Journal of the American College of Cardiology vuole rendere evidente ai fumatori ... (Continua)
03/11/2004 
Un'analisi del sangue per stabilire il tipo di mal di testa
Un esame del sangue può stabilire se il dolore che proviamo è un vero mal di testa oppure qualche altro disturbo.
Sono state soprannominati i "tre moschettieri" elusivi le amine responsabili di forme specifiche di mal di testa.
Le Amine Eusive sono così chiamate perché sono sempre sfuggite ad ogni indagine di laboratorio. Esse sono realmente implicate nel mal di testa e non solo nell'emicrania, ma anche nella cefalea a grappolo, tristemente nota come cefalea da suicidio, ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale