Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2113

Risultati da 1301 a 1310 DI 2113

09/02/2011 Dormire meno di 6 ore a notte, pericolo per il cuore

La mancanza di sonno aumenta i rischi di infarto e ictus
Dormire meno di sei ore a notte aumenta il rischio di andare incontro a infarto e ictus. Un monito che arriva dalla University of Warwick Medical School, e che ribadisce quanto la quantità, e la qualità del sonno, siano importanti per vivere in salute.
La ricerca è stata condotta dall'italiano Francesco Cappuccio e dal suo team, e pubblicata sulla rivista European Heart Journal.
Sono state oltre 470 mila persone, di otto paesi, dai 7 ai 25 anni d’età, i soggetti monitorati per stato ... (Continua)

07/02/2011 13:23:26 Le ricostruzioni biologiche senza rischi di usura dell’impianto

Il trapianto articolare totale di spalla
Un eccezionale passo avanti nel campo delle protesi che ha visto l'avvento dell'uso, in chirurgia, di nuove protesi non meccaniche, ma biologiche. A segnare la svolta un trapianto articolare totale di spalla che è stato eseguito all'Ospedale “Rizzoli” di Bologna. Una buona notizia i pazienti giovani che hanno necessità di ricorrere al chirurgo per una protesi articolare
Il trapianto è stato compiuto dal professore Sandro Giannini, Direttore della Clinica Ortopedica dell’Università, Istituto ... (Continua)

07/02/2011 Innumerevoli le proprietà benefiche del cacao e dei suoi derivati

Cioccolato, il cibo degli dei
Sembrano davvero infiniti gli effetti positivi indotti dal cioccolato sul nostro organismo. A quanto pare, oltre migliorare il nostro rapporto con la pressione sanguigna, a regolare i livelli di colesterolo e a garantire il buon umore, il cacao mostra anche una percentuale di antiossidanti superiore a quella che si trova all'interno della frutta, grazie a una maggior concentrazione di polifenoli e flavanoli.
È quanto sostiene l'ultima ricerca sull'argomento ... (Continua)

04/02/2011 I bambini diabetici rischiano 10 volte di più

Diabete di tipo 1 e enterovirus, c'è una forte associazione
I bambini che soffrono di diabete di tipo 1 sembra siano esposti molto più dei bimbi sani a contrarre infezioni da enterovirus, che si manifesta con sintomi influenzali ma che può portare anche a meningiti.
L'associazione tra il virus e la patologia metabolica è stata messa in luce da uno studio pubblicato dal British Medical Journal, secondo cui la probabilità di avere l'infezione è 10 volte più alta rispetto ai non diabetici.
Lo studio in questione ha rivisto un totale di 26 ricerche ... (Continua)

02/02/2011 Negli ospedali stop al bianco, la malattia si affronta meglio con i colori

La cura del colore, anche l'ambiente aiuta la guarigione
Basta con il bianco freddo tipico dei reparti ospedalieri e via libera ai colori caldi e intensi, che inducono il buon umore e riducono l’ansia.
Aspetto troppo spesso sottovalutato, quello delle tinte alle pareti nelle stanze dei degenti, ma forse le cose stanno cambiando. ma forse le cose stanno cambiando.
A fare da apripista del color design è stato l'ospedale Cà Grande Niguarda di Milano che nel 2009 ha ingaggiato un consulente speciale per ridare colore, e calore, alle sue ... (Continua)

31/01/2011 Una tecnica soft che sfrutta i campi magnetici

Nuova arma anti smagliature, la biodermogenesi
Quando la pelle è sottoposta ad una eccessiva tensione capita che, proprio come accade ad una calza di nylon, si formino delle striature, volgarmente dette smagliature, cicatrici impossibili da mandare via.
Dapprima presentano un colore rossastro, che in seguito passa per il violaceo per poi diventare bianco. La pelle in quei punti non riceve più sangue e diventa atrofica, inoltre risulta priva, o carente, di due elementi fondamentali per la conservazione della sua struttura ideale, il ... (Continua)

31/01/2011 Ricercatori mettono a punto un sistema per il controllo dei livelli di glucosio

Un pancreas artificiale per ridurre i rischi in gravidanza
Nel corso della gravidanza, mantenere i livelli di glucosio nella norma è molto più complicato del normale e non sempre la percentuale di zuccheri è regolabile con l'insulina. Per questo motivo, alcuni ricercatori della Cambridge University hanno ideato un sistema – denominato Diabetes Care – che consente di mantenere sotto controllo costante i parametri relativi ai livelli di glucosio nel sangue delle donne in attesa.
Livelli alti degli zuccheri causano una serie di problemi non solo ... (Continua)

25/01/2011 Il raffreddamento artificiale del corpo potrebbe migliorare il recupero

Per l'ictus una speranza dall'ipotermia
Solo qualche giorno fa si parlava dei vantaggi dell'ipotermia in caso di arresto cardiaco improvviso. A livello internazionale, si discute ora dell'ipotesi del “congelamento” per migliorare le possibilità di recupero dei pazienti colpiti da ictus.
Un gruppo di medici scozzesi propone l'adozione di questa tecnica e l'avvio di un trial europeo per verificarne l'efficacia. L'ibernazione artificiale consente al cervello di sopravvivere con un minor apporto di ... (Continua)

24/01/2011 Ricerca apre però la via per nuovi tipi di vaccini infantili

Un virus causa la perdita di udito nei neonati
La sordità infantile potrebbe essere causata da un virus contratto dalla madre durante la gravidanza. È quanto afferma uno studio pubblicato sugli Archivi di Otolaringologia, secondo cui la perdita di udito che colpisce una certa percentuale di neonati ogni anno sarebbe associata alla presenza del citomegalovirus (Cmv), un virus di cui la madre potrebbe essere portatrice sana inconsapevole.
Ciononostante, una ricerca belga sottolinea anche la capacità dei feti di auto-proteggersi fin dal ... (Continua)

24/01/2011 Ricercatori italiani scoprono possibile cura per alcuni tumori del sangue

Un gene per la lotta ai linfomi
È italiana la paternità di una scoperta importante sui linfomi e sulla loro possibile terapia. Uno studio appena pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica Cancer Research, organo ufficiale dell'Associazione Americana per la Ricerca sul Cancro, dimostra che per i linfomi, alcuni tumori del sangue, è possibile ottenere, nel topo, una cura disattivando un gene chiamato ERAP1. La manipolazione di questo gene consente di attivare un potente, e finora inesplorato, meccanismo di rigetto da ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale