Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 193

Risultati da 171 a 180 DI 193

03/06/2003 
Per chi può dormire poco meglio il sonno mattutino
Quando le ore per dormire sono poche conviene andare a letto molto tardi. Ricercatori statunitensi hanno infatti scoperto che il sonno mattutino e' quello che permette di riposare meglio. Anche se nello studio, pubblicato sulla rivista 'Sleep Medicine', gli scienziati ricordano che puo' essere rischioso ridurre le ore di sonno, perche' le risposte individuali sono molto variabili e possono creare seri problemi neuropsicologici. Non solo. Dormire poco favorisce addirittura l'obesita', perche' ... (Continua)
26/05/2003 

Con estate e stress siamo vulcani pronti ad esplodere
Con l'estate alle porte, 'Sindrome Stromboli' in agguato per gli italiani, ormai stanchi e stressati, e proprio come il vulcano siciliano, pronti a esplodere da un momento all'altro. Ne sono convinti sette esperti su dieci, intervistati nel corso di un'indagine condotta su 162 esperti che hanno fotografato gli italiani alle prese con giornate sempre piu' calde e sbalzi continui, problemi di pressione, mal di testa e costanti cali di energia.
Secondo sette esperti su dieci ... (Continua)

19/05/2003 
Magrezza o obesità sono anche una questione di neuroni
E' nel cervello il segreto di una linea perfetta. A scoprire che essere magri e' anche una 'questione di testa' sono stati alcuni ricercatori statunitensi: in uno studio sui ratti, pubblicato su 'Nature Medicine', rivelano che quando nei neuroni aumenta un particolare tipo di grassi (quelli a catena lunga: 'long-chain fatty acid'), nel cervello 'scatta' un interruttore che innesca i processi 'brucia-grassi'. Inoltre, le osservazioni indicano che i livelli di grassi nei neuroni possono essere ... (Continua)
22/04/2003 

La fobia da bikini può nascondere una forma di ansia
Non è solo la paura di mostrare la cellulite o cuscinetti di grasso. Mostrarsi in bikini per molti fa scattare il meccanismo della vergogna, paragonabile a quello che si innesca nel caso in cui si passeggi completamente nudi. ''Puo' bastare una passeggiata in costume da bagno tra la folla su una spiaggia, per risvegliare problemi rimasti nascosti per tutto l'anno sotto i vestiti''. A spiegare l'ansia 'da bikini' sono Carlo Lorenzo Pezzullo, presidente onorario della Societa' italiana di ... (Continua)

26/03/2003 

L'attacco di emicrania si può prevedere 3 giorni prima
Affaticamento, difficolta' di concentrazione e rigidita' del collo permettono di prevedere, con un anticipo di tre giorni, un attacco di emicrania. In tre quarti dei pazienti che soffrono di emicrania, infatti, questi sintomi rappresentano un vero e proprio campanello d'allarme per l'avvicinarsi delle crisi di mal di testa.
Ricercatori statunitensi, in uno studio pubblicato sulla rivista 'Neurology', suggeriscono che, sapendo prima quando insorgera' l'emicrania, e' possibile ... (Continua)

24/03/2003 
La dieta erboristica contro la fame nervosa
Un sapiente 'mix' di tisane calmanti, diuretiche ed energizzanti, per combattere la fame nervosa, perdere i liquidi in eccesso e dare piu' tono al corpo che perde peso. ''Come e' noto - ricordano infatti gli esperti - oltre il 10% degli italiani, bimbi compresi, e' in pericoloso sovrappeso a causa di un'alimentazione troppo ricca di calorie impossibili da smaltire per deficit di attivita' fisica''. E poiche' la colpa e' molto spesso ''dell'ansia, che spinge a mangiare anche fuori dai pasti, ... (Continua)
21/03/2003 
Fame compulsiva forse dovuta a difetto genetico
Sarebbe un difetto genetico, e non la mancanza di autocontrollo, che spinge i mangiatori complusivi ad aprire il frigorifero e riempirsi fino a scoppiare. E' questa la novita' che arriva da uno studio condotto da ricercatori svizzeri, inglesi e americani, pubblicato sulla rivista New England Journal of Medicine. Secondo gli esperti si potra' arrivare, grazie a questa scoperta, a mettere un punto una 'pillola' per controllare il loro appetito 'senza fine'.
''La forza di volonta' non ... (Continua)
24/02/2003 
Scoperto l'ormone che regola l'appetito
Scoperto l'ormone che, agendo su stomaco e cervello, controlla l'appetito. Secondo i ricercatori della Oregon Health & Science University di Portland, negli Stati Uniti, questo ormone, chiamato grelina, attiva particolari neuroni, che segnalano al cervello quando e' ora di mangiare. La ricerca e' pubblicata sull'ultimo numero della rivista 'Neuron'.
Secondo i ricercatori americani, la scoperta potra' essere usata per mettere a punto farmaci per stimolare l'appetito nei pazienti ... (Continua)
20/02/2003 
La molecola della sazietà aiuterà gli obesi
Scoperto nei topi un nuovo 'bersaglio' per le terapie anti-obesita'. Si tratta di una molecola che serve a trasmettere la sensazione di sazieta', il Trasduttore di segnale e attivatore della trascrizione (STAT3). Secondo uno studio statunitense, pubblicato sulla rivista 'Nature', farmaci che potenzino l'attivita' dello STAT3 potrebbero ridurre il desiderio di mangiare e il grasso corporeo, senza interferire con altri processi metabolici e ormonali.
Martin G. Myers Jr, del Beth ... (Continua)
04/02/2003 

Latte di capra, una valida alternativa al latte materno
Pubblichiamo il punto di vista della Dottoressa Karin Schweizer esperta in alimentazione sul latte. La Dottoressa Schweiser ha risposto alle nostre domande in occasione della campagna di boicottaggio anti-Nestlé per il latte artificiale distribuito in Etiopia.

Abbiamo chiesto alla Dottoressa Schweiser:
Quali sono le caratteristiche uniche del latte materno e se è sostituibile con latte artificiale

Il latte è per il neonato. Ogni neonato ha bisogno del latte ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale