Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2155

Risultati da 671 a 680 DI 2155

25/02/2014 12:24:00 Terapia cellulare aiuta il corpo a rigenerare da solo i suoi tessuti

Staminali, la terapia cellulare senza cellule
Le cellule “staminali” diventano vere e proprie fabbriche di “farmaci”: i ricercatori dell’Istituto Neurologico Carlo Besta di Milano le hanno utilizzate per la prima volta al mondo per “ricavarne” proteine e fattori di crescita e aiutare il corpo nel riformare naturalmente e più velocemente i suoi vasi sanguigni e tessuti. Grazie a questa nuova tecnica, infatti, ferite croniche, come le ulcere diabetiche, si sono cicatrizzate in un tempo sino a due volte più breve.
Questo innovativo ... (Continua)

25/02/2014 10:58:16 Per un’interpretazione precisa e istantanea della storia pressoria del cliente

Nasce Pascal, primo algoritmo al mondo per l’ipertensione
Da oggi valutare l’andamento e la storia pressoria di un paziente ed ottimizzare le cure di chi soffre di ipertensione non è più un problema grazie ad un innovativo algoritmo, elaborato da QuasarMed e introdotto nei servizi AmicoMED.
Pascal, questo è il nome dell’algoritmo - chiamato così in onore del fisico cui si deve l’unità di misura della pressione – è il primo al mondo nel suo genere ed è in grado di interpretare l’andamento della pressione nel tempo: ogni volta che l’utilizzatore ... (Continua)

20/02/2014 15:59:02 Lo strumento punta a sostituire le iniezioni
Una pillola robot per i malati di diabete
Basta alle iniezioni di insulina. Un team di ricercatori della start up Rani Therapeutics, finanziati fra gli altri da Google, ha messo a punto una pillola robot che si occupa di rilasciare in maniera controllata e graduale l'insulina nell'organismo del paziente.
Lo strumento consiste in un polimero digeribile con sottili aghi cavi fatti di zucchero che rilascia il farmaco nell'intestino.
La pillola, ideata dal fondatore della Rani Therapeutics Mir Imran, potrà essere usata innanzitutto ... (Continua)
20/02/2014 11:09:26 Rischio raddoppiato per chi passa troppo tempo seduto

La sedentarietà è la porta per la disabilità
Meglio non passare troppo tempo seduti. Uno studio della Northwestern University pubblicato sul Journal of Physical Activity and Health ha associato ogni ora in più di sedentarietà a un innalzamento del rischio di disabilità.
Stando ai dati, una persona che sta seduta un'ora in più al giorno di un'altra della stessa età mostra il 50 per cento di possibilità in più di divenire disabile. Il campione oggetto dello studio era formato da 2.200 persone dai 60 anni in su.
I volontari sono stati ... (Continua)

20/02/2014 10:35:52 Mix di farmaci sembra funzionare contro i tumori resistenti
Un'arma in più contro il cancro al colon
Un team di ricerca italiano ha messo a punto una nuova combinazione di farmaci che ha come scopo di fermare la proliferazione del tumore del colon resistente alle terapie standard. Il risultato è frutto del lavoro dei ricercatori dell'Istituto di Candiolo per la Ricerca e la Cura del cancro.
Su cellule tumorali in vitro la nuova terapia sembra funzionare, tanto che partirà subito una sperimentazione sull'uomo della durata di un paio di anni.
Lo studio, pubblicato su Science Translational ... (Continua)
14/02/2014 16:25:20 Monitoraggio cardiaco assicurato per tre anni

Un micro-monitor da iniettare per controllare il cuore
È molto più piccolo di una pila alcalina ministilo ma è in grado di monitorare il cuore del paziente per tre anni. Si tratta del Reveal LINQ, il più piccolo monitor cardiaco impiantabile che, iniettato sottocute con una siringa, rivoluziona il monitoraggio cardiaco migliorando la diagnosi per alcune delle patologie più pericolose e difficili da riconoscere quali la sincope e la fibrillazione atriale.
I primi impianti in Italia di questo innovativo sistema, che ha da poco ottenuto ... (Continua)

14/02/2014 14:34:06 Novità nel campo della telemedicina

Arriva Doctor Plus, innovazione digitale in sanità
Migliorare parametri e qualità di vita dei pazienti cronici, ottimizzare il tempo dei medici, alleggerire la pressione su ospedali e ambulatori e far risparmiare il Servizio Sanitario. Sembrano
miraggi in tempi di spending review e tagli alla spesa sanitaria e invece sono risultati concreti raggiungibili attraverso il monitoraggio remoto che, grazie a un kit di dispositivi medici certificati, permette ai pazienti cronici di tenere sotto controllo la patologia automisurandosi i valori ... (Continua)

14/02/2014 14:22:15 Sintomi, cause, diagnosi
L'angioedema ereditario
L’Angioedema Ereditario (Hereditary Angioedema, HAE) è una malattia genetica rara dei vasi
sanguigni (1) che, in particolari condizioni, si dilatano e lasciano passare liquidi nei tessuti circostanti, con conseguente comparsa di gonfiori (edemi) spontanei e ricorrenti non pruriginosi della cute, delle mucose e degli organi interni.
L’Angioedema Ereditario colpisce nel mondo un individuo ogni 10.000-50.000 persone, ma i casi non diagnosticati sarebbero molti di più. I due sessi si ammalano ... (Continua)
14/02/2014 09:40:19 Nate quattro gemelle alla 34esima settimana
Un parto da record
Al Papa Giovanni XXIII di Bergamo sono nate quattro gemelline: Giulia, Elisa, Giorgia e Giada hanno visto la luce fra le 9,32 e le 9,34, con un peso che varia fra un chilo e 670 grammi e i due chili.
Si tratta di un parto eccezionale, vista l’incidenza di gravidanze quadrigemine naturali, una su 730mila parti. Le piccole stanno bene e sono state fatte nascere con parto cesareo alla 34° settimana di gravidanza, altra circostanza non comune considerando che questo tipo di gravidanze non ... (Continua)
12/02/2014 11:59:00 Impiantata per la prima volta al San Raffaele di Milano

Perceval, una valvola aortica senza punti di sutura
È stata impiantata per la prima volta al San Raffaele di Milano la valvola aortica Perceval, l’innovativa protesi valvolare auto ancorante che non necessita di punti di sutura.
Percevaò può essere impiantata nei pazienti di età maggiore o pari a 65 anni, affetti da stenosi o da steno-insufficienza della valvola aortica. Oggi la stenosi aortica è la malattia cardiaca valvolare acquisita più comune nel mondo occidentale e la sua insorgenza aumenta con l'invecchiamento della popolazione. La ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale