Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 537

Risultati da 451 a 460 DI 537

13/03/2006 

Ritmi circadiani e crono biologia
Forse non ce ne rendiamo più conto. Ma la nostra giornata è scandita da ritmi che, in qualche modo, dettano i tempi della vita quotidiana. La mattina si lavora, si fa una breve sosta per il pasto, si riprende nel pomeriggio. E la sera, prima della cena, qualche minuto dedicato al fisico. Per poi pensare alla cena e a ricadere nel mondo dei sogni. Con una fortunata appendice per chi può lasciare spazio al piacere del sesso.
Fin qua la regola, non scritta ma applicata, per la maggior parte ... (Continua)

02/02/2006 

Emozioni e corpo, la bioenergetica e il carattere
La Bionergetica è lo studio dell’essere umano attraverso i suoi processi psico-corporei ed energetici, e rappresenta sia una tecnica terapeutica che un approccio complessivo alla Psicologia e alla promozione della salute. La centralità del corpo in questo tipo di approccio ha reso possibile comprendere le intime connessione tra emozioni, storia personale e carattere.
Il carattere comprende sia gli atteggiamenti e i comportamenti tipici di una persona, che la sua struttura corporea e ... (Continua)

01/02/2006 

Scoperta sulle emicranie intrattabili
E’ una disfunzione dell’ area orbito-frontale del cervello la responsabile delle emicranie intrattabili con elevato consumo di analgesici. E’ quanto emerge da un recentissimo studio di ricercatori belgi pubblicato sull’ultimo numero della prestigiosa rivista britannica Brain.
“I pazienti con emicranie cosiddette intrattabili – sostiene il Prof. Piero Barbanti, Primario Neurologo dell’IRCCS San Raffaele di Roma e docente di Neurologia presso l’Università “La Sapienza” - hanno dei ... (Continua)

30/01/2006 

Smog: più bebè maschi con padre esposto
Pare che smog e congestione atmosferica determinino il moltiplicarsi dei 'fiocchi azzurri': ma a condizione che siano solo i padri ad esserne esposti. Indagine e responso poco "democratica" a dir la verità: il dato giunge dagli Stati Uniti, precisamente dalla Michigan State University dove sono stati analizzati i dati di ricerche a loro volta interessatesi a misurare i livelli di policlorinati bifenili (PCBs) in persone che avevano mangiato pesce del Lago Michigan.
Uno studio incrociato ... (Continua)

28/12/2005 
Esposizione dei lavoratori ai campi elettromagnetici
Prioritario è il tema della filosofia di base delle norme, sollevato dal prof. Paolo Vecchia, dell’Istituto Superiore di Sanità. La normativa specifica per i lavoratori adottata dall’Unione Europea evidenzia forti divergenze di impostazione rispetto alla normativa italiana, in specifico la legge quadro 36 del 2001 che fa riferimento alla protezione dei lavoratori, oltre che del pubblico; tuttavia, nessuna delle diverse proposte di decreto applicativo avanzate per i primi ha superato la fase di ... (Continua)
16/12/2005 

L’insonnia dei bambini
Quale genitore non ha passato notti in bianco per i bambini? Purtroppo però i bimbi iperattivi lo fanno troppo spesso, tanto da divenire un problema per la salute di mamma e papà. I piccoli agitati dormono al massimo sei ore a notte, svegliano in continuo i genitori e si alzano prestissimo.
Anche perchè, come rivela un’indagine condotta su 100 famiglie britanniche di bambini con sindrome di iperattività e deficit di attenzione, circa la metà delle ‘piccole pesti’ si sveglia almeno quattro ... (Continua)

29/11/2005 
Amore materno per comprendere i piccoli
Come ogni genitore sa, i bambini comunicano con il pianto e le espressioni facciali. Affinché siano soddisfatti i loro bisogni occorre perciò che gli adulti empatizzino (l’empatia è la risposta automatica del cervello alla percezione dello stato fisiologico o psicologico di un’altra persona) con il loro disagio e rispondano in maniera adeguata alle loro necessità.
Ma gli adulti sono in grado di riconoscere lo stato emotivo dei bambini attraverso l’espressione facciale? La risposta è in ... (Continua)
02/11/2005 
La medicina estetica come supporto per la psiche
Tutti siamo consapevoli dell'entità degli scompensi psicosomatici che si producono nell'individuo, dovuti a disordini estetici male accettati; del pari, non possiamo ignorare l'importanza dell'aspetto fisico dal punto di vista psico-sociologico, soprattutto ora che la società contemporanea spinge a livelli sempre maggiori la cosiddetta "cultura del sé". I medici sono quindi sempre più sollecitati dagli stessi pazienti, desiderosi di migliorare il proprio aspetto, alla ricerca di una sicurezza ... (Continua)
10/10/2005 

Mal di testa dopo avere fatto l’amore
“Riguarda prevalentemente il sesso maschile perché”, spiega il professor Pinessi, “generalmente ha un ruolo più attivo durante il rapporto, con un’intensità proporzionale all’eccitazione – molto probabilmente, infatti, è sostenuta dalle variazioni pressorie correlate a quest’ultima – e viene ulteriormente classificata in preorgasmica e orgasmica a seconda del momento di comparsa. Gli aspetti che la caratterizzano sono: l’imprevedibilità sia della durata degli attacchi (da un minuto a tre ore) ... (Continua)

01/10/2005 
La malattia di Huntington
Si tratta di è una malattia neurodegenerativa ereditaria caratterizzata da disturbi del movimento (corea), modificazioni della personalità e demenza con progressiva disabilità.
Il contributo della genetica è tale da permettere di spiegare due aspetti tipici della malattia: l'anticipazione delle manifestazioni cliniche nei figli e la maggior frequenza di fenotipi gravi a esordio precoce quando la malattia è trasmessa dal padre.
In generale, i figli di un padre affetto hanno ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale