Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 799

Risultati da 91 a 100 DI 799

11/09/2015 14:23:00 Gli integratori non servono

La dieta mediterranea è perfetta in gravidanza
Non serve assumere integratori in gravidanza, dal momento che la dieta mediterranea contiene tutte le sostanze nutritive necessarie allo sviluppo del feto, oltre che a garantire la salute della mamma.
A confermarlo è la ginecologa Alessandra Kustermann nel corso di un incontro organizzato all'Expo di Milano. La dott.ssa Kustermann spiega: “la dieta mediterranea contiene tutti i nutrienti di cui ha bisogno una donna incinta. Se si segue una dieta completa l'uso estensivo di pillole e ... (Continua)

11/09/2015 10:17:00 Le abitudini alimentari da mantenere anche dopo l'estate

L'alimentazione giusta per le articolazioni
Nel corso dell'estate spesso adottiamo uno stile di vita più salutare, anche grazie alla maggiore attività fisica e alla vita di mare che prevede il più delle volte un pranzo leggero.
Ne parliamo con la dott.ssa Samantha Biale: “Le vacanze vi hanno rigenerati? E magari avete anche perso qualche chilo? Peccato che, secondo gli studi, questo stato di grazia non duri più di 15 giorni, giusto il tempo di ritornare nel pieno del tran tran quotidiano dove, allo stress lavorativo, si aggiungono gli ... (Continua)

08/09/2015 12:27:00 Accumuli adiposi anche nel pancreas oltre che nel fegato

Anche il pancreas è grasso nei bambini obesi
Un bambino con fegato grasso su due presenta accumuli di grasso anche nel pancreas. Questi bambini corrono un rischio di sviluppare insulinoresistenza e, quindi, diabete, 5 volte superiore alla media.
È quanto emerge da uno studio del Bambino Gesù – il primo in campo pediatrico a dimostrare la correlazione tra obesità e pancreas grasso –pubblicato sulla rivista scientifica Clinical Endocrinology. «I risultati confermano ancora una volta l'importanza di una diagnosi precoce e la necessità di ... (Continua)

04/09/2015 12:02:00 Studio italo-britannico compara i diversi approcci

Diabete, la chirurgia è più efficace dei farmaci
Meglio la chirurgia bariatrica dei farmaci per sconfiggere il diabete di tipo 2. A dirlo è uno studio pubblicato su Lancet da un team dell'Università Cattolica di Roma-Policlinico Gemelli e del King's College di Londra.
Lo studio ha coinvolto 60 pazienti diabetici fra i 30 e i 60 anni con un indice di massa corporea superiore a 35 kg/m2.
Un terzo dei pazienti è stato sottoposto a trattamento medico convenzionale, che prevedeva, oltre all'utilizzo di farmaci ipoglicemizzanti e/o insulina, ... (Continua)

18/08/2015 Gli alimenti di origine vegetale modulano la risposta infiammatoria

Un succo di frutta dopo un pranzo ricco di grassi
Basta un succo di frutta per riparare ai danni di un pasto troppo ricco di grassi. Forse non è proprio così, ma di certo l'introduzione di alimenti di origine vegetale aiuta a modulare la risposta infiammatoria del nostro organismo, il cosiddetto stress infiammatorio postprandiale.

Lo ha dimostrato uno studio dell'Inran, l’ente pubblico italiano per la ricerca in materia di alimenti e nutrizione vigilato dal Mipaaf (Ministero per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali).

La ... (Continua)

28/07/2015 12:30:00 Il rischio dell'inattività fisica

L'ascensore fa male alla salute
Per aumentare il rischio di diabete e i livello di zuccheri e grassi nel sangue basta poco, è sufficiente usare l'ascensore per due settimane.
Utilizzare infatti mezzi di trasporto passivi invece che camminare o fare le scale basta a diminuire drasticamente quel poco di attività fisica necessaria al benessere dell'organismo. Durante uno studio dell'università del Missouri pubblicato dal Journal of the American Medical Association (Jama) queste affermazioni sono state verificate. Ad alcuni ... (Continua)

10/07/2015 17:46:00 Come scegliere la disciplina ideale

Estate, tempo di sport
Non c’è nulla di meglio dello sport per mantenersi giovani e per conservare nel tempo uno splendido benessere psicofisico. Maggiore prontezza mentale e un accresciuto senso di sicurezza sono gli altri benefici, ma anche la possibilità di prevenire molte malattie.

Fondamentale la scelta dello sport più adatto alle proprie esigenze:



Il nuoto
Il nuoto è lo sport salutare per antonomasia. Ideale per tonificare i muscoli di tutto il corpo, non sollecita le articolazioni e ... (Continua)

09/07/2015 11:41:00 Possono danneggiare i nervi che dallo stomaco lanciano segnali al cervello

I cibi grassi riducono il senso di sazietà
Chi è abituato a mangiare troppi cibi grassi può subire un danneggiamento dei nervi dello stomaco che segnalano al cervello quando è ora di alzarsi da tavola. In sostanza più cibi grassi si mangiano più si riduce il senso di sazietà, e si instaura così un circolo vizioso difficile da interrompere.
A scoprirlo è una ricerca dell’Università della Georgia presentata durante il convegno annuale della Society for the Study of Ingestive Behavior di Denver. I medici americani hanno somministrato a ... (Continua)

08/07/2015 11:00:00 Le scelte alimentari che favoriscono la prevenzione
Ridurre le proteine per prevenire l'osteoporosi
Troppe proteine rischiano di diventare un problema per le ossa, favorendo l'insorgenza dell'osteoporosi. Anche un uso eccessivo di sale e di alcol non è auspicabile se si è soggetti a rischio, mentre è da prevedere un'integrazione di calcio e di vitamina D.
Sono i consigli del Ministero della Salute nell'ambito della Campagna sulla corretta nutrizione che ha preso l'avvio in occasione di Expo 2015.
Per prevenire l'osteoporosi bisogna pianificare innanzitutto un maggiore apporto di calcio, ... (Continua)
06/07/2015 17:10:00 Disponibile anche in Italia il nuovo farmaco
Ipercolesterolemia familiare omozigote, arriva lomitapide
Anche nel nostro paese si potrà utilizzare il farmaco di nuova generazione lomitapide per il trattamento dell'Ipercolesterolemia familiare omozigote (HoFH). Si tratta di una condizione rara derivata da un difetto genetico che altera la funzione del recettore responsabile della rimozione del colesterolo dal sangue.
"L'arrivo di questo farmaco con un'indicazione specifica è un risultato che ci consente di guardare avanti con maggiore ottimismo", ha commentato in una nota dell'Osservatorio ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale