Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 117

Risultati da 1 a 10 DI 117

30/05/2016 10:16:00 Tracciata per la prima volta da ricercatori italiani

La vita delle staminali dopo il trapianto
Per la prima volta al mondo uno studio svela destino, attività e sopravvivenza nell’organismo delle cellule staminali del sangue dopo il loro trapianto nell’uomo. Realizzata da un’équipe dell’Istituto San Raffaele Telethon per la Terapia Genica (SR-Tiget), presso l’IRCCS Ospedale San Raffaele, la ricerca è stata pubblicata sulle pagine della prestigiosa rivista Cell Stem Cell.
Il lavoro è stato realizzato nell’ambito della sperimentazione clinica di terapia genica condotta in collaborazione ... (Continua)

21/04/2016 17:34:00 Chi non ha rapporti sociali rischia ictus e cardiopatie

La solitudine spacca il cuore
La solitudine è una malattia. A dirlo è uno studio condotto in collaborazione da Università di York, Università di Liverpool e Università di Newcastle, i cui ricercatori ne hanno pubblicato sulla rivista Heart i dettagli.
Il soggetto privo di relazioni sociali consolidate mostra un rischio di malattie cardiovascolari simile a quello corso dagli ansiosi o da chi svolge un lavoro stressante e faticoso. Per arrivare a queste conclusioni gli studiosi hanno esaminato 23 studi realizzati su un ... (Continua)

10/02/2016 11:47:00 Maggiore attenzione in estate, migliore la memoria in autunno

Il cervello cambia in base alla stagione
Anche il cervello subisce l'alternarsi delle stagioni e il cambio delle temperature. A dirlo è uno studio pubblicato su Pnas da un team dell'Università di Liegi. Secondo i ricercatori belgi, le nostre capacità intellettive sarebbero sensibili alle modificazioni stagionali del clima. Ad esempio, la memoria a breve termine sembra essere più precisa in autunno rispetto alla primavera, mentre l'attenzione è maggiore in estate.
Le stagioni cerebrali sono state individuate dai neuroscienziati ... (Continua)

15/09/2015 16:41:00 Ricerca scozzese svela le implicazioni dell'iperconnessione

I ragazzi iperconnessi rischiano insonnia e depressione
Sempre connessi con smartphone, tablet e computer vari, i ragazzi in particolare rischiano l'insonnia e di conseguenza depressione e ansia. A dirlo è uno studio dell'Università di Glasgow presentato nel corso di una conferenza che si è tenuta a Londra.
Lo studio ha esaminato il comportamento di 467 ragazzi fra gli 11 e i 17 anni. La principale autrice dello studio, la dott.ssa Heather Cleland Woods, spiega: “chi effettua il login a notte fonda pare essere particolarmente interessato dal ... (Continua)

20/07/2015 11:35:00 3 casi accertati della temibile febbre spaccaossa

La dengue sbarca in Italia
Sono 3 i casi di dengue registrati nel nostro paese negli ultimi giorni. L’ultimo ad essere colpito dalla pericolosa febbre tropicale è un bambino di ritorno da un viaggio nel centro America.
Altri due casi hanno riguardato due viaggiatori di Prato e Bologna, anch’essi appena rientrati dall’estero. Sono state attivate tutte le misure di profilassi previste, che prevedono fra le altre cose la disinfestazione delle aree pubbliche circostanti le abitazioni delle persone colpite.
Dal punto di ... (Continua)

17/07/2015 11:00:00 Diagnosi precoce per il temibile virus

Nuovo test rapido per l'Ebola
ReEBOV è il nome del nuovo test rapido per l’individuazione del virus Ebola. A metterlo a punto è l’azienda Corgenix Medical Corporation di Broomfield, in Colorado, i cui ricercatori hanno pubblicato su The Lancet i dettagli dell’analisi. Il test si rivela più veloce e sensibile di quello di laboratorio attualmente in uso.
Nira Pollock, coautrice dell’articolo e direttore del Laboratorio di Malattie infettive dell’Ospedale di Boston, spiega: “questo nuovo esame potrebbe ridurre i tempi di ... (Continua)

08/06/2015 16:05:13 Uno studio americano alimenta speranze per la cura di tante malattie

Il collegamento fra cervello e sistema immunitario
Il nostro cervello è collegato al sistema immunitario in maniera diretta tramite vasi linfatici di cui si ignorava l'esistenza. A fare la scoperta è stato un gruppo di ricerca della University of Virginia School of Medicine, che ha pubblicato su Nature uno studio che getta nuova luce su alcune malattie gravi come l'Alzheimer o la sclerosi multipla.
Jonathan Kipnis, uno degli autori della ricerca, ha spiegato la mancata osservazione dei vasi linfatici del cervello fino ad oggi con il fatto ... (Continua)

03/06/2015 16:49:00 Bloccandone la produzione si può interrompere la crescita tumorale

Scoperta molecola che alimenta il cancro del colon
Un team di ricercatori della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Cattolica di Roma ha scoperto che una molecola, l’ossido di azoto (NO), aiuta il cancro del colon a crescere.
I ricercatori hanno osservato che le cellule staminali malate presenti in sede, da cui origina il tumore, producono ossido di azoto in elevatissima quantità e che questo favorisce la progressione della malattia. Inoltre esperimenti in vitro e in vivo hanno dimostrato che interrompendo la produzione di NO si ... (Continua)

15/05/2015 12:10:00 Studio italiano intende indagare sul nesso
Il ruolo dello stress nel cancro al seno
Uno stress prolungato nel tempo potrebbe contribuire alla progressione del carcinoma della mammella, seconda causa di morte per cancro e la più comune forma di tumore tra le donne.
Il meccanismo alla base di questo fenomeno, ancora da chiarire, suggerirebbe che è il tumore stesso a creare un ciclo di auto-potenziamento in grado di promuovere la progressione tumorale, stimolando la sintomatologia depressiva indotta dallo stress. Tale è l’oggetto di una ricerca coordinata dall’ISS che, in ... (Continua)
11/03/2015 12:09:00 Intanto si sviluppano di nuove terapie

La microscopia a fluorescenza per il melanoma
Per diagnosticare il melanoma si potrebbe ricorrere alla microscopia a fluorescenza. Si tratta di una metodica sperimentale non invasiva che consente di osservare in vivo le strutture cellulari. Notevoli sono le affinità con l'esame istologico, ma non ci sono prelievi di cute.
Di conseguenza ci saranno meno interventi inutili, ma in caso di sospetto di melanoma si ricorrerà in maniera istantanea alla chirurgia. In caso di melanoma è fondamentale infatti asportare il tumore nelle fasi ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale