Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 206

Risultati da 1 a 10 DI 206

15/07/2016 09:40:00 Ricerche diverse puntano allo stesso obiettivo

Un vaccino per prevenire l'Alzheimer
Prevenire l'Alzheimer con un vaccino. È l'obiettivo di uno studio di ricercatori della Flinders University di Adelaide che, in collaborazione con l'Institute of Molecular Medicine e l'Università della California, stanno mettendo a punto un farmaco in grado di stimolare la produzione di anticorpi specifici che si leghino alle proteine beta amiloidi, di fatto eliminandole. L'accumulo di queste proteine è infatti alla base dell'insorgenza della malattia.
Anche altri team di ricerca stanno ... (Continua)

21/06/2016 17:35:22 Allo studio un dispositivo per aprire un varco nella barriera ematoencefalica

Ultrasuoni contro il glioblastoma
Un team di ricercatori francesi sta studiando la messa a punto di un dispositivo a ultrasuoni da impiegare in caso di glioblastoma. Il dispositivo consentirebbe di aprire un varco nella barriera ematoencefalica e somministrare così in maniera più efficace i farmaci utili a combattere la neoplasia.
La barriera ematoencefalica svolge una funzione protettiva, ostacolando l'accesso al cervello di tossine e sostanze pericolose. Tuttavia, lo stesso meccanismo impedisce la somministrazione dei ... (Continua)

09/06/2016 15:10:00 Secondo uno studio migliora gli effetti dei farmaci

Hiv, il vaccino Tat sembra efficace
Il vaccino ideato da Barbara Ensoli per il trattamento delle infezioni da Hiv sembra efficace. Lo dice uno studio di fase II realizzato in Sudafrica, i cui risultati sono apparsi sulla rivista Retrovirology.
«Con la somministrazione di una piccolissima quantità della proteina Tat - ha spiegato Ensoli - siamo stati in grado di indurre una risposta immunitaria capace di migliorare l'efficacia dei farmaci anti-Hiv, evidenziata da un aumento significativo di cellule T CD4. Un risultato che ... (Continua)

07/06/2016 10:19:59 Ricerca italiana svela nuove possibilità terapeutiche

Dalle cellule di maiale un aiuto contro l'Huntington
Un nuovo approccio per la Malattia di Huntington è possibile grazie all'utilizzo di particolari cellule provenienti dai maiali. Sulla rivista scientifica internazionale CNS Neuroscience & Therapeutics è stata pubblicata la base per questo nuovo approccio terapeutico sperimentale alla malattia.
Il lavoro è frutto della collaborazione tra Ferdinando Squitieri - responsabile dell'Unità di Ricerca e Cura Huntington e Malattie Rare dell'IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza - e i ricercatori della ... (Continua)

21/04/2016 16:23:00 L'interleuchina 33 può ridurre i sintomi della malattia

Una proteina naturale ferma l'Alzheimer
La somministrazione di interleuchina 33, una proteina naturale, si associa a una riduzione dei sintomi causati dal morbo di Alzheimer. A scoprirlo è un team dell'Università di Glasgow e dell'Hong Kong University che ha pubblicato su Pnas i dettagli della propria scoperta.
I risultati indicano un miglioramento della memoria e la capacità di prevenzione dell'accumulo di depositi di placche amiloidi nel cervello. L'interleuchina 33 viene prodotta dall'organismo come forma di difesa nei ... (Continua)

19/04/2016 14:12:00 È tempo di agire prima dell’estate, gli interventi top per viso e corpo

4 mosse per essere pronti alla prova costume
L’estate è alle porte, ma c’è ancora tempo per pensare a qualche procedura da fare prima che la stagione più calda arrivi. «Scoprire il proprio corpo può essere un problema per chi non si sente a proprio agio con se stesso. Manca ancora qualche mese all’estate e c’è quindi la possibilità di intervenire in modo da arrivare pronti per il mare o la piscina», dicono i chirurghi plastici Raffaele Rauso e Pierfrancesco Bove del surgery network ChirurgiadellaBellezza. Ecco i trattamenti più richiesti ... (Continua)

13/04/2016 11:42:08 Le iniezioni potrebbero presto diventare un brutto ricordo

Diabete, le staminali possono produrre insulina
Le iniezioni di insulina potrebbero non essere più necessarie per i diabetici di tipo 1. A prefigurarlo è una ricerca pubblicata su Cell Metabolism da un team del Salk Institute for Biological Studies di La Jolla, in California.
I ricercatori guidati da Michael Downes e Ronald M. Evans hanno annunciato di aver superato un ostacolo che rendeva da anni problematica la ricerca su questo aspetto. Hanno cioè riprodotto in vitro cellule preposte alla produzione dell'insulina, trapiantandole con ... (Continua)

04/04/2016 17:30:00 Effetto presente negli uomini colpiti da malattia coronarica

Il testosterone riduce il rischio di infarto
Una terapia a base di testosterone potrebbe aiutare gli uomini affetti da malattia coronarica a ridurre il rischio di eventi cardiovascolari avversi come l'infarto o l'ictus. A rivelarlo è uno studio dell'Intermountain Medical Center Heart Institute di Salt Lake City presentato durante il meeting annuale dell'American College of Cardiology.
Nello studio sono stati coinvolti 755 uomini di età compresa fra i 58 e i 78 anni, tutti colpiti da una grave malattia coronarica. I volontari sono ... (Continua)

29/03/2016 16:10:00 Ricavato dalle staminali embrionali

Ecco il pancreas in pillole
Alcuni ricercatori americani hanno messo a punto una sorta di pancreas in pillole per la cura del diabete. La notizia arriva da San Diego, dove l'azienda ViaCyte ha annunciato la realizzazione di speciali pillole ricavate dalle staminali embrionali.
I ricercatori dell'azienda californiana hanno sperimentato con successo il nuovo rimedio su un ristretto numero di pazienti. Le pillole si basano sull'utilizzo di cellule di pancreas parzialmente mature che si attivano nel corpo bloccando il ... (Continua)

25/03/2016 12:31:00 Costituito da cellule beta, elementi fondamentali del pancreas

Diabete, il cerotto che rilascia insulina
Le iniezioni quotidiane di insulina rappresentano uno dei motivi di maggior sconforto per i malati di diabete. Lo sanno perfettamente anche i ricercatori della North Carolina-Chapel Hill University e della North Carolina State University, che hanno messo a punto un nuovo cerotto in grado di secernere l'insulina necessaria al paziente senza ricorrere alle fastidiose punture.
L'aspetto interessante è che il cerotto non si limita a infondere nell'organismo insulina sintetica, ma è basato sui ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale