Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2113

Risultati da 1421 a 1430 DI 2113

21/05/2010 In Italia circa due milioni di cronici
Epatite, pericolo sommerso
In Italia più di due milioni di persone ignorano di aver contratto l’infezione da epatite B e C. Secondo stime recenti, infatti, nel nostro Paese sarebbero circa 600mila i portatori del virus dell’epatite B (Hbv) e un milione e 600 mila quelli con epatite C (Hcv). Si tratta di patologie che rimangono silenti e asintomantiche per decenni per poi manifestarsi sotto forma di cirrosi, scompenso e tumore epatico.
Prevenzione, tempestività nella diagnosi, ricerca sono state le parole chiave ... (Continua)
17/05/2010 Per la giornata mondiale sull'ipertensione, ecco le regole per controllarla

Ipertensione, come evitarla
Un miliardo e mezzo di persone ne soffrono, soprattutto nell'emisfero occidentale del pianeta, dove le condizioni di vita sono migliori e l'alimentazione è spesso eccessiva. Si tratta dell'ipertensione, patologia sulla quale l'Oms ha deciso una giornata di sensibilizzazione per la giornata di oggi, 17 maggio.
L'ipertensione porta con sé una serie di complicanze, in particolare di tipo cardiaco, sulle quali c'è bisogno di maggiore informazione. Sempre più spesso, l'ipertensione costituisce ... (Continua)

14/05/2010 12:06:40 Un progetto di ricerca e i benefici del massaggio

Mal di schiena, le ultime novità
Il mal di schiena è un'esperienza che chiunque ha provato almeno una volta nella vita. I più sfortunati ne soffrono le conseguenze ogni giorno o quasi. A cercare di rispondere alle esigenze di questi ultimi, arriva ora GENODISC, il progetto voluto e interamente finanziato dalla Commissione Europea che prevede lo studio di tutte le possibili cause – genetiche, ambientali, fisiche e meccaniche – che possono produrre la degenerazione del disco intervertebrale causando mal di schiena e altre ... (Continua)

12/05/2010 La sostanza può contribuire all'insorgenza della malattia

Sclerodermia, pericolo acetato di vinile
Prende anche il nome di sclerosi sistemica ed è una malattia cronica e progressiva di tipo autoimmune. La sclerodermia, che causa l'ispessimento dell'epidermide e può colpire nei casi più gravi anche gli organi interni, è causata da molti fattori endogeni ed esogeni.
Un team di ricercatori italiani dell'Università Cattolica del Sacro Cuore coordinati dal dott. Magnavita e dal prof. Bergamaschi ha osservato lo sviluppo della patologia in un piccolo gruppo di operaie grafiche esposte a colle ... (Continua)

26/04/2010 Diabete e cardiopatie sotto controllo grazie al frumento integrale

Pasta e pane fanno bene al cuore
La pasta integrale è un'ottima scelta per il benessere complessivo del nostro organismo. È quanto sottolineano le ricerche condotte in seno al progetto Healthcare, uno studio finanziato dall'Unione Europea.
Come afferma Alfio Amato, del dipartimento cardio-toraco-vascolare del Policlinico Universitario Sant'Orsola-Malpighi, “se la dieta mediterranea in senso lato è riconosciuta essere un metodo di prevenzione delle patologie cardiovascolari, nella popolazione più vasta ed in particolare ... (Continua)

19/04/2010 Ricerca norvegese si dedica ai nuovi sviluppi di biomedicina e nanotecnologia

Vasi sanguigni artificiali grazie alle nanotecnologie
L'obiettivo è un impianto artificiale che riproduca tutte le facoltà di quelli naturali. Ricercatori norvegesi dell'Università di Bergen stanno tentando di mettere a punto una tecnica in grado di garantire il giusto afflusso di sangue ai nuovi tessuti. Da tempo infatti gli scienziati cercano di indurre le cellule a creare nuovi tessuti, i quali tuttavia hanno bisogno di sangue.
È su questo aspetto che si concentra la sperimentazione dei medici del Nord Europa, che stanno studiando le varie ... (Continua)

14/04/2010 L'attività sessuale femminile stimolata da una molecola

Sesso, la molecola dell'eccitazione
Le donne che soffrono di disturbi legati alla sessualità potranno presto contare su una nuova scoperta. Nei laboratori di ricerca inglesi è stata infatti isolata una molecola che potrebbe aumentare il desiderio e l'eccitazione nelle donne che soffrono di deficit di eccitazione. La molecola, dal burocratico nome di UK-414495, pare in grado di mettere in atto i meccanismi che regolano il grado di eccitazione sessuale nelle donne attraverso una stimolazione del nervo pelvico, che determina un ... (Continua)

13/04/2010 10:54:49 Studio asiatico evidenzia un aumento rilevante del rischio

Carenza di vitamina B6, rischio di Parkinson
Di fronte a una carenza di vitamina B6, il pericolo di incorrere nel morbo di Parkinson aumenterebbe del 50 per cento. È la conclusione cui giunge lo studio di un team di scienziati giapponesi apparso sulla rivista British Journal of Nutrition.
I ricercatori asiatici hanno scoperto un legame fra l'assunzione di vitamina B e l'omocisteina, l'amminoacido che ha effetti tossici nei confronti delle cellule cerebrali. Naturalmente, livelli al di sotto della norma di vitamina B6 non si traducono ... (Continua)

23/03/2010 Il ruolo del sistema immunitario nello sviluppo dell'aterosclerosi
Ictus, anticorpi naturali ci proteggono
Pochi anticorpi e si è più esposti all'ictus, soprattutto se si è donna. È quanto hanno sottolineato ricercatori svedesi in una ricerca pubblicata sulla rivista specializzata Stroke, che segue altri studi interessati al ruolo del sistema immunitario nella creazione dell'aterosclerosi, la causa principale di quelle ostruzioni che rendono difficoltosa la circolazione del sangue e provocano infarti e ictus.
Il coordinatore della ricerca, Johan Frostegård, si è concentrato su questa ipotesi ... (Continua)
18/03/2010 I benefici delle fragranze floreali

Meno stress grazie al profumo dei fiori
Una bella passeggiata all'aria aperta, in una campagna verde e fiorita, è certamente rilassante e piacevole per corpo e mente. Ora la scienza scopre che annusare fiori profumati è in grado di ridurre i livelli di stress, intervenendo sui meccanismi che regolano l'attività di alcuni geni e sulle cellule del sangue.
Lo sostiene una ricerca giapponese, per ora svoltasi solo sui topi, che ha constatato come l'odore dei fiori riuscisse a ridurre lo stress accumulato dai roditori.
Lo studio ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale