Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1075

Risultati da 611 a 620 DI 1075

11/04/2011 Soluzione alternativa per comunicare con gli occhi

L'occhio al posto del mouse
Una buona notizia per le persone affette da malattie altamente invalidanti come la tetraparesi o altre patologie che inibiscono l'uso degli arti superiori e impediscono la fonazione. Il Sistema iAble My Tobii, un comunicatore vocale a controllo oculare, attraverso uno schermo consente di interfacciarsi con lo sguardo. Il funzionamento del dispositivo viene in questi giorni illustrato nel corso di una serie di workshop inerenti alle nuove proposte per l'assistenza domiciliare per i pazienti con ... (Continua)

07/04/2011 Vinflunina combatte il carcinoma avanzato o metastatico della vescica
Tumore alla vescica, nuova opportunità di cura
Disponibile anche in Italia vinflunina, il primo farmaco registrato in Europa per la cura del carcinoma del tratto uroteliale (uretra e vescica) avanzato o metastatico dopo il fallimento della terapia a base di platino.
Il trattamento tempestivo della malattia migliora la prognosi e, a seconda della gravità, esistono diverse terapie raccomandate, tanto è vero che la mortalità da tumore della vescica è in costante riduzione nel corso degli anni. Purtroppo, tuttavia, il carcinoma della ... (Continua)
06/04/2011 09:32:59 Al via a Firenze progetto pilota sull'Assistenza Domiciliare Integrata

Una cartella clinica digitale per le cure domiciliari
Presso la ASL 10 di Firenze è in partenza ADI (Assistenza Domiciliare Integrata), un sistema informativo per contenere la spesa farmaceutica attraverso la distribuzione diretta dei farmaci ai pazienti ad alto consumo di risorse, identificati per patologia e spesa farmaceutica.
Il programma si basa sull'utilizzo di una cartella clinica digitale realizzata con la funzionalità “Pen & Paper” distribuita da Digiwrite, spin off del Gruppo Sistematica.
Dalla carta al PC, il passaggio è semplice ... (Continua)

30/03/2011 Test per scovare le cellule cancerogene circolanti, e anche i virus

Nanotubi di carbonio alleati per sconfiggere il cancro
Combattere più efficacemente il cancro è possibile grazie ai progressi della scienza medica. Dopo la diagnostica per immagini, la biologia molecolare, la genomica, la radioterapia e la chirurgia computerizzata, si affaccia alla ribalta la “nano-oncologia”, di cui fanno parte i nanotubi di carbonio.
Un dispositivo a base di nanotubi regolabili in grado di esaminare il sangue e rilevare, così, l'eventuale presenza di cellule cancerogene circolanti, scoprendo in anticipo il processo di ... (Continua)

30/03/2011 Tumore della ghiandola lacrimale mai diagnosticato in precedenza
Scoperto un nuovo tumore dell'orbita oculare
Un tumore subdolo e molto aggressivo che si presenta con sintomi come abbassamento della palpebra (ptosi), visione doppia (diplopia) e dolori oculari. Si tratta di una forma tumorale alla ghiandola lacrimale (la ghiandola che deve tenere costantemente lubrificato l'occhio) mai diagnosticata in precedenza, descritta per la prima volta nella letteratura scientifica da Francesco Bernardini, chirurgo oculoplastico di Genova, con la collaborazione di Oscar Croxatto, patologo oculare di fama ... (Continua)
28/03/2011 Tailored surgery nella Chirurgia delle Ernie inguinali e della parete addominale

Curare l'ernia in un'ora in day hospital
Il termine ernia deriva dal greco “hernios” che vuol dire “germoglio che sboccia da un ceppo”.
Esso indica la fuoriuscita di un viscere (cioè di un organo interno in una cavità corporea), o di parte di esso, dalla cavità naturale che normalmente lo contiene.
Nel caso specifico delle ernie che interessano l’area addominale, quelle inguinali rappresentano la percentuale di casistica più alta e, per ragioni legate alla conformazione anatomica del canale inguinale, essa colpisce ... (Continua)

25/03/2011 L'analisi genetico-molecolare porta all'individuazione precoce del tumore

Diagnosi precoce per il cancro alla vescica
Pubblicato sulla prestigiosa rivista Annals of Oncology uno studio condotto presso l'IRST che svela come analisi genetico-molecolari condotte sulle cellule presenti nel sedimento urinario possono portare ad una diagnosi precoce delle neoplasie della vescica.
I risultati dimostrano che l’utilizzo di tali tecniche può aumentare l’accuratezza diagnostica del convenzionale esame citologico nella diagnosi precoce del tumore della vescica contribuendo così in maniera significativa ad innalzare ... (Continua)

23/03/2011 Più rischi per il nascituro con una dieta inadeguata in gravidanza

Carenza di vitamina B12 nella mamma, e il neonato piange
Durante la gravidanza è molto importante che la mamma introduca con l'alimentazione, e se necessario con integratori, il giusto apporto di vitamina B12, una sua carenza espone infatti il nascituro ad un rischio cinque volte più alto di difetti congeniti, e non solo. Pare anche che la quantità di vitamina sia correlata al fatto che il bimbo sarà più o meno tranquillo nei primi mesi di vita.
Ad affermarlo è una ricerca condotta da ricercatori del Public Health Service in Olanda, i quali hanno ... (Continua)

23/03/2011 Il punto sull'Emoglobinuria Parossistica Notturna

EPN, una malattia rara e complessa, oggi si può curare
L’insidia di una malattia rara non sta nel numero di malati che annovera, quanto piuttosto nella difficoltà ad essere anche solo diagnosticata. Servono infatti medici e centri specializzati in possesso di un’elevata conoscenza in materia e l’Emilia-Romagna è un luminoso esempio a livello nazionale.
L’Ematologia bolognese (Istituto L. e A. Seràgnoli) e tutte le altre ematologie regionali, Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Ferrara, Ravenna e Rimini hanno fatto fronte comune e si sono ... (Continua)

22/03/2011 Al via una campagna per accrescere la consapevolezza della patologia

Relazione tra fibrillazione atriale e rischio di ictus
La fibrillazione atriale (FA) è la forma più diffusa di disturbo del ritmo cardiaco al mondo e colpisce un adulto su quattro dopo i 40 anni. A causa della FA, il cuore batte in modo irregolare, spesso troppo rapidamente o lentamente. Le persone con FA hanno una probabilità cinque volte maggiore di avere un ictus e gli ictus legati a FA tendono a essere più gravi e invalidanti di quelli indipendenti dalla FA. Spesso l’ictus correlato alla FA può essere prevenuto con un corretto trattamento, ma ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale