Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 75

Risultati da 61 a 70 DI 75

20/12/2006 
Le ulcere del diabete
Gli scienziati dell' European Vascular Genomics Network hanno individuato una classe di cellule presenti nei vasi sanguigni efficaci sulle ulcerazioni causate dal diabete mellito.
Ogni 30 minuti un malato di diabete perde l’uso di un arto inferiore a causa di un’ulcera e della conseguente necrosi dei tessuti che la malattia provoca. La messa a punto di un sistema in grado di risanare rapidamente i tessuti chiudendo le lesioni è dunque tra le priorita’ di chi studia il diabete ... (Continua)
17/11/2006 

Molecole spia delle malattie cardiovascolari
È l’endotelio, la parete interna delle arterie, l’organo più vasto del nostro corpo diffuso lungo tutta l’autostrada del nostro sistema vascolare, l’oggetto di nuove ed importantissime scoperte nel campo delle malattie cardiovascolari. Sono sempre l’endotelio e le cellule endoteliali, secondo gli esperti, i depositari della salute del nostro sistema cardiocircolatorio. Un loro malfunzionamento è l’indice di quel complesso processo patologico che innesca le malattie cardiovascolari, ... (Continua)

14/02/2006 
Nuova protesi rigenera piccole arterie
Il Dipartimento di Istologia, Microbiologia e Biotecnologie dell’Università di Padova batte un nuovo primato realizzando la prima protesi vascolare temporanea e riassorbibile, del diametro di 2 mm, per la rigenerazione guidata di arterie di piccolo calibro.
Si tratta di una protesi che non funge più solo da sostituto vascolare, che rimane in sede sino a quando, nel giro di pochi anni, viene sostituito chirurgicamente, ma costituisce la guida per la completa ricostituzione di una nuova ... (Continua)
12/12/2005 
Terapia delle malattie autoimmuni (LUPUS) e staminali
Il trapianto di cellule staminali autologhe risulta efficace nel trattamento della sindrome antifosfolipidica in pazienti con lupus eritematoso sistemico (LES) (La sindrome antifosfolipidica (APS) è caratterizzata da trombosi venose e o arteriose, aborti ricorrenti e anticorpi antifosfolipidici. Gli anticorpi antifosfolipidici (anticardiolipina, anti-beta2 GPI, lupus anticoagulans), interagendo con varie proteine della coagulazione, piastrine o con le cellule endoteliali possono contribuire ... (Continua)
11/11/2004 
Cellule staminali contro infarto e ischemia alle gambe
Identificata la cellula staminale anti-ischemia: nuove prospettive terapeutiche per l'infarto cardiaco e le arteriopatie occlusive degli arti inferiori
Un importante passo in avanti è stato conseguito con la purificazione di una popolazione staminale anti-ischemica: questa popolazione ha un effetto terapeutico vasculogenetico particolarmente efficace in modelli sperimentali di infarto del miocardio e di ischemia degli arti inferiori. Questi studi sono stati effettuati presso l'Istituto ... (Continua)
07/05/2004 
Cellule endoteliali e malattie coronariche
Al Medical Center della Duke University è stata scoperta una stretta correlazione tra la severità delle malattie cardiache e i livelli di cellule progenitrici dell’endotelio (EPC Endothelial Progenitor Cells) nel circolo sanguigno. Queste sono cellule prodotte nel midollo osseo e uno dei loro ruoli è quello di riparare i danni sulle superfici dei vasi sanguigni. La relazione, confermata da uno studio in corso, può rappresentare un nuovo, importante obiettivo diagnostico ... (Continua)
14/02/2003 
Problemi di cuore prevedibili con analisi del sangue
Un test che 'conta' nel sangue le cellule 'madri' dei vasi sanguigni per prevedere il rischio di malattie cadiovascolari. La novita' arriva dai ricercatori della Emory University di Atlanta, negli Stati Uniti, in uno studio pubblicato sulla rivista 'New England Journal of Medicine'.
Nella loro ricerca, gli esperti Usa hanno messo sotto osservazione le cellule endoteliali progenitrici, 'antenate' di quelle che formano la struttura dei vasi sanguigni e che mantengono i contatti tra ... (Continua)
17/01/2003 
Scoperta una proteina che ripara le ferite
Scoperta la proteina 'ripara ferite'. Si chiama progranulina e potrebbe rivelarsi preziosa per la pronta guarigione di tagli e ustioni. La proteina, scoperta da ricercatori canadesi e statunitensi in uno studio pubblicato sulla rivista 'Nature Medicine', dovrebbe stimolare la ricrescita cutanea anche quando le ferite sono ormai croniche e formano una 'piaga' che non risponde ad alcun trattamento. La proteina era gia' conosciuta, perche' responsabile delle crescita dei tessuti durante lo ... (Continua)
27/11/2002 
Diabetici a rischio malattie cardiovascolari
Scoperto perché i diabetici sono soggetti a maggior rischio cardiovascolare. La ridotta capacità dei vasi sanguigni di ripararsi spiega la maggiore incidenza nei diabetici di complicazioni cardiovascolari come ictus e trombosi. Lo hanno scoperto ricercatori statunitensi notando che le cellule staminali endoteliali (quelle che hanno il compito di riparare i danni di cuore, arterie e vene) si riproducono a velocita' inferiori della meta' rispetto al normale. E, inoltre, non riescono ad ... (Continua)
25/11/2002 
Staminali riparano il cuore dopo l'ischemia
Agiscono dall'interno del cuore e lo riparano dopo un'ischemia. Sono ricercatori italiani hanno scoperto come le cellule staminali interne riparano 'dal di dentro' il cuore, dopo un'ischemia. ''In seguito a questo evento, infatti - spiega il professor Luigi Chiariello della cattedra di Cardiochirurgia dell'Universita' di Roma Tor Vergata, alla presentazione del congresso nazionale della Societa' italiana di cardiochirurgia, al via domani a Roma - le staminali in circolo sono 'stimolate' dalla ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale