Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 43

Risultati da 1 a 10 DI 43

08/05/2015 Nuovo metodo per la fecondazione in vitro
Il figlio delle staminali
Un team di ricercatori canadesi ha sperimentato con successo un nuovo metodo per la fecondazione in vitro. È appena nato, infatti, il primo bambino con l'aiuto delle cellule staminali, si chiama Zain ed è venuto alla luce a Toronto.
L'anno scorso la madre di Zain è stata sottoposta al prelievo di un piccolo campione di tessuto ovarico in laparoscopia presso il First Steps Fertility della città canadese. Gli scienziati del centro OvaScience hanno individuato le cellule staminali prelevandone ... (Continua)
08/01/2015 10:17:36 La fertilità vive la sua seconda rivoluzione

Dalla pillola anticoncezionale al social egg freezing
«È una vera rivoluzione nella gestione della fertilità quella che il social egg freezing introduce. È un cambio di prospettiva, una scelta di libertà che la donna ha disposizione, come avvenne più di 50 anni fa con l’introduzione della pillola anticoncezionale».
Michael Jemec, specialista in medicina della riproduzione e tra i fondatori del centro per la fertilità ProCrea di Lugano difende la crioconservazione degli ovociti. «Da iter prettamente medico, indicato nelle situazioni a rischio ... (Continua)

18/11/2014 10:57:00 Nuovo test genetico per individuarle

Le intolleranze alimentari provocano problemi di infertilità
Infertilità e intolleranze alimentari: un binomio strettamente legato, tanto che più che l’8% delle coppie con infertilità idiopatica - ovvero senza alcuna causa apparente - è risultata affetta da celiachia.
Individuare eventuali intolleranze oggi è semplice: il centro di medicina della riproduzione ProCrea di Lugano ha sviluppato un nuovo test genetico che individua intolleranze a glutine, lattosio e fruttosio così da permettere alle coppie alla ricerca di un figlio di essere indirizzate ... (Continua)

27/08/2014 12:50:00 Più difficoltà a rimanere incinte per le donne che ne soffrono

L'asma riduce la fertilità femminile
Le donne che soffrono di asma rimangono incinte con maggior difficoltà. Lo dice uno studio del Bispebjerg University Hospital apparso sul Daily Mail. La ricerca ha coinvolto oltre 15mila donne.
Stando ai dati, le donne affette da asma hanno avuto bisogno del 21,6 per cento di tempo in più rispetto alla media. Nel 27 per cento dei casi, le donne asmatiche hanno impiegato più di un anno per rimanere incinte. Il ritardo aumentava proporzionalmente con la riduzione dei controlli medici per ... (Continua)

27/08/2014 Le cattive abitudini possono passare dai genitori ai figli

Anche i vizi si trasmettono con il Dna
Non ci sono più scuse per smettere di fumare o di bere. Secondo una ricerca dell'Università di Adelaide, in Australia, anche cattive abitudini come il fumo, l'abuso di alcol e un'alimentazione sbagliata possono trasmettersi alla propria prole. In realtà, l'aspetto inquietante è dato dal fatto che la probabilità di trasmissione genetica è legata anche al passato, vale a dire che anche quei vizi poi abbandonati nel corso della vita possono riemergere e "riattecchire" nei propri figli.
La ... (Continua)

28/06/2014 Una gravidanza dopo i 33 anni aumenta le probabilità di una lunga vita

Donne più longeve se diventano mamme più tardi
Non tutto il male vien per nuocere. Secondo uno studio della Boston University School of Medicine, infatti, le donne che faticano a rimanere incinte, o quelle che scelgono consapevolmente di avere un figlio in età matura, hanno una maggiore probabilità di vivere più a lungo della media.
Lo studio, pubblicato sulla rivista Menopause, rivela che le donne che hanno un bambino dopo i 33 anni mostrano una possibilità più alta di essere più longeve rispetto a quelle che rimangono incinte ... (Continua)

12/05/2014 12:21:47 A disposizione dei ricercatori nuovi sistemi per la riscrittura dei geni

La chirurgia genomica
Il futuro della ricerca medica è in larga parte legato alle conoscenze sul genoma umano, che via via si accumulano. La sfida in atto riguarda però la possibilità di incidere direttamente sul Dna modificando i geni all'interno di una singola cellula.
È il caso ad esempio dell'anemia falciforme, una grave malattia debilitante e spesso dall'esito infausto provocata dall'alterazione di una sola dei tre miliardi di paia di basi del Dna del paziente. I ricercatori sanno bene dove si trova l'errore ... (Continua)

08/03/2014 09:22:24 Renderebbero più efficaci le terapie di fecondazione

Per la fertilità femminile servono gli ormoni maschili
La fertilità femminile è sempre più minacciata da una serie di fattori. Per questo molte donne fanno appello alla fecondazione in vitro per rimanere incinte. Alcune cliniche hanno cominciato a somministrare alle pazienti gel o cerotti a base di testosterone, l'ormone maschile che sembrerebbe in grado di aumentare anche la produzione degli ovuli. Si utilizzano anche integratori a base di DHEA (deidroepiandrosterone), una sostanza che una volta assimilata dall'organismo si trasforma in ... (Continua)

05/11/2013 10:54:18 Contro la sterilità gli ortaggi migliorano la motilità spermatica

Le carote aumentano la fertilità maschile
Uomini, mangiate più carote! Questo il suggerimento lanciato dai ricercatori dell'Università di Harvard ai maschi che hanno il desiderio di diventare padri. Gli scienziati americani hanno pubblicato su Fertility and Sterility una ricerca sugli effetti dell'ortaggio nei confronti della motilità dello sperma, che aumenta proprio grazie all'apporto di carotenoidi.
Lo studio ha coinvolto 200 uomini, ai quali è stato chiesto di introdurre nella dieta quotidiana diversi tipi di frutta e verdura. ... (Continua)

02/10/2013 10:39:05 Una nuova possibilità per le donne che non riescono a concepire

Nuova tecnica per indurre la fertilità
Un team di ricercatori californiani della Stanford University ha messo a punto una nuova tecnica per indurre la crescita di ovuli nelle donne infertili. Gli scienziati hanno raccolto ovuli da 5 donne colpite da insufficienza ovarica primaria, portando una di esse a partorire un bambino sano, mentre una seconda donna è ancora in attesa. Altre 27 donne con età media di 37 anni hanno partecipato alla sperimentazione in Giappone.
La tecnica, mostrata nel dettaglio sulle pagine della rivista ... (Continua)

  1|2|3|4|5

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale