Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2113

Risultati da 1431 a 1440 DI 2113

15/03/2010 Ricerca inglese dimostrano la “tracciabilità” della memoria umana

Indovinare i ricordi con una risonanza magnetica
Una risonanza magnetica funzionale ha messo a nudo i pensieri di un gruppo di volontari. L'esperimento è stato realizzato da scienziati dello University College di Londra, i quali hanno verificato i meccanismi che entrano in moto quando si ricorda.
La coordinatrice della ricerca, Eleanor Maguire, ha commentato: “Abbiamo scoperto che la memoria risiede nell’ippocampo. Adesso finalmente sappiamo dov’è e abbiamo l’opportunità di capire com’è conservata e come cambia nel corso del tempo. Non ... (Continua)

11/03/2010 10:45:29 La vitamina D fondamentale per attivare il sistema di difesa immunitario

Il sole “scalda” il nostro sistema immunitario
C'è bisogno di più sole nella nostra vita. È quanto emerge da una ricerca dell'Università di Copenaghen che ha scoperto il ruolo di estrema importanza che la vitamina D, la cui fonte principale è appunto costituita dai raggi solari, svolge all'interno del sistema immunitario, attivando le cellule T (timo) del nostro organismo.
Lo studio, pubblicato sulla rivista Nature Immunology e riportato sul notiziario europeo Cordis, rivela che per mettere in atto il proprio compito protettivo le ... (Continua)

10/03/2010 Studio Avoren dimostra l'efficacia del farmaco sul cancro al rene

Bevacizumab approvato anche per il tumore del rene
La Commissione Europea per i Farmaci per Uso Umano (CHMP) ha espresso parere positivo per l’utilizzo in prima linea di bevacizumab nel trattamento della forma più diffusa di tumore del rene avanzato, quella a cellule renali (RCC). La decisione è basata sui dati dello studio di fase III AVOREN, che ha dimostrato che l’aggiunta di bevacizumab all’interferone offre ai pazienti con tumore RCC avanzato la possibilità di vivere significativamente più a lungo senza progressione della malattia rispetto ... (Continua)

05/03/2010 Ricerca scopre che in molti casi è il sistema immunitario a sbagliare
Alcune infiammazioni scatenate dai mitocondri
Forse è capitato anche a voi di sviluppare un'infiammazione dopo un infortunio o un piccolo trauma. Una ricerca pubblicata su Nature suggerisce l'ipotesi che le infiammazioni dipendano in alcune circostanze da una reazione sbagliata dell'organismo, che aggredisce per errore i mitocondri.
I mitocondri possono essere considerati le centrali energetiche delle cellule, perché garantiscono l'energia necessaria ad alcune funzioni fondamentali come il movimento. Secondo i ricercatori del Beth ... (Continua)
04/03/2010 Ricerca spagnola sottolinea gli effetti benefici dell'ormone gastrico
La grelina efficace contro le malattie epatiche
La grelina, un ormone gastrico, potrebbe rivelare proprietà terapeutiche fondamentali nel trattamento delle malattie epatiche. Lo sostiene un gruppo di ricercatori spagnoli della Clinica ospedaliera di Barcellona, secondo cui l'ormone riduce la fibrosi epatica, le infiammazioni e lo stress ossidativo, oltre a prevenire danni epatici acuti.
Uno dei ricercatori che hanno firmato lo studio pubblicato sulla rivista Hepathology e riportato nel notiziario europeo Cordis ricorda che sul mercato ... (Continua)
03/03/2010 Il minerale riduce il rischio di sindrome metabolica, afferma studio

Calcio contro la sindrome metabolica in menopausa
Il calcio potrebbe aiutare ad evitare la sindrome metabolica durante la menopausa. A sostenerlo uno studio pubblicato su Menopause che conferma che un’elevata assunzione di calcio nelle donne in post-menopausa può avere effetti favorevoli non solo sull’osteoporosi ma anche appunto nel prevenire la sindrome metabolica.
Presente soprattutto nelle ossa, nei denti, nei tessuti molli, nel sangue e nei liquidi intra ed extra-cellulari, il calcio è il minerale più abbondante dell’organismo e ... (Continua)

02/03/2010 Gli isotiocianati e gli effetti benefici sulla vescica

Broccoli contro il cancro alla vescica
Uno studio congiunto di ricercatori degli Stati Uniti e della Nuova Zelanda, ha confermato la tesi, da tempo sostenuta, che il consumo di vegetali della famiglia delle crucifere comporta un effetto protettivo nei confronti del cancro. In particolare la ricerca, pubblicata su Cancer Research, ha riguardato l'azione degli isotiocianati, di cui i germogli di broccoli costituiscono una ricca fonte, sulla vescica.
L'estratto liofilizzato di germogli di broccoli è stato somministrato a topi ... (Continua)

01/03/2010 Due diversi studi confermano l'efficacia della terapia
Epatite C, il peginterferone funziona
Due differenti ricerche indipendenti, entrambi italiane, hanno dimostrato l'efficacia della terapia con peginterferone alfa-2a, in associazione con ribavirina, per l'epatite C.
La ricerca medica italiana ha così ottenuto due importanti riconoscimenti internazionali, con la pubblicazione sulla prestigiosa rivista scientifica Gastroenterology degli studi indipendenti condotti presso l’Ospedale Cardarelli di Napoli (studio Ascione et al.) e presso l’Ospedale Maggiore, Università degli studi ... (Continua)
24/02/2010 Il rischio di priapismo dovuto ai microtraumi del sellino

La bici può causare problemi sessuali
L’aumento della diffusione della bicicletta in attività sportive ed escursionistiche della domenica sta facendo aumentare gli infortuni e gli incidenti.
È quanto risulta da uno studio presentato in occasione del XXIV Congresso Nazionale della Società Italiana di Andrologia.
“Un colpo forte può provocare nell’uomo la rottura dell’arteria cavernosa con conseguente invasione di sangue nel corpo cavernoso” spiega il Prof. Aldo Franco De Rose della Clinica Urologia di Genova diretta dal ... (Continua)

23/02/2010  Una ricerca in corso tenta di comprendere i meccanismi del diabete nei delfini

Diabete, studiare i delfini per capirlo meglio
Capire i delfini per guarire l'uomo. È ciò che intendono fare alcuni ricercatori americani del National Marine Mammal Association di San Diego, in California. Nell'ambito di una ricerca ancora in corso, gli scienziati si sono concentrati sull'analisi delle differenze fra uomini e delfini per ciò che riguarda il diabete.
I mammiferi tanto amati dai bambini hanno la capacità di influenzare la gestione dell'insulina in maniera diretta e cosciente. Quando si trovano a digiuno, attivano ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale