Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 799

Risultati da 251 a 260 DI 799

07/01/2014 11:13:00 Un rischio inferiore anche del 30 per cento

La dieta mediterranea previene il diabete
L'assunzione di alimenti tipici della dieta mediterranea è associata a una riduzione del rischio di insorgenza del diabete pari al 30 per cento. A dirlo è una ricerca dell'Università di Rovira i Virgili di Tarragona, in Spagna, pubblicata sulla rivista Annals of Internal Medicine.
Il prof. Jordi Salas-Salvado e i suoi colleghi hanno coinvolto oltre 3500 soggetti di età compresa fra i 55 e gli 80 anni. I volontari, seguiti per 4 anni, mostravano un rischio aumentato di patologie cardiache e ... (Continua)

28/12/2013 14:58:10 Effetto legato all’interferenza del testosterone

Influenza, il vaccino funziona peggio negli uomini
Il fatto che gli uomini soffrano di più gli effetti dell’influenza può essere spiegato anche con una minor efficacia del vaccino nel sesso forte. Il problema avrebbe a che fare con l’influenza negativa del testosterone, che modificherebbe la reazione degli anticorpi.
A suggerire l’ipotesi è un gruppo di ricercatori della Stanford University, che è partito dalla constatazione che gli uomini tendono ad avere risposte immunitarie più deboli ai vaccini e alle infezioni rispetto alle donne.
I ... (Continua)

24/12/2013 14:06:00 Ricette gustose ma più leggere per gustarsi il Natale senza rimorsi

Buone feste e buon appetito
Il tradizionale menù natalizio risente ormai del peso degli anni e si sta trasformando in un pranzo più adatto ai tempi, nuovo e più leggero, che mantiene tutta la bontà e la festosità del passato.
Il pranzo natalizio che fosse o no di magro era costituito da un cumulo di leccornie, che in base alla tradizione dovevano essere soprattutto abbondanti. Non veniva tenuto conto dell’eleganza, ne dell’accostamento dei sapori, ne tantomeno del fatto che il menù fosse pesantissimo. D’altra parte le ... (Continua)

21/12/2013 17:27:00 Utile nella prevenzione della malattia

Il pomodoro contro il cancro al seno
Una buona insalata di pomodori può davvero rivelarsi più salutare del previsto. Secondo uno studio della Rutgers University, infatti, una dieta che preveda il consumo di una discreta quantità di pomodori può aiutare le donne, in particolare quelle in post-menopausa, a scacciare via lo spettro del tumore al seno.
Il pomodoro agirebbe sugli ormoni, svolgendo un prezioso ruolo di regolazione del metabolismo dei grassi e degli zuccheri.
La dott.ssa Adana Llanos, che ha coordinato lo studio ... (Continua)

20/12/2013 11:26:27 Antidoto naturale alla disfunzione erettile e all'ingrossamento della prostata

Lo sport da anziani aiuta il sesso e la prostata
L’attività fisica deve entrare a far parte di una terapia giornaliera pensata per limitare l’impatto dei sintomi urinari (LUTS) causati dall’ingrossamento della prostata e allontanare problemi di disfunzione erettile.
A suggerirlo gli esperti e diversi studi condotti a livello internazionale che, indicano come per gli uomini over 50 mantenersi in movimento praticando uno sport vero e proprio o anche facendo le scale, uscendo a fare shopping, o le stesse attività “casalinghe” come portare ... (Continua)

19/12/2013 10:05:38 Nuova alterazione genetica e l'efficacia di un integratore
Due scoperte sulle patologie NBIA
L’Istituto Neurologico “Carlo Besta” ha compiuto due importanti scoperte contro gravi malattie neurologiche di origine genetica, chiamate NBIA, che colpiscono i bambini.
È stato identificato un gene sinora sconosciuto che, se alterato, ne è causa e si è dimostrato che la pantetina, un integratore alimentare già approvato in USA, è efficace contro la progressione di una delle forme di queste malattie.
Le patologie NBIA sono patologie molto gravi caratterizzate da un anormale accumulo di ... (Continua)
16/12/2013 09:45:39 Ricercatori italiani mettono a punto un indicatore per la nostra alimentazione

La dieta è una questione di qualità
Non è sufficiente mettersi a contare le calorie di ogni cibo che mandiamo giù. Al di là del numero complessivo, infatti, un cibo può stimolare la tendenza a ingrassare o spingere il metabolismo ad accelerare e quindi a bruciare di più.
Un gruppo di ricercatori della Sapienza di Roma ha ideato l'IQD, l'Indice di Qualità della Dieta, che consente di capire il valore complessivo di un cibo a dispetto delle calorie che garantisce. I ricercatori ne hanno parlato durante un congresso della ... (Continua)

14/12/2013 11:46:00 Come una droga per il nostro cervello

Lo zucchero è più pericoloso dei grassi
È difficile liberarsi dalla voglia di zucchero, in tanti hanno sperimentato questa sensazione. Il fatto è che lo zucchero sembra replicare i meccanismi propri di alcool e tabacco creando una dipendenza ostica da aggirare.
Uno studio dell'Oregon Research Institute pubblicato su The American Journal of Clinical Nutrition rivela la pericolosità dell'alimento. 100 giovani hanno partecipato a un esperimento che prevedeva il consumo di un frappè al cioccolato e un monitoraggio attraverso la ... (Continua)

11/12/2013 14:45:00 Tutti i consigli per affrontarlo al meglio

Mamma, vado all’asilo
Meglio l’asilo nido o una baby sitter? La maggior parte delle mamme italiane, quando si avvicina il rientro al lavoro finiti i mesi di maternità, si trovano davanti a questo angoscioso bivio.
E, in effetti, la scelta di mandare all’asilo nido bambini anche molto piccoli è un’esigenza tutta “moderna” derivata dall’impossibilità, per le mamme e i papà che lavorano, di accudire i propri figli in alcune ore della giornata, divenendo, così, una scelta necessaria di fronte all’alternativa di una ... (Continua)

04/12/2013 Sperimentazione italiana evidenzia le proprietà delle piante acquatiche

Acne, una possibilità dalle alghe
Se siete pronti ad applicare sul viso qualsiasi intruglio pur di non vedere più quei fastidiosi brufoli, allora potete provare anche con le alghe. Una ricerca dell’Università di Stirling, in Irlanda, ha annunciato di aver dato il via a una sperimentazione clinica sull’uomo che verifichi l’efficacia delle piante acquatiche nel contrasto all’acne.
Pare infatti che i grassi contenuti nelle alghe possano inibire la crescita del Propionibacterium acnes, batterio responsabile della patologia. ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale