Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2113

Risultati da 1261 a 1270 DI 2113

05/04/2011 Associata alla terapia di esposizione cancella la paura dell'altezza

Una pillola al cortisolo e passa la paura
L'acrofobia ha le ore contate. La paura delle altezze può essere combattuta attraverso una pillola messa a punto da un'équipe medica svizzera che ne ha pubblicato i dettagli sulla prestigiosa rivista Proceedings of the National Academy of Science (Pnas).
Secondo i risultati, la pillola a base di cortisolo agirebbe sul cervello cancellando letteralmente la paura avvertita dal soggetto. In teoria, potrebbe funzionare anche su altre paure immotivate e non soltanto sull'acrofobia. Al momento, ... (Continua)

05/04/2011 Scienziati realizzano diagnosi precoce per cancro da esposizione all'amianto

Test precoce per tumori da amianto
Un team di ricercatori americani ha messo a punto un nuovo esame diagnostico per individuare in maniera precoce il tumore del polmone causato dall'amianto. Presentato durante l'incontro annuale dell'American Association for Cancer Research, il test si basa sulla misurazione di alcune proteine secrete dalle cellule cancerose.
I ricercatori hanno analizzato 170 campioni di sangue di pazienti esposti all'asbesto (l'altro nome dell'amianto) cercando i biomarcatori associati alle proteine ... (Continua)

04/04/2011 Il livello di glucosio nel sangue resta alto se si chiude il pranzo con il caffè

Il caffè pregiudica il recupero da un pasto abbondante
Chiudere un pranzo luculliano con una apparentemente innocua tazzina di caffè non è la scelta migliore. Un recente studio dell'Università di Guelph, in Canada, sottolinea infatti il ruolo negativo che svolge la caffeina nel metabolismo degli zuccheri.
Dopo un pasto abbondante e ricco di grassi, come quelli proposti dai fast-food, i livelli di zucchero nel sangue si alzano in maniera evidente, ma la curva glicemica si impenna del doppio quando si aggiunge anche un caffè alla fine, ... (Continua)

01/04/2011 Il trattamento può scongiurare l'asportazione della ghiandola
Nuova tecnica per curare la prostata
La prostata ingrossata è un disturbo assai comune fra gli uomini di una certa età. In molti casi, si deve ricorrere all'asportazione della ghiandola, ma ora una ricerca dei medici dell'Hospital St. Louis di Lisbona sottolinea la possibilità di una tecnica alternativa che potrebbe rendere l'intervento non necessario.
Si tratta di un'embolizzazione dell'arteria prostatica che blocca il flusso di sangue verso la ghiandola. I medici innestano un catetere nel vaso sanguigno iniettando nel ... (Continua)
31/03/2011 Il principio attivo coniugato con una tecnologia d'avanguardia

Tumore al seno, paclitaxel in forma di nanoparticelle
Come a bordo di una “navicella”, il farmaco in forma di nanoparticelle 100 volte più piccole di un globulo rosso oltrepassa velocemente tutte le barriere fisiologiche per portare la forza del principio chemioterapico intatto al centro della cellula tumorale.
Non è la trama di un film di fantascienza ma l’innovativo meccanismo d’azione di paclitaxel albumina (Abraxane®), un nuovo farmaco basato sulla piattaforma nabTM, che coniuga un principio attivo di efficacia antitumorale comprovata, ... (Continua)

30/03/2011 Test per scovare le cellule cancerogene circolanti, e anche i virus

Nanotubi di carbonio alleati per sconfiggere il cancro
Combattere più efficacemente il cancro è possibile grazie ai progressi della scienza medica. Dopo la diagnostica per immagini, la biologia molecolare, la genomica, la radioterapia e la chirurgia computerizzata, si affaccia alla ribalta la “nano-oncologia”, di cui fanno parte i nanotubi di carbonio.
Un dispositivo a base di nanotubi regolabili in grado di esaminare il sangue e rilevare, così, l'eventuale presenza di cellule cancerogene circolanti, scoprendo in anticipo il processo di ... (Continua)

29/03/2011 Sempre più utilizzati i fattori rigenerativi dell'organismo

Ustioni e ferite curate con cellule staminali adulte
Arrivano sempre nuovi aggiornamenti dalla ricerca sulle cellule staminali adulte. Negli Usa già operativo un nuovo sistema per curare le ustioni: una “pistola-spray”, che spara le cellule staminali sulla pelle ustionata e che avrebbe già curato con successo una dozzina di pazienti.
Staminali prelevate da un lembo di pelle sana del paziente, anziché essere coltivate in laboratorio, vengono miscelate in una soluzione specifica e spruzzate sulla parte lesa, accelerando la guarigione. “Una ... (Continua)

25/03/2011 La molecola EspC genera una risposta immunitaria più efficace
Da una proteina un nuovo vaccino per la tubercolosi
Una proteina di recente identificazione secreta dal batterio della tubercolosi potrebbe rivelarsi efficace come vaccino contro la malattia infettiva. In un articolo sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS), il team anglo-americano che si è occupato della ricerca, spiega che la proteina, chiamata EspC, potrebbe essere usata anche per sviluppare nuovi test diagnostici.
La tubercolosi (TBC) è causata da un batterio chiamato Mycobacterium tuberculosis, che si ... (Continua)
24/03/2011 Impiantato cuore di 25 grammi per limitare gli effetti dello scompenso cardiaco
Un trapianto a cuor leggero
Il cuore più piccolo del mondo batte nel torace di un uomo di 77 anni, il primo in Italia a giovare di un dispositivo ideato dalla Columbia University e prodotto in Germania. Si tratta di un cuore ultratecnologico grande come una batteria stilo e dal peso di 25 grammi che svolge le normali funzioni dell'organo compromesso e migliora notevolmente la qualità della vita di pazienti affetti da scompenso cardiaco, rallentando peraltro l'evoluzione della patologia.
L'impianto è stato eseguito ... (Continua)
23/03/2011 Il punto sull'Emoglobinuria Parossistica Notturna

EPN, una malattia rara e complessa, oggi si può curare
L’insidia di una malattia rara non sta nel numero di malati che annovera, quanto piuttosto nella difficoltà ad essere anche solo diagnosticata. Servono infatti medici e centri specializzati in possesso di un’elevata conoscenza in materia e l’Emilia-Romagna è un luminoso esempio a livello nazionale.
L’Ematologia bolognese (Istituto L. e A. Seràgnoli) e tutte le altre ematologie regionali, Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Ferrara, Ravenna e Rimini hanno fatto fronte comune e si sono ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale