Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2155

Risultati da 991 a 1000 DI 2155

29/10/2012 16:11:43 La resistina responsabile degli alti livelli di colesterolo cattivo

Scoperta proteina che causa il colesterolo
C'è una spiegazione per tutto, anche per il colesterolo alto. A fornircela è un team della McMaster University di Hamilton, in Canada, che è riuscito a rivelare la presenza di una proteina, la resistina, responsabile degli alti livelli di colesterolo cattivo.
La proteina è secreta dai tessuti adiposi e causa appunto l'innalzamento delle lipoproteine a bassa densità, aumentando al contempo il rischio di malattie cardiovascolari. I ricercatori canadesi hanno presentato la propria scoperta nel ... (Continua)

29/10/2012 14:44:32 Ricercatori del Cnr realizzano dispositivo che rivela le concentrazioni dei sali

Una nuova fibra controlla la disidratazione negli atleti
Nasce dallo studio di un gruppo di ricercatori dell’Istituto dei materiali per l’elettronica e il magnetismo del Consiglio nazionale delle ricerche (Imem-Cnr) di Parma, un applicativo in grado di monitorare la concentrazione salina nel sudore umano: una fibra che, inserita nel tessuto di una maglietta, potrebbe per esempio essere utilizzata per monitorare la disidratazione degli atleti. La ricerca è stata pubblicata su Journal of Material Chemistry e Chemistry World Magazine.
“Il dispositivo ... (Continua)

29/10/2012 Italiano scopre via per rendere più efficace la chemio

Nuova possibile cura per il tumore al pancreas
È cominciata la sperimentazione sull'uomo di una nuova molecola che promette di rendere la vita difficile al cancro del pancreas. Il risultato è frutto del lavoro di un ricercatore italiano, Davide Melisi, che dopo aver lavorato negli Stati Uniti ha deciso di ritornare in Italia, presso l'Università di Verona, dove è attivo da anni un'unità specializzata su questo tipo di neoplasia.
Nel 2009, nel corso del Congresso della European Cancer Organisation (Ecco) e della European Society for ... (Continua)

26/10/2012 Alcuni composti provocano danni per la salute

Anche integratori ed erbe possono far male
Non sempre naturale è sinonimo di innocuo. L'uso di erbe e integratori, da soli o insieme a farmaci, potrebbe aumentare il rischio di disturbi generici o anche di eventi gravi. A dirlo è una meta-analisi condotta su un campione molto vasto di pubblicazioni scientifiche per un totale esaminato di 213 integratori o erbe, 509 farmaci e 1419 interazioni fra le due classi di prodotti.
Il maggior numero di interazioni documentate con i farmaci era legato al consumo di magnesio, calcio, ferro, ... (Continua)

24/10/2012 11:33:03 Il rischio viene abbattuto dall'uso di una terapia antivirale

Gli antivirali scongiurano il cancro in caso di epatite C
I medicinali antivirali potrebbero dimezzare i casi di cancro al fegato dovuti a forme croniche di epatite C. Lo dice uno studio dell'Università di Copenaghen pubblicato su BMJ Open Editions.
Il carcinoma epatocellulare – la forma più comune di cancro al fegato – mostra come fattori di rischio preponderanti la cirrosi epatica e l'epatite C.
Stando ai risultati ottenuti dagli scienziati danesi, la terapia antivirale – a base di interferone, ribavirin o una combinazione dei due farmaci – si ... (Continua)

24/10/2012 Sperimentazione italiana sull'uso dei nuovi device in ambito diagnostico

Per l'ecografia basta un tablet
Parte da Bologna la rivoluzione digitale in ambito diagnostico. L'Italia è all'avanguardia nell'uso di tablet e smartphone per la realizzazione delle ecografie. La soluzione consentirebbe di produrre diagnosi in tempo reale e con una precisione elevatissima, senza l'uso di radiazioni o altre indagini dal carattere invasivo.
La novità è stata presentata nel corso dell'ultimo Congresso della Società italiana di medicina interna (Simi). Un prototipo di tablet di dimensioni medie potrà esaminare ... (Continua)

22/10/2012 17:05:23 Risultati incoraggianti per il cancro non a piccole cellule

Tumore al polmone, benefici dalle erbe medicinali
Dalle erbe medicinali cinesi potrebbe arrivare un aiuto per combattere il cancro del polmone. A dirlo sono tre diversi studi provenienti dalla China Academy of Chinese Medical Science di Pechino che hanno messo sotto esame gli effetti delle erbe su pazienti affetti da cancro polmonare non a piccole cellule, fibrosi polmonare idiopatica (Ipf) e influenza.
Le erbe classificate come Jhqg sembrano prolungare la sopravvivenza nei pazienti con cancro al polmone e già colpiti da metastasi rispetto ... (Continua)

19/10/2012 11:22:01 Creati per la prima volta nefroni da ricercatori italiani
Obiettivo rene artificiale
Un team di ricercatori italiani del Mario Negri è riuscito per la prima volta a creare dei nefroni utilizzando singole cellule embrionali di topo. Una volta impiantati sotto la capsula renale, i nefroni hanno dimostrato di poter assolvere a determinate funzioni fisiologiche fondamentali fra le quali la produzione dell'eritropoietina, l'ormone che ha come compito la regolazione dell'eritropoiesi, ovvero la produzione di globuli rossi da parte del midollo osseo.
Lo studio, pubblicato sul ... (Continua)
19/10/2012 10:53:08 Gli esperti internazionali si confrontano sui rischi

Attenti alla medicina estetica fai da te
Annunci tentatori che offrono trattamenti estetici non invasivi fai da te stanno inondando il web e attirano un numero crescente di adepti. Ma, secondo i più importanti esperti e luminari nel campo della medicina estetica a livello internazionale riuniti a Milano in occasione del 14° Congresso Internazionale di Medicina Estetica Agorà-Amiest, dietro al ritocchino “fatto in casa” a prezzo stracciato, si nasconde più di un’insidia.
All’evento di riferimento per gli esperti del settore viene ... (Continua)

19/10/2012 10:22:16 Due studi confermano un rimedio tradizionale

Menta piperita per il mal di testa
Circa un quinto della popolazione italiana, tra cui circa un milione di adolescenti soffre di cefalee.
Una ricerca di studiosi iraniani della University of Medical Sciences di Shiraz, pubblicato sull’International Journal of Clinical Practice, confermando un precedente lavoro tedesco, dimostra che l’estratto di Menta piperita riduce i sintomi dell’emicrania e della cefalea di tipo tensivo. Nel lavoro dei ricercatori tedeschi l’olio essenziale di menta piperita ha ridotto il dolore nel ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale