Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 193

Risultati da 151 a 160 DI 193

27/06/2007 

Dal latte una molecola per dimagrire
L’efficacia di una normale dieta ipocalorica aumenta del 40% grazie ad una piccola molecola contenuta nel siero del latte. Questo, in sintesi, il risultato dello studio clinico sugli effetti del Glicomacropeptide (GMP), una sostanza che si forma durante la lavorazione del formaggio e riesce a modulare naturalmente il meccanismo della fame.
Lo studio è stato condotto nell’ambito di una collaborazione tra il Dipartimento di Scienze Fisiologiche e Farmacologiche dell’Università degli Studi ... (Continua)

30/03/2007 

Dimagrire con un gel
Per combattere l’obesità ora basta una pillola. Una capsula contenente un idrogelo superassorbente da ingerire prima dei pasti con due bicchieri d’acqua e il senso di fame sparisce. Lo promettono i ricercatori dell’Istituto per i materiali compositi e biomedici del Consiglio nazionale delle ricerche di Napoli che hanno messo a punto e sperimentato con successo un idrogelo in grado di assorbire fino ad un litro di acqua per grammo di materiale secco.
“Il prodotto, agendo come bulking ... (Continua)

11/01/2007 
Trastuzumab e bevacizumab contro carcinoma mammario
Gli entusiasmanti risultati di uno studio clinico dimostrano per la prima volta che la combinazione di due anticorpi umanizzati, trastuzumab e bevacizumab ha il potenziale per fornire una nuova e potente arma per la lotta contro una forma particolarmente aggressiva di carcinoma mammario. Lo studio di fase II presentato al San Antonio Breast Cancer Symposium (SABCS) ha indagato sul trattamento di prima linea del carcinoma mammario HER2-positivo avanzato (o "metastatico"). Oltre la metà (54%) dei ... (Continua)
31/05/2005 
Ultime novità dalla ricerca sul trattamento della cistite
Il trattamento delle infezioni alle vie urinarie è reso sempre più difficile dalla resistenza dei batteri agli antibiotici.
Nella complessa ricerca del farmaco di riferimento per il trattamento di queste infezioni, evidenze cliniche stanno orientando generalisti e urologi verso l’antibiotico fluorchinolonico ciprofloxacina. Sono, infatti, numerosi ormai gli studi che hanno dimostrato come un’alta percentuale dei batteri che causano le IVU siano resistenti agli altri antibiotici. E’ ... (Continua)
09/02/2005 

Per perdere peso basta una lenta camminata
Per eliminare i chili di troppo basta anche una lenta camminata e non è necessario praticare jogging o camminare in modo spedito.
A dimostrarlo è stata una ricerca tutta italiana, che ha identificato quale sia l'andatura che meglio si adatta allo scioglimento dei grassi. Lo studio, pubblicato sulla rivista Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism, è stato condotto dal gruppo di ricerca dell'Università di Verona coordinato da Claudio Maffeis, docente di Clinica Pediatrica ... (Continua)

27/01/2005 

Il Cnr conferma: ''l'appetito vien mangiando''
Il proverbio ''L'appetito vien mangiando'' ha una sua veridicità, ed è un guaio per chi è obeso, ma cosa ha a che fare la cannabis con questo dato di fatto, confermato dalla ricerca? Beh la cannabis in quanto tale no, ma l'effetto che essa provoca nel nostro organismo sì, perché l’assunzione ripetuta di cibi energetici, ricchi di grassi e calorici, come ad esempio quelli proposti nei Fast Food, ma non solo, ha l'effetto di far crescere l'appetito: insomma un effetto valanga in virtù del ... (Continua)

16/12/2004 
8 colazioni a confronto. Ogni scelta ha una sua motivazione
8 colazioni a confronto nella prima ricerca italiana dedicata alla sazietà.
Uomini e donne: scelte diverse e motivazioni differenti già a partire dalla prima colazione.
Il Distam, Dipartimento di Scienze e Tecnologie Alimentari e Microbiologiche, Sezione Nutrizione Università degli Studi di Milano, assieme ad una nota azienda leader nel settore alimenti per la colazione, ha presentato oggi a Milano la prima ricerca italiana che illustra le caratteristiche sazianti dei ... (Continua)
07/12/2004 

Chi dorme poco rischia di più l'obesità
La salute di milioni di persone del mondo è sottoposta ad una nuova minaccia: l'obesità. La ricerca medica si sta dunque concentrando sui fattori genetici e ambientali che sono all'origine dell'esplosione del fenomeno in tutti i paesi sviluppati.
Si dà la colpa spesso, e a ragione, all'inattività fisica e il sonno è l'attività emblema del pigro, ma non si può considerare il sonno una causa dell'obesità, anzi si può affermare che sia vero il contrario. Pare, infatti, che le persone ... (Continua)

23/11/2004 
Antibiotico riduce la mortalità nei bambini colpiti da HIV
Secondo uno studio condotto in Zambia, un comune antibiotico permetterebbe di ridurre sensibilmente la mortalità dei bambini infettati dal virus dell'AIDS. Il CO-TRIMOXAZOLo non lotta contro l'HIV ma contro i batteri cosiddetti opportunisti che approfittano della debolezza immunitaria dei pazienti colpiti dall'AIDS. l'Organizzazione Mondiale della Sanità e l'UNICEF raccomandano già la prescrizione di questo antibiotico a tutti i bambini dei paesi in via di sviluppo contaminati ... (Continua)
28/07/2004 

Il sovrappeso è un “affare di famiglia”
Da oggi tutti a dieta, insieme, per perdere chili di troppo. Può capitare ad un dietologo di vedere arrivare un ragazzo in evidente sovrappeso accompagnato da genitori altrettanto in sovrappeso e sentirsi dire dalla madre che la visita è per il loro figlio che aumenta sempre più di peso, ma non mangia troppo, forse male, mentre per il padre non è un problema, perché crescendo smaltisce. Poi però sembrano convincersi che se qualcuno deve mettersi a dieta è la famiglia del suo complesso, mentre ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale