Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1075

Risultati da 151 a 160 DI 1075

06/05/2015 17:00:00 Documento messo a punto da ricercatori americani

Nuove raccomandazioni per la mammografia
Gli esperti della US Preventive Services Task Force (USPSTF) hanno stilato una serie di nuove raccomandazioni riguardanti lo screening routinario per il tumore del seno basato sulla mammografia.

- Per le donne dai 50 ai 74 anni, i medici statunitensi raccomandano una mammografia ogni 2 anni.

- Per quanto riguarda le donne fra i 40 e i 49 anni il discorso è più complesso. La decisione di far partire lo screening in donne con meno di 50 anni deve essere presa osservando il caso ... (Continua)

06/05/2015 14:23:00 Un team australiano progetta un nuovo dispositivo

Alla ricerca dell'occhio bionico
Un team di ricercatori australiani ha messo a punto un nuovo tipo di occhio bionico. Gli scienziati della Monash University di Melbourne, guidati da Jeffrey Rosenfeld, hanno già realizzato un prototipo che funziona in laboratorio.
L'occhio bionico sfrutta la tecnologia di una cinecamera digitale montata su degli occhiali per catturare le immagini, che vengono poi trasferite a un dispositivo grande come un cellulare preposto all'elaborazione dei dati. Una volta elaborata, l'immagine viene ... (Continua)

05/05/2015 17:32:00 Diagnosi precoce per questo tipo di neoplasia

Un test del sangue svela il cancro alle ovaie
Uno screening regolare con uno specifico esame del sangue può rivelare con molto anticipo la presenza di un tumore delle ovaie. A evidenziarlo è un'analisi condotta nel Regno Unito su un campione di 46mila donne e che si è protratta per 14 anni.
Stando ai dati, il test ha individuato in maniera precoce l'86 per cento dei casi di tumore.
Lo studio è stato portato avanti dai ricercatori dello University College di Londra ed è stato pubblicato sul Journal of Clinical Oncology. Si tratta di ... (Continua)

05/05/2015 11:30:00 Rischio concreto per le gestanti

Le linee guida per il tromboembolismo in gravidanza
Una delle complicanze più frequenti per le donne in gravidanza e durante o dopo il parto è la formazione di un coagulo nel sistema venoso. Per questo motivo, durante il Congresso mondiale di Brisbane il Royal College of Obstetricians and Gynaecologists (Rcog) ha pubblicato le linee guida per la prevenzione e per il trattamento del tromboembolismo venoso in ... (Continua)

30/04/2015 10:43:00 Il test si basa sull'analisi dei microRna

Un esame del sangue scopre il tumore al polmone
Individuare il cancro del polmone con notevole anticipo. È l'obiettivo del nuovo test dei microRna messo a punto dai ricercatori dell'Istituto Europeo di Oncologia di Milano, che hanno pubblicato sul Journal of the National Cancer Institute l'esito della loro sperimentazione.
Allo studio hanno preso parte 1.115 persone alle quali è stato applicato il metodo diagnostico del test dei microRna. Una volta perfezionato, il test promette di scoprire 100 tumori del polmone asintomatici ogni 3mila ... (Continua)

21/04/2015 17:33:00 Studio americano esclude anche una responsabilità indiretta

Non c'è alcun rapporto fra autismo e vaccini
Dalla scienza arriva l'ennesima conferma che, a dispetto delle tante polemiche, autismo e vaccini non hanno nulla a che spartire. Nello specifico, è una ricerca pubblicata su Jama da un team del Lewin Group, in Virginia, a escludere qualsiasi collegamento, anche indiretto, fra la patologia e l'immunizzazione, in particolare quella trivalente.
Lo studio ha indagato la possibilità che l'immunizzazione, pur non costituendo la ragione scatenante del male, possa in un certo senso creare le ... (Continua)

21/04/2015 16:36:00 Screening meno frequenti in base all'età

Mammografia in base al rischio genetico
Il rischio genetico soggettivo potrebbe soppiantare l'età come parametro per la programmazione di controlli di routine al seno nelle donne. È la conclusione cui giunge uno studio pubblicato su The Breast da alcuni ricercatori dello University College di Londra.
Il team diretto da Susanne Meisel evidenzia la buona predisposizione delle donne inglesi a sottoporsi a maggiori controlli nel caso in cui fossero portatrici di un rischio genetico significativo. Allo stesso tempo preferirebbero un ... (Continua)

21/04/2015 12:34:16 Uno studio del Politecnico di Milano-CNR
Nano-antenne per diagnosi precoci e non invasive
Nano-antenne per la luce potranno in futuro essere applicate alla diagnosi di gravi malattie come il cancro o il diabete di tipo I.
I primi passi verso dispositivi di nuova generazione per diagnosi farmacologiche e mediche precoci e non invasive sono stati pubblicati dai ricercatori del Dipartimento di Fisica del Politecnico di Milano.
Si tratta di dispositivi di nuova generazione che possono essere impiegati come sensori ottici per il rilevamento dei processi chimici e biologici su ... (Continua)
17/04/2015 16:40:00 Predice il rischio già 5 anni prima

Un test del sangue per il tumore del seno
Un team di ricercatori danesi tenta la via del test del sangue per predire il rischio di cancro al seno nelle donne. Stando ai risultati ottenuti e pubblicati sulla rivista Metabolomics, il test riuscirebbe a predire il rischio di insorgenza del cancro fino a 5 anni prima dell'eventuale comparsa.
La tecnica escogitata dai medici del Danish Cancer Society si basa sulla misurazione di tutti i composti del sangue per costruire un profilo metabolico del soggetto. Ciò consente di scoprire i ... (Continua)

15/04/2015 16:22:00 Disponibile farmaco a base di collagenasi di clostridium hystoliticum
Malattia di Peyronie, approvato nuovo trattamento
La Commissione Europea ha approvato il nuovo medicinale a base di collagenasi di clostridium hystoliticum di Sobi per il trattamento dei pazienti adulti affetti dalla malattia di La Peyronie.
Il farmaco è indicato per quei pazienti che presentino, allo stadio iniziale della terapia, una placca palpabile e una curvatura del pene di almeno 30 gradi. La malattia di La Peyronie è una condizione che comporta lo sviluppo di una placca di collagene, o tessuto cicatriziale, sull’asta del ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale