Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2113

Risultati da 1101 a 1110 DI 2113

10/01/2012 Il consumo di pesce correlato con uno sviluppo cerebrale migliore del feto

Gravidanza, più pesce per un bimbo più sano
Il pesce è un toccasana, anche per chi ancora deve nascere. Lo affermano due diversi studi, l'ultimo dei quali, pubblicato sull'American Journal of Clinical Nutrition, dimostra che i bambini nati da donne che avevano consumato più pesce durante la gravidanza riportavano migliori risultati nei test di intelligenza verbale, delle abilità motorie sottili e del comportamento prosociale.
I risultati sono frutto dello studio NUTRIMENTHE, finanziato dall'Unione Europea. I ricercatori hanno ... (Continua)

05/01/2012 13:58:10 Dall’eustress al distress durata e tipo di evento stressante fanno la differenza

Quando la sinapsi è “stressata”
Le sinapsi eccitatorie nel cervello, che utilizzano glutammato come neurotrasmettitore, rappresentano un bersaglio cruciale per l’azione dello stress e dei suoi mediatori. La reazione da stress è classicamente quella reazione che rende capace l’essere vivente di fronteggiare il pericolo. Per questo si parla di stress “buono” e “cattivo”, senza uno stato di attivazione, di “arousal”, non si potrebbero superare tutte quelle performance che un essere vivente deve superare per sopravvivere, questo ... (Continua)

05/01/2012 Nel sangue materno la chiave per scoprire il sesso del bambino

Di che sesso è? Nuovi test per soddisfare la curiosità
Stop alle attese per i genitori impazienti. Nuovi test soddisferanno presto la curiosità delle neo-mamme e dei neo-papà. La prima soluzione arriva dalla Corea dove un gruppo di ricercatori ha realizzato un test in grado di individuare il genere del bambino già dopo alcune settimane dal concepimento.
Gli scienziati dell'Università di KwanDong, a Seoul, hanno descritto i dettagli del nuovo test sulle pagine della rivista FASEB Journal. La chiave sta nella combinazione di due enzimi ... (Continua)

05/01/2012 Evitare la diffusione di agenti patogeni attraverso la bollitura

Il latte crudo va sempre bollito
Bollire il latte prima di consumarlo. È la raccomandazione scaturita da una nota del ministero della Salute relativa al latte acquistato nei distributori automatici, quello “alla spina” per intenderci, che arriva direttamente dagli allevamenti e non viene sottoposto a processo di pastorizzazione. “Il consumatore, parte attiva nella sicurezza dei prodotti, rispetti l’indicazione di consumare il latte solo dopo bollitura, eliminando l’eventuale presenza di agenti patogeni che possono essere ... (Continua)

29/12/2011 14:51:44 I controlli glicemici per i diabetici a un più basso costo

Strisce al “batterio” per misurare la glicemia
È stato approntato un nuovo sistema biologico per dosare il glucosio nel sangue.
Una nuova metodologia che vede al centro del funzionamento piccoli segmenti di Dna integrati nei batteri, piccolo sistema biologico in grado di valutare la quantità di glucosio presente nel sangue.
Una scoperta rivoluzionaria rispetto soprattutto ai costi, le attuali “striscette” reattive rappresentano un carico economico per i pazienti diabetici e per il SSN; la ricerca giunge dalla Missouri University of ... (Continua)

29/12/2011 I vantaggi di una recisione ritardata

Tagliare il cordone ombelicale? Non c'è fretta
Meglio aspettare qualche minuto prima di separare madre e figlio uniti dal cordone ombelicale. Lo dice una ricerca svedese delle Università di Uppsala e di Umea pubblicata sul British Medical Journal.
Lo studio, condotto su un campione di 400 bambini nati a termine dopo gravidanze senza problemi rilevanti, conclude che la recisione affrettata del cordone ombelicale può impedire al bimbo di beneficiare degli ultimi nutrienti materni, in particolare il ferro.
La ricerca ha diviso le ... (Continua)

28/12/2011 Quello scremato è la migliore opzione per prevenire la patologia

Il latte è un alleato contro il diabete
Bere latte fa bene, soprattutto se ha pochi grassi. La conferma viene da tre diversi studi tutti provenienti dall'Università di Harvard di Boston. La prima ricerca, che ha analizzato 37 mila donne, ha verificato che un consumo giornaliero di latte pari a quattro porzioni riduce il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 del 43 per cento. L'altro studio, anch'esso pubblicato sulla rivista American Journal of Clinical Nutrition, ha evidenziato come un bicchiere di latte privo di grassi apporti ... (Continua)

28/12/2011 Fondamentale un'analisi approfondita dei sintomi

Non basta un test per scoprire le allergie
Affidarsi completamente ai dati oggettivi forniti dalle analisi del sangue o dai prick test non è sufficiente per stabilire un'allergia o un'intolleranza. Lo dicono Robert Wood e Scott Sicherer, due pediatri del Johns Hopkins Children's Center, che suggeriscono di non prestare una fede incondizionata nei confronti degli esami di laboratorio volti a capire se un bambino è o meno allergico agli acari piuttosto che a un frutto.
Nell'articolo pubblicato su Pediatrics, i ricercatori ... (Continua)

27/12/2011 10:20:35 Un'esposizione eccessiva aumenta il rischio fra gli adolescenti

Troppo piombo e l'udito è a rischio
Alla larga dal piombo se non si vuole mettere a rischio il proprio udito, almeno nell'adolescenza. È quanto scoperto da un team di scienziati del Massachusetts Eye and Ear Infirmary e del Brigham and Women's Hospital di Boston, che ha trovato un nesso fra il deficit di udito fra i giovani e l'esposizione a livelli di piombo inferiori alla soglia di sicurezza definita dai protocolli, ovvero 10 microgrammi per decilitro.
I ricercatori, che hanno analizzato anche gli effetti di altri metalli ... (Continua)

21/12/2011 15:37:35 Un nuovo strumento portatile per la diagnosi dei traumi cranici

Gli infrarossi “vicini” per gli ematomi subdurali
Attraverso l’utilizzo di raggi infrarossi, i cosiddetti “vicini infrarossi” è stata costruita un’apparecchiatura portatile in grado di rilevare in modo veloce e pratico la presenza intracranica di ematomi prodotti da traumi. Studiosi statunitensi hanno pubblicato la loro ricerca su Biomedical Optics Express, dimostrando che con questo macchinario si può rilevare una qualsiasi variazione di quantità di sangue presente nella membrana epidurale, rivestimento più esterno del cervello; sarà quindi ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale