Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2113

Risultati da 1241 a 1250 DI 2113

04/05/2011 Assunti a cena i carboidrati favoriscono il dimagrimento

Pasta e pane meglio di sera
Sono l'imputato preferito di chiunque si accinge a cominciare una dieta. Si tratta dei carboidrati, le cui percentuali di assunzione diminuiscono notevolmente in ogni dieta ipocalorica che si rispetti. Una ricerca si concentra ora non sulla quantità, ma sulla distribuzione dei carboidrati durante la giornata, scoprendo che consumarne di più la sera avrebbe dei vantaggi non irrilevanti per la buona riuscita della dieta.
A sostenerlo sono alcuni ricercatori dell'Università di Gerusalemme che ... (Continua)

03/05/2011 Pitavastatina riduce i livelli generali di colesterolo
Contro il colesterolo un nuovo farmaco
È in arrivo un nuovo medicinale per combattere il colesterolo. La sostanza, denominata pitavastatina, è commercializzata da Recordati ed è una nuova statina indicata per la riduzione dei livelli elevati di colesterolo totale (Tc) e colesterolo Ldl (Ldl-C) in pazienti adulti con ipercolesterolemia primaria e dislipidemia combinata (mista), quando la risposta alla dieta e ad altre misure non farmacologiche è inadeguata.
Il farmaco promette di essere un importante nuovo trattamento per le ... (Continua)
03/05/2011 La sostanza sembra migliorare la funzionalità polmonare
In sperimentazione nuovo farmaco contro la fibrosi cistica
Si aprono nuove prospettive terapeutiche per la fibrosi cistica. Alcuni ricercatori americani dell'Università dell'Alabama hanno dato il via a una sperimentazione su 39 pazienti con una sostanza che pare riesca a migliorare la funzionalità polmonare dei pazienti.
La fibrosi cistica è legata a un'anomalia della proteina CFTR (Cystic Fibrosis Transmembrane Conductance Regulator), che regola gli scambi idroelettrolitici. La proteina malfunzionante determina un trasporto dei sali non corretto ... (Continua)
29/04/2011 Aumenta la concentrazione di Hdl nelle persone che abbandonano il fumo

Smetti di fumare e il colesterolo buono si alza
Ecco un altro motivo per smettere di fumare. La rinuncia alla dipendenza da nicotina produce infatti nell'organismo un aumento dei valori di colesterolo Hdl, ovvero quello definito “buono”. Lo afferma una ricerca americana dell'Università del Wisconsin che ha coinvolto circa 1000 volontari fumatori di entrambi i sessi.
In seguito a una serie di tentativi, il 36 per cento del campione è riuscito a dire basta alle sigarette, mostrando un miglioramento dei livelli di colesterolo Hdl nel ... (Continua)

27/04/2011 Ricerca italiana individua nuova strategia per rallentare il decorso
Preservare le ossa per contrastare la distrofia
La lotta alla distrofia di Duchenne passa anche per la salute delle ossa. Uno studio finanziato da Telethon e condotto da Anna Maria Teti dell’Università dell’Aquila indica una nuova strada per contrastare questa grave malattia neuromuscolare, che compromette progressivamente i muscoli di gambe e braccia, quelli del respiro e il cuore.
Pubblicato sul Journal of Bone and Mineral Research, il lavoro è parte di un ampio progetto multicentrico coordinato da Fabrizio De Benedetti dell’Ospedale ... (Continua)
27/04/2011 La capacità di filtraggio del rene messa a rischio dal gene PVT1
Un gene mette a rischio i reni
Scoperto un nuovo gene coinvolto nell'insorgenza dell'insufficienza renale grave. Si tratta di PVT1, la cui espressione riduce le capacità di filtraggio dei reni. La scoperta è ad opera di ricercatori del Translational Genomics Research Institute (Tgen) che hanno pubblicato uno studio su PloS ONE.
Da quanto si legge sull'articolo che accompagna la pubblicazione, PVT1 aumenta cinque volte in risposta all'iperglicemia. Disattivando l'espressione del gene diminuiscono le proteine legate ... (Continua)
26/04/2011 09:44:45 Ideato un profilattico che oltre a proteggere migliora l'erezione

Sesso, in arrivo il preservativo tuttofare
Sembra davvero la carta vincente per convincere anche gli uomini più restii ad utilizzare il preservativo. Un'azienda britannica ha infatti messo a punto un nuovo tipo di profilattico che, oltre a garantire il livello di protezione adeguato nei confronti delle malattie sessualmente trasmissibili e a prevenire gravidanze indesiderate, svolgerebbe anche la funzione di coadiuvante dell'erezione maschile.
Il ritrovato, al momento denominato CSD500 e in fase di approvazione da parte dell'autorità ... (Continua)

21/04/2011 I rischi legati alla coxartosi e le nuove tecniche chirurgiche mininvasive
Coxartrosi, cos'è e come si cura
Intervistiamo il dott. Giulio Bonivento che ci spiega la natura della patologia e i nuovi interventi che riducono drasticamente i rischi chirurgici e le complicazioni legate all’applicazione di protesi all’anca.
Che cos'è la coxartrosi? “Può essere grossolanamente definita una sorta di usura dei capi articolari, che provoca progressiva scomparsa dello strato di cartilagine che riveste l’articolazione,fino ad esporre l’osso sottostante. Questo reagisce producendo escrescenze periferiche ... (Continua)
21/04/2011 Nuove prospettive di cura dalla ricerca biomolecolare
Scoperti i meccanismi che causano lo scompenso cardiaco
Sono stati scoperti i meccanismi che causano lo scompenso cardiaco. Gli studi condotti nel Centro di Biotecnologie Molecolari dell’Università di Torino dal gruppo di ricerca guidato dal Prof. Hirsch svelano nuovi elementi chiave coinvolti nello sviluppo dello scompenso cardiaco.
I risultati di una ricerca partita quattro anni fa sono stati pubblicati nei giorni scorsi su Circulation e Molecular Cell, due prestigiose riviste internazionali di massimo riferimento nei campi della Cardiologia ... (Continua)
21/04/2011 Accorgimenti per il trattamento di un disturbo dalle complicanze insidiose

La cura delle vene varicose
Sono dolorose, fastidiose e certamente antiestetiche. Le vene varicose tuttavia nascondono rischi ancora più seri, come possibili flebiti o la trombosi venosa profonda, l'ostruzione parziale o completa di una vena della circolazione venosa profonda di un arto da parte di un coagulo di sangue o trombo, che potrebbe provocare anche un'embolia polmonare.
Nelle vene varicose il sangue non riesce a scorrere in maniera regolare a causa dell'insufficienza venosa, una condizione che si viene a ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale