Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 185

Risultati da 1 a 10 DI 185

05/07/2016 12:40:00 Sarà possibile liberare la mente da ciò che ci fa soffrire

Come cancellare i brutti ricordi
Chi non vorrebbe cancellare un ricordo doloroso della propria vita, se non eliminandone l'esistenza almeno rimuovendolo dal proprio bagaglio di memorie? Ebbene, sono ormai tante le ricerche che puntano a raggiungere tale obiettivo, teoricamente quasi fantascientifico.
Un team di scienziati dell'Università di Leuven e del Leibniz Institute for Neurobiology di Magdeburgo è riuscito a cancellare alcuni ricordi spiacevoli dal cervello di un gruppo di topi servendosi di una sorta di switch ... (Continua)

26/05/2016 15:20:00 Studio rivela che buona parte dei pazienti risponde alle emozioni

Autismo, il contagio emotivo è un precursore di sviluppo
«Nei bambini autistici il deficit primario si colloca nell’area affettiva prima che in quella cognitiva e una conferma si ritrova nella difficoltà a rintracciare in loro una risposta di tipo empatico. È possibile, invece, indagare la presenza di contagio emotivo, che non solo è contiguo alla capacità di sintonizzazione affettiva, ma è anche un valido precursore dello sviluppo dell’empatia».
Ne è convinta l’équipe di psicoterapeuti dell’età evolutiva dell’Istituto di Ortofonologia di Roma ... (Continua)

27/03/2016 Disagi emotivi, insonnia e depressione i possibili fenomeni

Torna l'ora legale, i rischi per la salute
Un’ora in meno di riposo, innumerevoli disagi per la salute di milioni d’italiani. Lo spostamento delle lancette un’ora avanti alle 2.00 del mattino, col il ritorno all’ora legale in programma durante la notte fra sabato 26 e domenica 27 marzo, porterà, secondo gli esperti dell’Università La Sapienza di Roma, oltre 9 milioni di persone a provare un aumento del senso di fatica e dell’irritabilità, la comparsa di emicrania e insonnia.
Oltre il 15% della popolazione soffrirà quindi per alcuni ... (Continua)

23/03/2016 12:30:00 Condividere emozioni e pensieri è la via per uscirne

Psicosi da attentato
Gli attentati di matrice islamica che hanno terrorizzato Bruxelles rischiano di far esplodere in tutta Europa una vera e propria psicosi da terrorismo.
Il flusso mediatico ininterrotto focalizzato sugli attentati e i lunghi dibattiti dei talk show televisivi hanno soffiato sul fuoco della paura, generando allerta in tutta Europa. Ma cosa scatta dal punto di vista emotivo nel vedere le immagini di attentati riprese e mandate in continuazione dai media? Secondo gli esperti si può arrivare a ... (Continua)

16/03/2016 15:42:00 Effetti molecolari descritti da ricercatori italiani

Lo stress innesca ansia e depressione
Lo stress ha il potere di generare ansia e depressione. Lo afferma uno studio dell’Università Statale di Milano pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences USA (PNAS).
La ricerca apre la strada alla comprensione dei complessi meccanismi epigenetici indotti nel cervello in risposta a un forte stress emotivo e che contribuiscono alla memoria molecolare della nostra esperienza passata.
La ricerca, interamente italiana, è stata guidata da Elena Battaglioli e Francesco ... (Continua)

17/02/2016 La gelosia patologica è determinata da reazioni neurochimiche

Sindrome di Otello, quando l'amore diventa ossessione
A volte l'amore diventa ossessione a causa di una serie di reazioni neurochimiche. Lo afferma il neurologo Piero Barbanti dell'IRCCS San Raffaele Pisana di Roma, che spiega: «Nelle fasi iniziali dell’amore romantico (innamoramento) si verifica una tempesta di sostanze chimiche (in parte simile a quanto accade nell’assunzione di cocaina) liberate dall’ipotalamo che rende conto anche dello “stare male per amore”: la dopamina si impenna, giustificando l’euforia, la serotonina si riduce, spiegando ... (Continua)

08/01/2016 12:25:00 L'effetto negativo della betatropina vanifica gli sforzi

Proteina legata allo stress limita la perdita di peso
Nonostante la buona volontà non riuscite a perdere quei chili di troppo che vi ossessionano? È colpa della betatropina. A dirlo è uno studio pubblicato su BBA Molecular and Cell Biology of Lipids da un team della University of Florida Health.
Questa particolare proteina viene iperespressa nei periodi di forte stress emotivo. La betatropina, per la quale in passato era stato ipotizzato un uso in caso di diabete, inibisce un enzima coinvolto nel metabolismo dei grassi, impedendo di fatto la ... (Continua)

23/12/2015 14:33:40 Le 7 cose da evitare per riposare bene ed evitare l’insonnia

Come evitare insonnia e stress durante le feste
Da momento di condivisione e di festa con le persone care a evento stressante. Le feste natalizie rischiano di produrre più danni di quanti benefici promettano. A confermarlo è il neurologo Paolo Maria Rossini, direttore dell'Istituto di neurologia del Policlinico Gemelli di Roma ed esperto di disturbi del sonno, che intervistato dall’Adnkronos spiega: “Siamo riusciti a trasformare una pausa di riflessione e riscoperta degli affetti in una performance con scadenze, affanni, impegni ... (Continua)

14/12/2015 6 italiani su 10 ne soffrono

L'ansia da regalo
La gioia e la spensieratezza che contraddistinguono le festività natalizie sono messe a rischio dall’elemento che più di ogni altro caratterizza il giorno in cui tutti sono più buoni: il regalo di Natale.
La ricerca dei doni infatti è fonte di un senso di sfinimento e rassegnazione, un’autentica ansia da regalo che pervade il 61% degli italiani, che nasce al solo pensiero di dover affrontare code interminabili alle casse (87%), le corse dell’ultimo secondo (67%) e le infinite ricerche del ... (Continua)

17/11/2015 11:14:00 Come contenere o evitare danni al neurosviluppo

Bimbi prematuri, fondamentale intervenire subito
“Cambiare il futuro del bambino nato pretermine è possibile soprattutto attraverso la continua collaborazione fra genitori, neonatologo e pediatra di famiglia. I bambini con segni di neurosviluppo atipico possono così essere riconosciuti precocemente e beneficiare di un intervento tempestivo, un vero investimento per il loro futuro”. Sono le parole di Giovanni Cioni, professore ordinario di Neuropsichiatria infantile all’Università di Pisa e vicepresidente della Società Italiana di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale