Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2113

Risultati da 1211 a 1220 DI 2113

24/06/2011 La sostanza arricchita di oligofruttosio aiuta a controllare il peso

Obesità, l'inulina riduce la quantità di energia assunta
Una ricerca firmata da Rob Welch della University of Ulster dimostra che l'inulina arricchita di oligofruttosio porta a una riduzione della quantità di energia assunta negli adulti sovrappeso e obesi. Lo studio è stato di recente presentato per la prima volta al 18° European Congress on Obesity (ECO), che si è tenuto ad Istanbul a maggio.
Lo studio di intervento cross-over, randomizzato in doppio cieco, placebo-controllato è stato condotto su 36 volontari sovrappeso o obesi, uomini e ... (Continua)

24/06/2011 Nuovo medicinale si rivela efficace nel contrasto al carcinoma renale
Tumore al rene, un farmaco ne rallenta il progresso
Un nuovo farmaco è a disposizione di quanti sono stati colpiti da tumore al rene. Il carcinoma renale colpisce circa 8200 persone ogni anno in Italia e si caratterizza per essere una patologia alquanto ostica da curare, dal momento che si presenta spesso in stadi già avanzati perché il più delle volte asintomatica.
Dopo aver concluso l'iter di approvazione, è ora disponibile un nuovo trattamento farmacologico, pazopanib, un antiangiogenetico orale che pare in grado di rallentare ... (Continua)
23/06/2011 Il nuovo ceppo è una ricombinazione di diversi agenti patogeni

Escherichia coli, ecco perché uccide
Il batterio che sta mietendo vittime in Germania e che ha colpito anche in Francia è la sintesi di due patogeni virulenti che hanno dato vita a un ceppo di Escherichia coli molto potente. La scoperta è di ricercatori dell'Università di Münster, che pubblicheranno i dettagli su The Lancet.
In sostanza, il primo patogeno produce la tossina Shiga, come succede negli Escherichia coli enteroemorragici (EHEC), mentre il secondo aderisce alla parete intestinale, come si verifica nella forma di ... (Continua)

23/06/2011 La patologia genetica al centro di un'ipotesi di lavoro italiana
Nuova terapia per la malattia di Fabry
Può manifestarsi in forme molto diverse sia per la gravità sia per gli organi che colpisce, provocando tra gli altri danni renali e cardiaci con possibili rischi di ictus o di infarto. Insorge durante l’infanzia, ma anche in età adulta quando, a causa della sovrapposizione dei sintomi con quelli più comuni, può essere sotto-diagnosticata. È la malattia di Fabry, una rara patologia genetica.
Alcuni ricercatori italiani propongono una nuova terapia che può essere assunta per via orale e ... (Continua)
23/06/2011 Il frutto associato alla prevenzione di malattie degenerative delle ossa

Mirtilli ottimi anche per le ossa
Oltre a produrre benefici sui livelli di colesterolo e contro le infezioni urinarie, i mirtilli vengono ora associati a un migliore sviluppo osseo.
A farlo è una ricerca americana dell'Arkansas Children's Nutrition Center di Little Rock, che evidenzia il ruolo svolto dai polifenoli contenuti nei mirtilli per una crescita ossea corretta che sia in grado di prevenire temibili patologie a carico delle ossa, come l'osteoporosi ad ... (Continua)

22/06/2011 Firmagon entra in commercio a distanza di 15 anni dall'ultimo ritrovato
Cancro alla prostata, disponibile nuovo farmaco
Verrà presentato nel corso del Congresso della Società Italiana di Urologia Oncologica il nuovo farmaco per la cura del Carcinoma prostatico, Firmagon.
Rispetto alla terapia ormonale attualmente in uso, il medicinale, prodotto dalla Ferring, introduce una serie di vantaggi fino ad ora preclusi a pazienti affetti da questa patologia. Il meccanismo d’azione della terapia ormonale, che rappresenta ad oggi lo strumento maggiormente adottato per la cura del cancro prostatico, mira ad ottenere ... (Continua)
15/06/2011 L'efficacia di Mectizan sulla cecità fluviale
Oncocercosi, una malattia che viene dai fiumi
L’oncocercosi, conosciuta anche come cecità fluviale, provoca un intenso prurito, dermatiti e lesioni oculari che portano alla cecità. La malattia è provocata da un parassita filariforme, l'Onchocerca volvulus ed è trasmessa all’uomo dalla puntura di una piccola mosca nera che vive soprattutto in fiumi dallo scorrimento veloce.
Nei villaggi più a rischio si viene circondati da nugoli di mosche che arrivano a pungere fino a 10.000 volte al giorno. Le larve una volta nel corpo dell’uomo ... (Continua)
15/06/2011 Studio correla la posizione nel sonno con le probabilità di aborto

Aborto spontaneo, come si dorme influisce sul rischio
Anche la posizione in cui si dorme potrebbe giocare un ruolo nel caso di un aborto spontaneo. Lo dice una ricerca neozelandese pubblicata sul British Medical Journal in base alla quale le donne incinte che dormono di schiena o sul fianco destro mostrano un incidenza maggiore di aborti rispetto a quelle che dormono sul fianco sinistro.
Allo studio hanno partecipato 155 donne che hanno subito un aborto spontaneo tardivo e 310 che hanno portato a termine la gravidanza. Secondo i ricercatori ... (Continua)

15/06/2011 Colpa di un gruppo di geni, secondo una ricerca inglese

Correre e non dimagrire
Dopo il danno, la beffa. Giornate intere a correre, a sudare su un tapis roulant e non ottenere risultati significativi; è ciò che accade a tante persone, che nel giro di qualche settimana, deluse dalla mancanza di effetti visibili, abbandonano l'impresa e ricominciano a vivere una vita sedentaria.
Stando ai risultati di una ricerca britannica coordinata da James Timmons dell'Università di Londra e pubblicata su Journal of Applied Physiology, la responsabilità del fallimento in palestra va ... (Continua)

15/06/2011 Il ruolo dell'interleuchina 6 nel dosaggio degli sforzi

La stanchezza è nella testa, non nei muscoli
Un nuovo studio sostiene la tesi che la stanchezza sia una questione di cervello più che di muscoli. Lo studio, pubblicato sul Canadian Journal of Applied Physiology, ha preso in esame le performance di alcuni atleti e ha dimostrato che è il cervello ad ordinare di smettere di correre, prima che i muscoli inizino a cedere allo sforzo.
Se è vero che lo studio apre nuove possibilità di ricerca in ambito sportivo, è anche vero che esso potrà essere utile anche a chi soffre della sindrome da ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale