Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2113

Risultati da 1061 a 1070 DI 2113

07/03/2012 L'effetto positivo del fitness sulle funzioni cognitive

La buona capacità aerobica favorisce l’apprendimento
Sono ormai numerosi e risaputi gli effetti benefici dell’attività aerobica sull’organismo umano, ora si aggiunge a questi anche quello di promuovere le capacità di apprendimento sia negli uomini che negli animali. Ad esempio, gli anziani fisicamente più attivi sono meno inclini al declino fisiologico e cognitivo rispetto a coloro che conducono una vita sedentaria. Tuttavia, non è ben noto se le funzioni cognitive siano stimolate dalla capacità aerobica o dal piacere generato dall’attività ... (Continua)

07/03/2012 Ricerca inglese studia l'influenza esercitata dal cromosoma Y

Un legame genetico per le malattie del cuore
C'è un legame genetico alla base della malattia cardiaca coronarica. Lo dice uno studio dell'Università di Leicester, nel Regno Unito, che ha pubblicato sulla rivista Lancet i risultati di una ricerca sull'ereditarietà delle coronaropatie fra padri e figli.
I ricercatori, finanziati dall'Unione Europea, hanno scoperto che il cromosoma Y, presente solo negli uomini, influenza il modo in cui un uomo trasmette la malattia cardiaca coronarica al figlio. La malattia comporta il restringimento ... (Continua)

07/03/2012 Ricerca valuterà l'efficacia di un farmaco per il trattamento della patologia
Uno studio sulla sindrome da lisi tumorale
Partirà a breve una ricerca che ha come obiettivo l'analisi dell'efficacia e della sicurezza del farmaco Febuxostat per la prevenzione e il trattamento della sindrome da lisi tumorale. Il farmaco è prodotto da Menarini, la cui sezione di Ricerca e Sviluppo ha promosso lo studio Florence, che potrebbe rivelarsi molto utile per tutti quei pazienti affetti da tumori ematologici che vedono insorgere anche le complicazioni dovute alla sindrome da lisi tumorale.
La sindrome si verifica durante ... (Continua)
07/03/2012 Studio rivela un aumento della sopravvivenza grazie alla D3
Vitamina D, benefici e rischi per gli anziani
La carenza di vitamina D è associata a un aumento del tasso di mortalità delle persone anziane ricoverate negli istituti di cura. Uno studio della Medical University di Graz, in Austria, si è occupato dell'argomento, verificando come il deficit di questa vitamina sia direttamente correlato con il principale fattore di rischio per le malattie dello scheletro.
La ricerca, che verrà pubblicata sul Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism (JCEM), è a firma del dott. Stefan Pilz, che ... (Continua)
07/03/2012 Si aprono nuove strade per la cura dell’obesità e diabete

Trovato il meccanismo cerebrale che regola il metabolismo
E’ possibile controllare il peso corporeo mangiando quanto si vuole e muovendosi poco? E’ possibile evitare non solo l’obesità, ma anche le sue conseguenze – per esempio, alti livelli di colesterolo e trigliceridi nel sangue – senza ricorrere alla dieta alimentare e all'esercizio fisico ?
Un articolo pubblicato oggi sulla prestigiosa rivista Cell Metabolism dimostra che farmaci che consentano di realizzare questo obbiettivo, per quanto ancora lontani, potrebbero essere un giorno ... (Continua)

28/02/2012 15:09:51 Una nicotina spray biodisponibile nell’immediato sembra una carta vincente

Grazie ad un erogatore spray sarà più facile non fumare più
Uno spray che emette piccole quantità di nicotina direttamente nelle mucose della bocca, questo un modo estremamente facile ed efficace come coadiuvante per smettere di fumare sul lungo periodo.
Lo riporta una nuova ricerca portata a termine da studiosi scandinavi, lo studio è stato condotto nell’arco di un anno e pubblicato sull'European Respiratory Journal.
Il gruppo di ricercatori del Gentofte Hospital a Copenhagen, in Danimarca, ha riscontrato che in confronto con uno 'spray ... (Continua)

27/02/2012 09:30:35 Nuovo strumento per tenere sotto controllo il valore

La saliva svela il livello di glicemia
Per i diabetici potrebbe trattarsi di una piccola svolta. Un ingegnere italiano sta mettendo a punto un biochip in grado di misurare la glicemia da un piccolo campione di saliva. La ricerca di Domenico Pacifici, che lavora presso la Brown University di Providence, negli Stati Uniti, promette di migliorare la qualità di vita dei pazienti diabetici che devono tenere sotto controllo in maniera continuativa il livello di glucosio presente nel sangue, pungendosi più volte al giorno il dito per ... (Continua)

21/02/2012 Ancora dubbi sul ruolo svolto dai parabeni nell'insorgenza del cancro

Tumore al seno, i deodoranti non c'entrano
I deodoranti non possono essere imputati per l'insorgenza del cancro al seno. Lo afferma una ricerca appena pubblicata sul Journal of Applied Toxicology che ha analizzato i dati raccolti fra il 2005 e il 2008 riguardanti 40 donne sottoposte a mastectomia.
Per ogni paziente sono stati raccolti campioni di tessuto da quattro aree diverse del seno, da quella più vicina all'ascella a quella attorno allo sterno. Dai risultati emerge che i parabeni – le sostanze messe sotto accusa - erano ... (Continua)

16/02/2012 Studio italiano sviluppa un nuovo protocollo diagnostico
Una diagnosi più veloce per la sindrome di Alport
Un nuovo metodo di diagnosi per la sindrome di Alpert. È il frutto del lavoro di un team dell'Università di Siena guidato dalla dott.ssa Rosangela Artuso che si è concentrato su questa particolare condizione genetica caratterizzata dalla progressiva perdita di funzione renale e uditiva. In molti casi viene coinvolta anche la funzione oculare, e si registra ematuria, ovvero presenza di urine nel sangue.
La sindrome, che prende il nome dal dott. Cecil Alport che ne descrisse le ... (Continua)
15/02/2012 In quantità eccessive, la sostanza può provocare danni ai reni

Poco fosforo per non compromettere i reni
Attenzione al fosforo che ingurgitate ogni giorno. Una quantità troppo elevata potrebbe mettere a rischio la funzionalità renale. Lo dice una ricerca italiana guidata dal prof. Carmine Zoccali che ha preso in esame un campione di 331 soggetti affetti da insufficienza renale.
Lo studio, pubblicato sul Journal of American Society of Nephrology, dimostra come il fosforo, in percentuali troppo alte, danneggi i reni e al contempo non produca quell'aumento delle performance mentali attribuito ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale