Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2155

Risultati da 981 a 990 DI 2155

14/11/2012 11:29:28 Anche il sogno può essere guidato dalla mente cosciente

Scacciare gli incubi con la ripetizione immaginativa
Non ci sono limiti alle potenzialità del nostro cervello. È quanto viene da pensare osservando l'ultima novità in fatto di terapie per i disturbi del sonno, la cosiddetta imagery rehearsal therapy (IRT), o ripetizione immaginativa, che consentirebbe a ognuno di noi non solo di guidare in maniera cosciente i propri sogni notturni, ma di produrne di specifici, secondo la nostra volontà.
La terapia fa il suo ingresso in società nel 1996, quando la psicologa di Harvard Deirdre Barrett ne fa ... (Continua)

13/11/2012 12:19:44 Due rare patologie trovano un possibile trattamento
Nuovo farmaco efficace contro malattie infiammatorie
Due patologie infiammatorie rare come la Febbre familiare mediterranea e la Sindrome periodica associata al Recettore del TNF (TRAPS) potrebbero essere ora trattate con un nuovo farmaco prodotto dalla Novartis.
Il medicinale, denominato Ilaris, sembra ridurre i sintomi e la loro frequenza, stando ai risultati emersi da due diversi studi presentati nel corso dell'American College of Rheumatology che si è tenuto a Washington.
Ilaris agisce inibendo una proteina, l'interleuchina 1-beta, che ... (Continua)
13/11/2012 Chi fa esercizio fisico regolare aumenta la sua speranza di vita

Se cammini vivi di più
Meglio attivi con la pancetta che magri ma pigri. In sostanza dice questo la ricerca svolta dal Brigham and Women's Hospital di Boston e di Harvard, secondo cui per guadagnare quasi 2 anni di vita in più basta camminare a passo svelto per 75 minuti alla settimana.
Se invece abbiamo pazienza e fiato a sufficienza per camminare 450 minuti alla settimana vedremo la nostra aspettativa di vita aumentare di 4 anni e mezzo. E in questo caso possiamo anche permetterci qualche peccato di gola a ... (Continua)

12/11/2012 10:50:50 I nuovi farmaci in arrivo potrebbero debellare la malattia
L'epatite C ha gli anni contati
Ci vorranno ancora due o tre anni, ma pare che la strada intrapresa sia ormai quella definitiva per ciò che riguarda l'epatite C. A dirlo sono gli esperti che si sono ritrovati al congresso dell'AASLD (American Association for the Study of Liver Diseases) a Boston.
L'Italia è particolarmente colpita dal problema, visto che mostra la percentuale più alta in Europa di soggetti positivi al virus, il 3%. In prevalenza si tratta di persone oltre i 55 anni perché in passato le misure di sicurezza ... (Continua)
05/11/2012 15:13:45 Nesso fra centrali energetiche delle cellule e sviluppo del sistema nervoso

Scoperto un nuovo gene per una rara malattia mitocondriale
Uno studio del Tigem di Napoli ha compiuto nuove scoperte sulle basi genetiche di una rarissima malattia che colpisce le prime fasi dello sviluppo, la microftalmia con lesioni lineari della pelle. Il risultato è frutto del lavoro del team guidato da Brunella Franco del Tigem (Istituto Telethon di genetica e medicina) e ha trovato spazio sulle pagine della rivista American Journal of Human Genetics.
Questa rara patologia è caratterizzata da un ridotto sviluppo degli occhi e dalla presenza di ... (Continua)

03/11/2012 11:17:54 Sintomi, cause e cure naturali

Come affrontare la colite
Con il termine “colite” si intende l’infiammazione dell’ultimo tratto dell’intestino, il colon appunto. Spesso questa malattia è però mal definita nella sua origine, perché sono tanti i motivi per cui l’intestino può andare in tilt, e la gravità del problema varia dai banali disturbetti del dopo-pranzo a vere lesioni ulcerose delle pareti del colon. La prima cosa da fare è quindi verificare il perché dei disturbi classificati come colite. Senza preoccuparsi troppo, però! Spesso invece che di ... (Continua)

31/10/2012 09:39:54 Strappo indolore a prova di pelle di neonato

Ecco il cerotto che ti accarezza
La medicina fa progressi anche in dettagli apparentemente insignificanti. Così un gruppo di ricerca del Brigham and Women's Hospital di Boston, affiancato dai colleghi del Massachussets Institute of Technology (MIT), ha deciso di risolvere il problema dei cerotti destinati in particolare ai bambini, che lamentano spesso dolore o addirittura piccole lesioni a causa di uno strappo troppo deciso.
Stando a un'indagine effettuata nell'ambito dei reparti di terapia intensiva neonatale di vari ... (Continua)

31/10/2012 Liberarsi dal sudore eccessivo è possibile
L'iperidrosi si blocca con una graffetta
Aver paura di scambiarsi una stretta di mano o di mostrare una camicia già sudata di primo mattino. È l’imbarazzante problema di quelli che sudano troppo e che, spesso, sono vittime di una malattia misconosciuta e quindi non curata. Si chiama iperidrosi, ovvero sudare troppo, un disturbo che può davvero complicare l’esistenza, rendendo difficile una normale vita di relazione, in tutti i campi, dal lavoro, alla famiglia, alle amicizie.
Ma le cure ci sono, spiega Pierluigi Granone, Direttore ... (Continua)
30/10/2012 11:08:28 La doxorubicina aumenta lo stress ossidativo nei tessuti cardiaci
Un antitumorale può far male al cuore
Un team di ricercatori ha scoperto un meccanismo molecolare attraverso il quale un noto farmaco chemioterapico può produrre danni all'apparato cardiovascolare. Il medicinale in questione è la doxorubicina, un antibiotico antineoplastico della famiglia delle antracicline, dotato di un ampio spettro antitumorale.
La doxorubicina si lega al Dna cellulare inibendo la sintesi degli acidi nucleici e la mitosi e provocando aberrazioni cromosomiche. Già da 50 anni viene utilizzato per contrastare ... (Continua)
30/10/2012 10:32:50 Nuove possibilità per curare l'osteoartrite

Creata cartilagine da staminali di topo
Una cartilagine nuova in provetta. È il risultato di uno studio condotto partendo da cellule staminali pluripotenti indotte (Ips) di topo a firma di un gruppo di ricercatori della Duke University, che ha pubblicato i risultati sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences.
Lo studio apre nuove prospettive per la cura dell'osteoartrite e la riparazione dei tessuti grazie alla possibilità futura di produrre nuova cartilagine partendo da cellule umane riprogrammate. Per farlo, i ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale